GT Italiano: obiettivo titolo GT4 per Magnoni-Schjerpen

condivisioni
commenti
GT Italiano: obiettivo titolo GT4 per Magnoni-Schjerpen
Di:
14 lug 2020, 16:00

Nonostante le difficoltà post lockdown, il 28enne norvegese non è voluto mancare alla stagione 2020, rinnovando con Nova Race un equipaggio affiatato e con i numeri giusti per puntare alla vittoria finale.

Non voleva e non poteva mancare al via del Campionato Italiano Gran Turismo 2020 il 28enne norvegese Alexander Schjerpen.

Nonostante le restrizioni negli spostamenti da parte del Ministero degli Esteri scandinavo, il 28enne pilota di Elverun ha fatto di tutto per non mancare all’appuntamento con la partenza della serie Endurance in programma in questo fine settimana al Mugello e sarà regolarmente al via della stagione con i colori Nova Race.

Lo farà al volante della Mercedes AMG GT4 assieme a Luca Magnoni, imprenditore e team owner della compagine varesina, per migliorare il risultato dello scorso anno, stagione che li avevano visti conquistare il titolo di vice campioni GT4. Quest’anno, l’obiettivo non nascosto di puntare alla vittoria nella classe GT4 ha le sue fondate ragioni, tra cui la disponibilità per l’intera stagione di materiale di competitività ideale proveniente direttamente da Affalterbach.

Per le restrizioni post pandemia, Schjepern non ha avuto ancora modo quest’anno di provare la vettura, lo farà solo venerdì mattina nel corso delle prove libere dopo il suo arrivo al Mugello, grazie ad un ammorbidimento delle restrizioni del governo norvegese che solo domani darà il via libera al suo trasferimento in Italia.

"Nelle ultime settimane ci siamo veramente resi conto di quanta voglia e determinazione di ritornare a correre con Nova Race avesse Schjerpen - ha confermato Nicola Sinigaglia, Team Manager Nova Race - oltre ad essere un ottimo atleta Alexander ha dimostrato di non farsi fermare dalle difficoltà, nemmeno quando gli hanno cancellato tre volte un volo per venire in Italia. Lui e suo padre sono veramente affezionati al nostro team e all’ambiente. Per fortuna l’apertura del loro paese ai voli verso l’Italia cadrà proprio due giorni prima del Mugello".

Il team nel frattempo non è stato con le mani in mano e ha rafforzato la sua compagine inserendo nel suo organigramma una figura di spicco dell’automobilismo internazionale: Christian Pescatori (in foto con alcuni piloti).

L’ex campione GT FIA sarà il coach di riferimento per l’intera line-up Nova Race, così come confermato dal team owner e pilota Magnoni: "Nova Race cerca di non scordare alcun dettaglio per dimostrarsi competitiva: lo abbiamo dimostrato andando a cercare il materiale che ritenevamo migliore per il GT4 portando a casa tre Mercedes AMG. Ora diamo il benvenuto a Christian Pescatori: la sua presenza nella veste di coach contiamo ci possa aiutare a migliorare il materiale-umano più importante di un team: chi scende in pista".

Un impegno che Pescatori affronterà con la professionalità di sempre: "Ho avuto la fortuna nella mia carriera di essere impegnato con squadre prestigiose e con squadre ufficiali e l'esperienza che ho messo insieme sulle piste di tutto il mondo non volevo tenermela chiusa in un cassetto - ha commentato il neo coach driver - Una dozzina di anni fa ho deciso di iniziare a condividerla con altri che come me hanno questa passione e quindi immedesimandomi con loro nella veste di coach posso aiutarli, cercando di far emergere le loro qualità e correggendo difetti là dove sia possibile".
"Sono felice di poter lavorare quest'anno con Nova Race, una struttura che stimo dopo averla conosciuta durante i test invernali che ha effettuato con questa squadra Enrico Bettera, un bresciano come me che seguo da quando era impegnato nelle gare turismo. La categoria GT4 per un pilota come lui, che sarà in lizza nel Campionato Italiano Sprint, sarà un bel palcoscenico. Una ottima vettura come la Mercedes AMG si presta a una transizione fluida. Certo dall'anteriore passare a un posteriore ci sono differenze e angoli da smussare, un processo che ho affrontato a mia volta cambiando categorie e auto, e sarò ai box per aiutare lui e chi altro vorrà approfittare di quello che ho imparato in tanti anni di gare".

Inoltre c'è anche un accordo quasi a sorpresa: quello con cui Francesco Massimo De Luca si è legato per questa stagione al team Nova Race, squadra con cui prenderà parte quest'anno a tutto il Campionato Italiano Gran Turismo Sprint al volante di una Mercedes-AMG nella classe GT4, con l'opzione di potere fare anche delle apparizioni nella serie Endurance.

Il 24enne romano, dopo una stagione e mezza nella Carrera Cup Italia, in cui lo scorso anno si è messo particolarmente in luce chiudendo sette volte nella “top 10” ed ottenendo un miglior quinto posto a Vallelunga, si appresta dunque a fare il grande salto nella serie tricolore che oggi rappresenta, per qualità di squadre e piloti al via, uno dei campionati di riferimento dell'intero panorama continentale.

Dopo avere svolto diversi test molto positivi con la Mercedes-AMG GT3 del team Antonelli Motorsport, la scelta di legarsi alla Nova Race è stata dettata da una serie di circostanze.

“Sono felice di approdare alla Nova Race, che è una squadra di comprovata esperienza. Potermi misurare in un campionato competitivo come il Tricolore GT4 è per me un'opportunità importante - ha commentato De Luca - È doveroso tuttavia ringraziare il team Antonelli Motorsport, con cui avrei dovuto correre già quest'anno nel campionato di durata. Purtroppo non è stato però possibile comporre l'equipaggio che avevamo prefissato. Sono sicuro che le nostre strade in futuro potranno incontrarsi nuovamente”.

Il debutto in pista per la squadra varesina, che da quest’anno si avvale di Ferodo Racing, nuovo partner tecnico per la fornitura di pastiglie freno, è in programma venerdì mattina, quando sul saliscendi toscano alle ore 11.35 scatterà la 18^ edizione della serie tricolore con il primo turno di prove libere.

Alexander Sims torna in pista con BMW Team Italia al Mugello

Articolo precedente

Alexander Sims torna in pista con BMW Team Italia al Mugello

Prossimo Articolo

GT Italiano: Francesca Linossi vuole "onorare" il titolo

GT Italiano: Francesca Linossi vuole "onorare" il titolo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie GT Italiano
Piloti Luca Magnoni , Aleksander T. Schjerpen
Autore Redazione Motorsport.com