Lamborghini, Finali Mondiali PRO AM: Liberati e Lind centrano le pole

condivisioni
commenti
Lamborghini, Finali Mondiali PRO AM: Liberati e Lind centrano le pole
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
17 nov 2018, 10:55

Il pilota del team P1 Motorsport centra la pole di Gara 1 che scatterà questo pomeriggio alle 15:10, mentre il danese del team Target Racing partirà davanti a tutti in Gara 2 prevista domani.

Edoardo Liberati inizia alla grande il sabato mattina dedicato alle Qualifiche delle Finali Mondiali Lamborghini sul tracciato laziale di Vallelunga cogliendo una grande pole nella categoria PRO AM.

Il pilota del team VS Racing ha centrato la partenza al palo di Gara 1 fermando il cronometro in 1'31"321, battendo per appena 43 millesimi Loris Spinelli. L'azzurro del team P1 Motorsport ha provato il tutto per tutto negli ultimi minuti della sessione, ma nei suoi 3 tentativi è solo riuscito ad avvicinarsi alla prima posizione, non a raggiungerla.

La sessione è stata però molto bella, dando vita a un duello tutto italiano che ha esaltato Liberati. A suggello di una qualifica italiana è arrivata la terza posizione di Stefano Colombo del team Iron Lynx, anche se il suo ritardo dai primi è di quasi mezzo secondo.

Juuso Puhakka ha provato in tutti i modi a raggiungere la terza posizione, ma si è dovuto accontentare del quarto posto, dunque oggi pomeriggio, nella prima manche delle Finali Mondiali dedicata alla categoria PRO AM, scatterà dalla seconda fila.

Yi Fan Chen è quinto davanti a Lorenzo Bontempelli, secondo pilota del team Iron Lynx, e a Sergej Afanasiev (ArtLine Team Georgia). August Macbeth si è dovuto accontentare dell'ottava posizione, ma è stato il primo pilota ad avere un gap superiore a 1".

Massimiliano Wiser (Aylezo Motorsport) è nono davanti a Simon Larsson, il quale ha completato la Top 10 davanti a Toshiyuki Ochiai, Massimo Mantovani e William Hubbell.

Qualifiche 2

Nella Qualifiche 2 che hanno definito lo schieramento di partenza delle Finali Mondiali Lamborghini 2018 dedicate alla categoria PRO AM a rubare la scena a tutti è stato il pilota del team Target Racing, Dennis Lind.

Il danese ha staccato il miglior tempo a metà sessione fermando il cronometro in 1'31"513. Emanuele Zonzini ha fatto di tutto per strappare la pole di Gara 2 a Lind, ma si è dovuto accontentare della seconda posizione a 143 millesimi di secondo dalla vetta.

Il team Iron Lynx, oltre ad aver piazzato Zonzini in prima fila, può essere comunque soddisfatto perché ad aprire la seconda ci sarà Francesca Linossi, autrice di un ottimo terzo tempo anche se staccata di quasi 6 decimi dal tempo di riferimento della sessione.

Takesji Matsumoto (Hojust Racing) non è riuscito a insidiare la terza piazza della Linossi, così domani partirà quarto. Il giapponese può comunque essere soddisfatto, perché è stato l'ultimo pilota ad aver un gap tutto sommato contenuto dal poleman.

Andrezeik Lewandowski ha oltre 1" di divario da Lind, ed è in sesta posizione. Accanto a lui il compagno di squadra in VS Racing, Takashi Kasai, che completerà la terza fila. Alexander Popow Karaha (Wayne Taylor Racing) e Davide Venditti occuperanno la quarta fila avendo staccato rispettivamente il settimo e ottavo tempo, mentre lo statunitense JC Perez e Akihiro Asai chiuderanno la Top 10.

Shota Abkhazava (ArtLine Team Georgia) è il primo pilota al di fuori delle prime 10 posizioni e ha preceduto Mikko Eskelinen (Leipert Motorsport) e Kumar Prabakaran (Ayleza Motorsport).

Prossimo Articolo
Lamborghini, Finali Mondiali AM-LC: pole position per Lauck, Ockey, Meredith e Yoshihara

Articolo precedente

Lamborghini, Finali Mondiali AM-LC: pole position per Lauck, Ockey, Meredith e Yoshihara

Prossimo Articolo

Lamborghini, Finali Mondiali PRO: Altoè e Zampieri in pole position dopo qualifiche tiratissime

Lamborghini, Finali Mondiali PRO: Altoè e Zampieri in pole position dopo qualifiche tiratissime
Carica commenti