Hunter-Reay rompe il digiuno e trionfa a Detroit davanti a Power

condivisioni
commenti
Hunter-Reay rompe il digiuno e trionfa a Detroit davanti a Power
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
04 giu 2018, 08:39

Il pilota del team Andretti ha avuto la meglio su Alexander Rossi (alla fine solo 12esimo). Power nuovo leader del campionato grazie al secondo posto di ieri davanti a Ed Jones.

Il vincitore Ryan Hunter-Reay, Andretti Autosport Honda, festeggia nella Scott Fountain
Il vincitore Ryan Hunter-Reay, Andretti Autosport Honda, festeggia nella Scott Fountain
Will Power, Team Penske Chevrolet, Ryan Hunter-Reay, Andretti Autosport Honda, Ed Jones, Chip Ganassi Racing Honda, podio, champagne
Will Power, Team Penske Chevrolet
Scott Dixon, Chip Ganassi Racing Honda, Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda
Sébastien Bourdais, Dale Coyne Racing con Vasser-Sullivan Honda
Ryan Hunter-Reay, Andretti Autosport Honda, Simon Pagenaud, Team Penske Chevrolet
Alexander Rossi, Andretti Autosport Honda
Alexander Rossi, Andretti Autosport Honda, al comando alla partenza
Will Power, Team Penske Chevrolet
Josef Newgarden, Team Penske Chevrolet
Tony Kanaan, A.J. Foyt Enterprises Chevrolet

A quasi tre anni dall'ultimo successo Ryan Hunter-Reay ha spezzato questa notte la più lunga serie senza vittorie della sua carriera trionfando nella seconda manche di gara svolta sul tracciato cittadino di Detroit.

Il pilota del team Andretti ha lottato per la vittoria con l'ex pilota di Formula 1 e vincitore dell'edizione numero 100 della 500 Miglia di Indianapolis Alexander Rossi.

Rossi ha compiuto due soste, una in meno rispetto a Hunter-Reay, ma quest'ultimo ha sfruttato molto bene le gomme fresche spingendo fortissimo e raggiungendolo in pochi giri. Hunter-Reay ha messo pressione a Rossi e lo ha fatto molto bene perché il compagno di squadra ha fatto due errori in frenata che hanno rovinato la gomma anteriore destra.

Hunter-Reay è così riuscito a passare e a portare a casa la vittoria. Rossi è finito 12esimo, e ha anche perso la leadership della classifica generale Piloti considerando che al secondo posto si è piazzato Will Power al volante della prima Dallara Penske motorizzata Chevrolet.

Il podio è stato completato da Ed Jones, capace di mettersi alle spalle Scott Dixon grazie a un bel sorpasso. Graham Rahal ha completato la Top 5 davanti a Robert Wickens. Brutta gara per Santino Ferrucci, il quale ha chiuso in 20esima posizione dopo essere stato protagonista di un contatto con Spencer Pigot a inizio gara e, successivamente, contro le barriere.

Prima della gara è però avvenuto un altro fatto di cronaca piuttosto importante. Il pilota d'onore scelto per condurre la Safety Car ha perso il controllo della vettura - una Corvette ZR1 - poco prima di dare il via alla gara finendo contro il muro e ritardando così la partenza.

Cla#PilotaGiriTempoGapDistaccoMph
1 28 united_states Ryan Hunter-Reay  70 1:33'50.5784     105.176
2 12 australia Will Power  70 1:34'01.9333 11.3549 11.3549 104.964
3 10 united_arab_emirates Ed Jones  70 1:34'03.8075 13.2291 1.8742 104.929
4 9 new_zealand Scott Dixon  70 1:34'04.3436 13.7652 0.5361 104.919
5 15 united_states Graham Rahal  70 1:34'07.2064 16.6280 2.8628 104.866
6 6 canada Robert Wickens  70 1:34'25.5182 34.9398 18.3118 104.527
7 14 brazil Tony Kanaan  70 1:34'32.2112 41.6328 6.6930 104.404
8 23 united_kingdom Charlie Kimball  70 1:34'37.9337 47.3553 5.7225 104.299
9 98 united_states Marco Andretti  70 1:34'47.2077 56.6293 9.2740 104.128
10 22 france Simon Pagenaud  70 1:34'50.1675 59.5891 2.9598 104.074
11 59 united_kingdom Max Chilton  70 1:34'55.2652 1'04.6868 5.0977 103.981
12 27 united_states Alexander Rossi  70 1:34'57.2203 1'06.6419 1.9551 103.945
13 26 united_states Zach Veach  70 1:34'58.2222 1'07.6438 1.0019 103.927
14 4 brazil Matheus Leist  70 1:35'02.2526 1'11.6742 4.0304 103.854
15 1 united_states Josef Newgarden  70 1:35'04.8604 1'14.2820 2.6078 103.806
16 5 canada James Hinchcliffe  70 1:35'07.9513 1'17.3729 3.0909 103.750
17 30 japan Takuma Satō  69 1:33'51.5820 1 Lap 1 Lap 103.655
18 20 united_kingdom Jordan King  69 1:34'13.7010 1 Lap 22.1190 103.249
19 88 colombia Gabby Chaves  69 1:34'44.9668 1 Lap 31.2658 102.681
20 19 united_states Santino Ferrucci  69 1:35'03.6809 1 Lap 18.7141 102.344
21 18 france Sébastien Bourdais  67 1:34'59.0661 3 Laps 2 Laps 99.458
22 32 austria Rene Binder  66 1:34'44.3266 4 Laps 1 Lap 98.228
23 21 united_states Spencer Pigot  21 35'39.3684 49 Laps 45 Laps 83.043
Prossimo Articolo
Alexander Rossi centra sul bagnato la pole per Gara 2 a Detroit

Articolo precedente

Alexander Rossi centra sul bagnato la pole per Gara 2 a Detroit

Prossimo Articolo

Newgarden guida la tripletta Penske nelle qualifiche in Texas

Newgarden guida la tripletta Penske nelle qualifiche in Texas
Carica commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Evento Detroit
Location The Raceway on Belle Isle
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Gara