Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
89 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
34 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
Gara in
14 Ore
:
31 Minuti
:
50 Secondi

Jorge Prado vince la MX2 in Argentina come da pronostico

condivisioni
commenti
Jorge Prado vince la MX2 in Argentina come da pronostico
Di:
6 mar 2019, 17:12

Il campione del mondo in carica inizia la stagione con il piede giusto, facendo bottino pieno con la sua KTM davanti ad un Olsen che ha provato a vendere cara la pelle con la Husqvarna. Sul podio sale anche Evans.

La vittoria di Thomas Kjer Olsen nella gara di qualifica del sabato sembrava aver ridimensionato il potenziale di Jorge Prado, Campione in carica della MX2 e compagno di squadra di Antonio Cairoli nel Team KTM gestito da Claudio De Carli. Non è stato così.

Nelle due manche della domenica Prado è stato in testa per tutti i trentasette giri del GP (19 in gara 1 – 18 in gara 2), dettando un ritmo che per gli altri, al momento, non è avvicinabile. Siamo soltanto al primo GP della stagione ma sembra che il risultato finale sia già deciso, troppo alto ora il livello del galiziano.

Olsen ci ha provato ma nelle partenze non è mai stato incisivo e vicino a Prado. Ad ogni modo il danese della Husqvarna, con due secondi posti, ha fatto il massimo che poteva. La terza posizione, con ben 36 punti, è andata a Mitchell Evans, giovane promessa australiana del Team 114 Motorsport, che alla sua prima gara iridata è salito sul podio. Evans si era già messo in mostra in occasione del Motocross of Nations del 2018 ed ora ha fatto vedere che può fare bene anche nel Mondiale MX2.

Alle sue spalle, con lo stesso punteggio di Evans, troviamo l’ufficiale Honda HRC Calvin Vlaanderen (due volte quarto) e Henry Jacobi (terzo in gara uno – quinto nella due). Ben Watson è sesto e precede di soli due punti un’altra new entry, è il diciottenne francese Tom Vialle, figlio di Frederic Vialle, buon pilota degli anni ’90.

Tom si è preso il lusso di fare il suo primo Holeshot al suo primo GP iridato e prima di avere un leggero calo fisico, si è permesso di rimanere nei primi cinque in entrambe le manche (nella prima è stato terzo per sei giri). Alla fine si porta a casa un settimo ed un ottavo posto molto incoraggianti. Dalla settima alla decima posizione troviamo rispettivamente Jago Geerts, consistente ma è caduto ed ha avuto problemi con gli occhiali mentre stava facendo una buona prima manche, Adam Sterry, pure lui incappato in una caduta mentre era quinto in gara due e Davy Pootjes del Team Diga Procross Husqvarna.

Michele Cervellin è stato l’unico italiano in gara nella MX2. Il pilota del Team SM Action Yamaha ha lottato tutto il GP con le partenze, e su una pista molto veloce come quella argentina, rimontare è difficile. In gara uno Cervellin da 25° sale fino alla 18° posizione. Nella seconda da 12° taglia il traguardo 11°. E’ certamente un risultato sotto le aspettative, ma sappiamo quanto Michele sia veloce e che può ambire a posizioni più alte.

GP di ARGENTINA – Classifica MXGP

1° Jorge Prado – Red Bull KTM 50 punti; 2° Thomas Kjer Olsen – Husqvarna Factory 44; 3° Mitchell Evans – Team 114 Motorsport 36; 4° Clavin Vlaanderen – Honda HRC 36; 5° Henry Jacobi – F&H Kawasaki 36; 5° Ben Watson – Kemea Yamaha 29; 6° Tom Vialle – Red Bull KTM 27; 7° Jago Geerts – Kemea Yamaha 25; 8° Adam Sterry – F&H Kawasaki 25; 9° Davy Pootjes – Team Diga Husqvarna 22; 10° Conrad Mewse – Hitachi KTM 21;……. 13° Michele Cervellin – SM Action Yamaha 13.

Prossimo Articolo
Team SM Action Yamaha: inizio di stagione agrodolce per Cervellin e Renaux

Articolo precedente

Team SM Action Yamaha: inizio di stagione agrodolce per Cervellin e Renaux

Prossimo Articolo

Olsen fa il bis in qualifica in Inghilterra, ma la notizia è l'assenza di Prado

Olsen fa il bis in qualifica in Inghilterra, ma la notizia è l'assenza di Prado
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross Mx2
Evento Neuquen
Sotto-evento Domenica
Piloti Jorge Prado
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Adriano Dondi