Brno, Libere 1: Georgi domina sotto la pioggia. Bulega secondo

Sotto il diluvio il pilota tedesco ha preceduto per 1 secondo il primo degli italiani, Bulega. Ottimo tempo per Atiratphuvapat, terzo. Bene Dalla Porta, Fenati, Migno e Bastianini, tutti nella Top 10.

Brno, Libere 1: Georgi domina sotto la pioggia. Bulega secondo

Finalmente il Motomondiale ha riacceso i motori e lo ha fatto proprio questa mattina con il primo turno di prove libere della Moto3, scesa per prima in pista sul tracciato di Brno che ospita il Gran Premio della Repubblica Ceca.

Ad attendere i protagonisti della classe più piccola del Motomondiale c'era un'intensa pioggia. Spesso l'acqua rappresenta un fastidio notevole per i piloti, mentre questa volta potrebbe averli aiutati non poco nel trovare l'assetto delle rispettive moto, perché i GP di domenica dovrebbero svolgersi tutti sotto la pioggia.

A centrare il miglior tempo assoluto è stato il tedesco Tim Georgi, che ha trovato immediatamente grande confidenza sull'acqua in sella alla sua KTM. Tim è riuscito a fermare il cronomentro in 2'21"970, staccando di 1" il primo degli italiani, Nicolò Bulega.

Un bel risultato quello del riminese, che ha regalato un piccolo sorriso a Pablo Nieto, il suo team manager, che nelle ultime ore ha perso il padre. Stiamo parlando della leggenda del Motomondiale Angel Nieto.

Ottima prestazione per il thailandese Nakarin Atiratphuvapat, terzo a 3 decimi dal pilota del team Sky VR46. Aaron Canet è riuscito a risalire in quarta piazza proprio nei momenti finali della sessione davanti alla Mahindra di Lorenzo Dalla Porta.

Appena fuori dalla Top 5 Romano Fenati, ripartito molto bene dopo la sesta e staccato di 1 decimo secco nei confronti del connazionale della Mahindra. Bo Bendsneyder è settimo, con John McPhee sempre molto efficace sotto la pioggia che si è piazzato ottavo. Chiudono la Top 10 la KTM di Andrea Migno e la Honda di Enea Bastianini, con Niccolò Antonelli 11esimo.

Da segnalare il debutto del nuovo forcellone sulle KTM. La nuova componente era stata provata nel corso degli ultimi test e ha dato riscontri molto positivi, tanto da essere portata immediatamente in pista nella prima sessione di prove a Brno. Il forcellone dovrebbe aiutare i piloti a gestire meglio le gomme usate, ma anche nelle tre fasi di curva.

Cla#RiderBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 77 germany Tim Georgi  KTM 15 2'21.970     137.006 208
2 8 italy Nicolò Bulega  KTM 16 2'22.995 1.025 1.025 136.024 204
3 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 16 2'23.340 1.370 0.345 135.696 208
4 44 spain Aron Canet  Honda 13 2'23.719 1.749 0.379 135.339 206
5 48 italy Lorenzo Dalla Porta  Mahindra 16 2'23.726 1.756 0.007 135.332 206
6 5 italy Romano Fenati  Honda 13 2'23.830 1.860 0.104 135.234 207
7 64 netherlands Bo Bendsneyder  KTM 16 2'23.971 2.001 0.141 135.102 207
8 17 united_kingdom John McPhee  Honda 15 2'24.434 2.464 0.463 134.669 208
9 16 italy Andrea Migno  KTM 16 2'24.585 2.615 0.151 134.528 209
10 33 italy Enea Bastianini  Honda 11 2'24.729 2.759 0.144 134.394 206
11 23 italy Niccolò Antonelli  KTM 14 2'24.749 2.779 0.020 134.376 206
12 71 japan Ayumu Sasaki  Honda 16 2'24.816 2.846 0.067 134.313 208
13 36 spain Joan Mir  Honda 14 2'24.852 2.882 0.036 134.280 205
14 24 japan Tatsuki Suzuki  Honda 14 2'24.939 2.969 0.087 134.199 207
15 21 italy Fabio Di Giannantonio  Honda 13 2'25.441 3.471 0.502 133.736 205
16 11 belgium Livio Loi  Honda 14 2'25.448 3.478 0.007 133.730 210
17 65 germany Philipp Ottl  KTM 16 2'25.596 3.626 0.148 133.594 211
18 96 italy Manuel Pagliani  Mahindra 14 2'25.644 3.674 0.048 133.550 203
19 7 malaysia Adam Norrodin  Honda 12 2'25.688 3.718 0.044 133.509 208
20 58 spain Juanfran Guevara  KTM 10 2'25.771 3.801 0.083 133.433 208
21 12 italy Marco Bezzecchi  Mahindra 14 2'25.772 3.802 0.001 133.433 204
22 75 spain Albert Arenas Ovejero  Mahindra 11 2'25.842 3.872 0.070 133.368 210
23 14 italy Tony Arbolino  Honda 14 2'26.406 4.436 0.564 132.855 208
24 18 mexico Gabriel Martínez-Abrego    13 2'26.446 4.476 0.040 132.818 207
25 84 czech_republic Jakub Kornfeil  Peugeot 13 2'26.846 4.876 0.400 132.457 205
26 95 france Jules Danilo  Honda 14 2'27.097 5.127 0.251 132.231 208
27 10     14 2'27.770 5.800 0.673 131.628 206
28 19 spain Gabriel Rodrigo  KTM 9 2'28.088 6.118 0.318 131.346 205
29 42 spain Marcos Ramírez  KTM 12 2'28.549 6.579 0.461 130.938 205
30 4 finland Patrik Pulkkinen  Peugeot 13 2'29.214 7.244 0.665 130.355 201
31 88 spain Jorge Martin  Honda 6 2'30.429 8.459 1.215 129.302 201
32 6 spain Maria Herrera  KTM 15 2'31.357 9.387 0.928 128.509 208
  27 japan Kaito Toba  Honda 12 2'32.294 10.324 0.937 127.718 203
condivisioni
commenti
Moto3: a Brno debutta Dennis Foggia, pilota della VR46 Academy

Articolo precedente

Moto3: a Brno debutta Dennis Foggia, pilota della VR46 Academy

Prossimo Articolo

Brno, Libere 2: Mir imprendibile con asfalto asciutto. Migno quinto

Brno, Libere 2: Mir imprendibile con asfalto asciutto. Migno quinto
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Brno
Location Brno Circuit
Autore Giacomo Rauli