MXGP: Gajser allunga in Olanda, Herlings va KO

Al pilota della Honda bastano un terzo ed un secondo posto per conquistare il gradino più alto del podio. Herlings vince Gara 1, ma si frattura una scapola e salta la seconda, nella quale si impone Cairoli, che però ora è a -23 nel Mondiale. Guadagnini perde la leadership in MX2.

MXGP: Gajser allunga in Olanda, Herlings va KO

La KTM si è portata a casa entrambe le manche del Gran Premio d'Olanda di MXGP, ma a sorridere alla fine è la Honda. Può sembrare un paradosso, ma a salire sul gradino più alto del podio di Oss è stato il campione del mondo in carica Tim Gajser, che quindi ha consolidato la leadership della sua Honda.

Allo sloveno sono bastati un terzo ed un secondo posto per trionfare nel GP, mentre i successi di manche se li sono spartiti Jeffrey Herlings e Tony Cairoli. L'idolo locale è stato a dir poco stoico, perché in Gara 1 si è fratturato la scapola sinistra in un contatto con Ivo Monticelli avvenuto nelle prime fasi della corsa, ma è comunque transitato sotto alla bandiera a scacchi per primo.

Tuttavia, l'olandese ha fatto i conti con l'ennesimo infortunio della sua travagliata carriera e non ha potuto prendere il via nella seconda frazione. Inoltre ora dovrà valutare i tempi di recupero da questa ennesima disavventura e non è da escludere che possa essere costretto a saltare anche la gara del prossimo fine settimana.

Discorso opposto per il Tonino Nazionale, che nella prima manche ha pagato una brutta partenza e poi non è riuscito a rimontare, chiudendo solo ottavo. Il siciliano però si è rifatto con gli interessi nella seconda, rimontando nel finale dalla quinta posizione.

Tony era ancora terzo a due passaggi dal termine, ma poi al penultimo giro ha infilato lo spagnolo Jorge Prado e in quello conclusivo si è sbarazzato anche di Gajser. Un sorpasso che però non gli è bastato per battere il rivale della Honda nella classifica di giornata, che recita 42 punti per Gajser e 38 per Cairoli. Il distacco nel Mondiale quindi aumenta a 23 punti, anche se ora Cairoli ha agganciato Herlings al secondo posto.

Per quanto riguarda il gradino più basso del podio, questo è stato occupato da Romain Febvre, che con la sua Kawasaki non è riuscito a concretizzare l'ottima velocità mostrata per tutto il weekend, chiudendo quarto in entrambe le manche. Dopo il secondo posto della gara inaugurale, Glenn Coldenhoff è invece caduto nella seconda, ritrovandosi così fuori dalla zona podio.

 

MX2: Jago Geert torna grande

Dopo un avvio di stagione un po' balbettante, in Olanda si è rivisto ad alto livello il vice-campione del mondo Jago Geerts, che con la sua Yamaha ha firmato una bellissima doppietta. A completare un podio di outsider ci hanno pensato i due portacolori dell'Husqvarna, Jed Beaton e Kay De Wolf.

Il quarto posto di Oss comunque è bastato a Maxime Renaux per andare a prendersi la vetta della classifica iridata, approfittando di una domenica complicata per Mattia Guadagnini. Il pilota della KTM ha commesso un paio di errori nella prima gara e quindi ha chiuso solo 14esimo. Nella seconda è andata un po' meglio con il quinto posto, ma alla fine del weekend si ritrova con 5 punti da recuperare sul rivale francese.

Classifiche MXGP

MXGP - Grand Prix Race 1 – Top 10 Classification: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 36:28.182; 2. Glenn Coldenhoff (NED, Yamaha), +0:02.563; 3. Tim Gajser (SLO, Honda), +0:05.559; 4. Romain Febvre (FRA, Kawasaki), +0:11.495; 5. Jeremy Seewer (SUI, Yamaha), +0:22.231; 6. Jorge Prado (ESP, KTM), +0:38.861; 7. Pauls Jonass (LAT, GASGAS), +0:46.584; 8. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +0:48.838; 9. Ben Watson (GBR, Yamaha), +0:50.585; 10. Calvin Vlaanderen (NED, Yamaha), +0:58.409;

MXGP - Grand Prix Race 2 – Top 10 Classification: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 34:37.324; 2. Tim Gajser (SLO, Honda), +0:03.782; 3. Jorge Prado (ESP, KTM), +0:05.573; 4. Romain Febvre (FRA, Kawasaki), +0:06.707; 5. Brian Bogers (NED, GASGAS), +0:26.103; 6. Ben Watson (GBR, Yamaha), +0:30.792; 7. Calvin Vlaanderen (NED, Yamaha), +0:39.106; 8. Arminas Jasikonis (LTU, Husqvarna), +0:42.921; 9. Brent Van doninck (BEL, Yamaha), +0:44.610; 10. Jeremy Seewer (SUI, Yamaha), +0:45.341;

MXGP - GP Top 10 Classification: 1. Tim Gajser (SLO, HON), 42 points; 2. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 38 p.; 3. Romain Febvre (FRA, KAW), 36 p.; 4. Jorge Prado (ESP, KTM), 35 p.; 5. Ben Watson (GBR, YAM), 27 p.; 6. Jeremy Seewer (SUI, YAM), 27 p.; 7. Brian Bogers (NED, GAS), 25 p.; 8. Calvin Vlaanderen (NED, YAM), 25 p.; 9. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 25 p.; 10. Arminas Jasikonis (LTU, HUS), 23 p.;

MXGP - World Championship Top 10 Classification: 1. Tim Gajser (SLO, HON), 166 points; 2. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 143 p.; 3. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 143 p.; 4. Romain Febvre (FRA, KAW), 143 p.; 5. Jorge Prado (ESP, KTM), 132 p.; 6. Jeremy Seewer (SUI, YAM), 113 p.; 7. Glenn Coldenhoff (NED, YAM), 104 p.; 8. Pauls Jonass (LAT, GAS), 104 p.; 9. Alessandro Lupino (ITA, KTM), 83 p.; 10. Ben Watson (GBR, YAM), 71 p.;

MXGP - Manufacturers Classification: 1. KTM, 184 points; 2. Honda, 167 p.; 3. Kawasaki, 143 p.; 4. Yamaha, 140 p.; 5. GASGAS, 112 p.; 6. Husqvarna, 69 p.

Classifiche MX2

MX2 - Grand Prix Race 1 – Top Classification: 1. Jago Geerts (BEL, Yamaha), 35:07.172; 2. Jed Beaton (AUS, Husqvarna), +0:06.279; 3. Roan Van De Moosdijk (NED, Kawasaki), +0:10.512; 4. Rene Hofer (AUT, KTM), +0:24.613; 5. Kay de Wolf (NED, Husqvarna), +0:24.870; 6. Wilson Todd (AUS, Kawasaki), +0:28.899; 7. Isak Gifting (SWE, GASGAS), +0:29.378; 8. Mikkel Haarup (DEN, Kawasaki), +0:29.972; 9. Maxime Renaux (FRA, Yamaha), +0:34.532; 10. Ruben Fernandez (ESP, Honda), +0:38.042;

MX2 - Grand Prix Race 2 – Top 10 Classification: 1. Jago Geerts (BEL, Yamaha), 34:37.597; 2. Kay de Wolf (NED, Husqvarna), +0:05.174; 3. Jed Beaton (AUS, Husqvarna), +0:14.273; 4. Maxime Renaux (FRA, Yamaha), +0:19.047; 5. Mattia Guadagnini (ITA, KTM), +0:41.273; 6. Thibault Benistant (FRA, Yamaha), +0:45.271; 7. Ruben Fernandez (ESP, Honda), +0:50.636; 8. Isak Gifting (SWE, GASGAS), +0:57.219; 9. Mikkel Haarup (DEN, Kawasaki), +0:58.383; 10. Rene Hofer (AUT, KTM), +1:04.779;

MX2 - GP Top 10 Classification: 1. Jago Geerts (BEL, YAM), 50 points; 2. Jed Beaton (AUS, HUS), 42 p.; 3. Kay de Wolf (NED, HUS), 38 p.; 4. Maxime Renaux (FRA, YAM), 30 p.; 5. Rene Hofer (AUT, KTM), 29 p.; 6. Isak Gifting (SWE, GAS), 27 p.; 7. Ruben Fernandez (ESP, HON), 25 p.; 8. Mikkel Haarup (DEN, KAW), 25 p.; 9. Wilson Todd (AUS, KAW), 24 p.; 10. Mattia Guadagnini (ITA, KTM), 23 p.;

MX2 - World Championship Top 10 Classification: 1. Maxime Renaux (FRA, YAM), 141 points; 2. Mattia Guadagnini (ITA, KTM), 136 p.; 3. Ruben Fernandez (ESP, HON), 133 p.; 4. Mathys Boisrame (FRA, KAW), 124 p.; 5. Roan Van De Moosdijk (NED, KAW), 119 p.; 6. Jago Geerts (BEL, YAM), 117 p.; 7. Jed Beaton (AUS, HUS), 109 p.; 8. Rene Hofer (AUT, KTM), 108 p.; 9. Thibault Benistant (FRA, YAM), 103 p.; 10. Kay de Wolf (NED, HUS), 87 p.;

MX2 - Manufacturers Classification: 1. Yamaha, 174 points; 2. KTM, 174 p.; 3. Kawasaki, 145 p.; 4. Honda, 133 p.; 5. Husqvarna, 117 p.; 6. GASGAS, 101 p.;

condivisioni
commenti
MXGP: a Maggiora vince Herlings, Cairoli ancora sul podio

Articolo precedente

MXGP: a Maggiora vince Herlings, Cairoli ancora sul podio

Carica commenti