Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Brno, Libere 2: Mir imprendibile con asfalto asciutto. Migno quinto

condivisioni
commenti
Brno, Libere 2: Mir imprendibile con asfalto asciutto. Migno quinto
Di:
4 ago 2017, 12:11

Il leader del Mondiale ha staccato tutti grazie a un giro eccezionale negli ultimi minuti della sessione pomeridiana. Grande prestazione di Manuel Pagliani, che ha chiuso in quinta piazza assoluta.

Terminati tutti i turni di Libere 1 del Motomondiale, i protagonisti della Moto3 sono tornati in pista per disputare il secondo e ultimo turno di prove odierno. I migliori tempi di questa sessione sono stati siglati tutti negli ultimi minuti, con la pista di Brno che si è asciugata repentinamente.

A centrare il miglior tempo in queste Libere 2 è stato il leader del Mondiale Joan Mir, capace di fermare il cronometro in 2'20"819, facendo meglio di 1"1 rispetto al miglior crono delle Libere 1 ottenuto da Tim Georgi.

Mir ha però inflitto distacchi pesanti a tutti grazie a un giro eccellente. Aron Canet è infatti staccato di 469 millesimi pur essendosi classificato in seconda posizione. Molto bene anche il malese Adam Norrodin, terzo ma a pochi millesimi da Canet.

Il primo degli italiani in classifica lo troviamo in quarta posizione ed è Andrea Migno, in sella alla Kalex del team Sky VR46. Il romagnolo si è fermato a 8 decimi di secondo da Mir, ma ha messo alle proprie spalle il connazionale Manuel Pagliani, autore di un finale di turno davvero interessante.

Tim Georgi, invece, non è andato oltre il sesto tempo dopo aver siglato il primo nelle Libere 1, ma per lui si tratta comunque di una bella conferma. Tony Arbolino e Nicolò Bulega hanno portato a 4 il numero di piloti italiani nella Top 10 grazie al loro settimo e ottavo posto, mentre ALbert Arenas e Tatsuki Suzuki hanno completato le prime dieci posizioni del turno.

11esima piazza per Lorenzo Dalla Porta, che però è caduto negli ultimi minuti della sessione. Fortunatamente il pilota italiano non ha subito alcun danno fisico e anche la sua Mahindra non è apparsa danneggiata in maniera significativa.

Cla#RiderBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 36 spain Joan Mir  Honda 14 2'20.819     138.126 211
2 44 spain Aron Canet  Honda 14 2'21.288 0.469 0.469 137.667 204
3 7 malaysia Adam Norrodin  Honda 11 2'21.331 0.512 0.043 137.625 211
4 16 italy Andrea Migno  KTM 13 2'21.657 0.838 0.326 137.309 205
5 96 italy Manuel Pagliani  Mahindra 15 2'21.763 0.944 0.106 137.206 204
6 77 germany Tim Georgi  KTM 8 2'22.326 1.507 0.563 136.663 206
7 14 italy Tony Arbolino  Honda 13 2'22.363 1.544 0.037 136.628 208
8 8 italy Nicolò Bulega  KTM 14 2'22.387 1.568 0.024 136.605 206
9 75 spain Albert Arenas Ovejero  Mahindra 12 2'22.418 1.599 0.031 136.575 206
10 24 japan Tatsuki Suzuki  Honda 13 2'22.697 1.878 0.279 136.308 205
11 48 italy Lorenzo Dalla Porta  Mahindra 17 2'22.756 1.937 0.059 136.252 204
12 64 netherlands Bo Bendsneyder  KTM 14 2'22.762 1.943 0.006 136.246 204
13 58 spain Juanfran Guevara  KTM 14 2'22.774 1.955 0.012 136.234 208
14 11 belgium Livio Loi  Honda 14 2'23.101 2.282 0.327 135.923 212
15 17 united_kingdom John McPhee  Honda 14 2'23.256 2.437 0.155 135.776 206
16 71 japan Ayumu Sasaki  Honda 12 2'23.279 2.460 0.023 135.754 209
17 12 italy Marco Bezzecchi  Mahindra 14 2'23.441 2.622 0.162 135.601 205
18 42 spain Marcos Ramírez  KTM 16 2'23.446 2.627 0.005 135.596 204
19 18 mexico Gabriel Martínez-Abrego  KTM 14 2'23.485 2.666 0.039 135.559 205
20 23 italy Niccolò Antonelli  KTM 15 2'23.556 2.737 0.071 135.492 203
21 21 italy Fabio Di Giannantonio  Honda 12 2'23.607 2.788 0.051 135.444 205
22 33 italy Enea Bastianini  Honda 11 2'23.639 2.820 0.032 135.414 205
23 10 italy Dennis Foggia  KTM 14 2'23.692 2.873 0.053 135.364 207
24 5 italy Romano Fenati  Honda 8 2'23.722 2.903 0.030 135.336 205
25 27 japan Kaito Toba  Honda 16 2'23.736 2.917 0.014 135.323 207
26 84 czech_republic Jakub Kornfeil  Peugeot 14 2'23.753 2.934 0.017 135.307 206
27 19 spain Gabriel Rodrigo  KTM 13 2'23.973 3.154 0.220 135.100 203
28 65 germany Philipp Ottl  KTM 14 2'24.249 3.430 0.276 134.841 207
29 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 14 2'24.718 3.899 0.469 134.404 207
30 95 france Jules Danilo  Honda 12 2'25.204 4.385 0.486 133.954 206
31 88 spain Jorge Martin  Honda 6 2'25.451 4.632 0.247 133.727 204
32 4 finland Patrik Pulkkinen  Peugeot 13 2'26.556 5.737 1.105 132.719 204
33 6 spain Maria Herrera  KTM 14 2'29.239 8.420 2.683 130.333 207
Prossimo Articolo
Brno, Libere 1: Georgi domina sotto la pioggia. Bulega secondo

Articolo precedente

Brno, Libere 1: Georgi domina sotto la pioggia. Bulega secondo

Prossimo Articolo

Brno, Libere 3: Bulega cade, poi centra il miglior tempo

Brno, Libere 3: Bulega cade, poi centra il miglior tempo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Brno
Location Brno Circuit
Autore Giacomo Rauli