Cavallini: "Kubica determinante per il risultato in finale!"

condivisioni
commenti
Cavallini:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
08 dic 2017, 17:58

Tobia ha centrato la vittoria nel Trofeo Italia Rally WRC al Motor Show di Bologna, qualificandosi anche per il Memorial Bettega. Il toscano è stato seguito anche da Kubica, vincitore del Bettega 2014.

Tobia Cavallini, Ford Fiesta WRC
Tobia Cavallini, Ford Fiesta WRC
Tobia Cavallini, Ford Fiesta WRC
Tobia Cavallini, Ford Fiesta WRC
Robert Kubica e Tobia Cavallini
Tobia Cavallini, Ford Fiesta WRC
Ford Fiesta WRC Di Tobia Cavallini
Tobia Cavallini, Ford Fiesta WRC
Robert Kubica e Tobia Cavallini
Tobia Cavallini, Ford Fiesta WRC
Tobia Cavallini, Ford Fiesta WRC
Tobia Cavallini, Ford Fiesta WRC
Tobia Cavallini, Ford Fiesta WRC

Tobia Cavallini è appena rientrato nel Paddock del Motor Show di Bologna. Ha appena vinto il Trofeo Italia Rally WRC grazie a un ottimo giro finale, con cui ha battuto un coriaceo Federico Della Casa in una finale in cui è successo di tutto. Ad attenderlo c'è Robert Kubica, uno dei suoi grandi amici. "Hai vinto per 6 centesimi! Ti è andata bene!", ha detto il polacco a Tobia.

Il toscano sorride, ma sa di aver fatto una buona gara. Soprattutto considerando com'era partita la giornata. Prima un suo errore nelle libere, poi un problema sulla sua Ford Fiesta, sembravano poter rendere la sua giornata tutt'altro che memorabile. Invece Cavallini è riuscito a non perdere la calma e a esprimersi quel tanto che è bastato per vincere la competizione e qualificarsi per il Memorial Bettega.

Al termine della giornata, Cavallini ha parlato nuovamente in esclusiva con Motorsport.com raccontando l'intera giornata di gara e raccontando qualche aneddoto che gli ha consentito di portare a casa il trofeo del vincitore.

Tobia, sei riuscito a portare a casa una vittoria dopo una giornata ricca di problemi errori e colpi di scena. Devi essere contento...
"Siamo partiti male oggi a causa di un po' di problemi che si sono verificati. Prima di tutto nelle prove libere ho commesso io un errore. Nei quarti invece ha avuto un problema la macchina. In semifinale e in finale poi è cambiato il meteo, la pista era molto scivolosa quindi c'è stata poi un po' di tensione perché c'è stato un errore del mio avversario ed è stata interrotta la gara".

Poi però siete ripartiti da zero e hai dovuto ricominciare la finale da capo...
"La prima manche, quella ripetuta, siamo riusciti a vincerla bene. Nella seconda invece ho fatto un errore io all'ingresso del primo tornantino della parte su sterrato e lì ho perso almeno un paio di secondi perché sono rimasto piantato. Poi ho recuperato un pochino e sono riuscito a fare il giro veloce proprio all'ultimo. Dunque un colpo di coda finale!".

La tua Fiesta ha avuto uno dei problemi verificatisi nel weekend del Monza Rally Show?
"Il problema che abbiamo avuto alla macchina non ha nulla a che vedere con quelli che abbiamo avuto al Monza Rally Show lo scorso weekend (problema elettrico e poi al motore, ndr). Si è staccata l'asta del leveraggio del cambio. In fin dei conti un problema non grave che poi siamo riusciti a risolvere il poco tempo e a ripartire".

Come sei riuscito a recuperare la concentrazione dopo l'incidente di Della Casa in finale?
"Non è stato facile recuperare la concentrazione una volta data la bandiera rossa. Bisogna sforzarsi e poi ultimamente correndo pochissimo non sono affatto abituato. Per fortuna ci sono riuscito abbastanza bene e questo è quello che conta".

Con questa vittoria sarai al Bettega anche tu? Quali sono le tue sensazioni?
"Sono davvero contentissimo di poter correre al Bettega in questo weekend! Cercherò di godermela andando al massimo e di divertirmi. In questa gara ero un po' teso perché vengo da una stagione in cui ho corso poco e dove l'ho fatto ho avuto spesso problemi. Per cui non sono riuscito a esprimermi al massimo. Questa vittoria è stata una sorta di liberazione".

Kubica ti ha seguito per tutta la giornata. Ti ha dato qualche suggerimento per la gara?
"Robert è stato determinante! Soprattutto per quanto riguarda la scelta delle gomme finali. Una scelta che si è poi rivelata vincente

Prossimo articolo Speciale