GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
58 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
30 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
86 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
29 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
43 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
50 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
37 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
65 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
22 giorni

Secondo centro di fila per Ganassi a Long Beach

condivisioni
commenti
Secondo centro di fila per Ganassi a Long Beach
Di:
13 apr 2014, 09:11

Pruett e Rojas hanno resistito con grinta ai tentativi di attacco della Wayne Taylor Racing. Corvette ok in GT

Dopo aver conquistato la pole position, Scott Pruett e Memo Rojas hanno resistito alla pressione degli avversari a Long Beach, regalando così la seconda vittoria consecutiva nella United SportsCar alla Ganassi Racing, dopo quella maturata il mese scorso alla 12 Ore di Sebring. Nelle prime fasi della corsa Rojas ha comandato un quartetto terribile del quale hanno fatto parte le Corvette DP della Action Express (Barbosa/Fittipaldi) e della Wayne Taylor Racing (Taylor/Taylor) , ma anche la Morgan-Nissan LMP2 della OAK Racing (Pla/Yacaman). Quando è arrivato il momento del pit stop, i meccanici della Action Express sono stati più bravi ed hanno mandato in pista Joao Barbosa al comando della gara. La sua leadership però è stata piuttosto breve, perchè Pruett è riuscito a riprendersi la vetta in pista. Anzi, Barbosa ha dovuto cedere anche la seconda posizione a Jordan Taylor. Il pluricampione ha approfittato proprio della battaglia per la piazza d'onore per costruirsi un piccolo margine di sicurezza, anche se poi Taylor si è rifatto sotto nel finale, transitando sotto alla bandiera a scacchi con un ritardo di appena sette decimi. Terzo posto poi per la Action Express, con la OAK che ha chiuso ai piedi del podio, beccando però quasi mezzo minuto. Sfortunata invece la gara della Michael Shank Racing, finita un paio di volte a muro dopo aver preso il via dalla prima fila dello schieramento di partenza. Per quanto riguarda le vetture GT, che qui in California vedevano impegnate solamente quelle del raggruppamento Le Mans, ad imporsi è stata la Corvette dei poleman Jan Magnussen ed Antonio Garcia. La Corvette ha anche rischiatto di fare doppietta, con l'equipaggio Gavin/Milner che è salito sul podio. Davanti a loro però si è inserita la BMW Z4 GTE della Rahal Letterman Lanigan affidata a Muller/Edwards.

United SportsCar - Long Beach - Gara

Prossimo Articolo
Pruett mette in pole la Ganassi Racing a Long Beach

Articolo precedente

Pruett mette in pole la Ganassi Racing a Long Beach

Prossimo Articolo

Kaffer torna con la Risi Competizione a Laguna Seca

Kaffer torna con la Risi Competizione a Laguna Seca
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie IMSA
Piloti Scott Pruett , Memo Rojas
Autore Matteo Nugnes