Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Evento in corso . . .
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
49 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
64 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
98 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
133 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
148 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
149 giorni

Santiago E-Prix: Evans piazza la zampata, disastro per Di Grassi

condivisioni
commenti
Santiago E-Prix: Evans piazza la zampata, disastro per Di Grassi
Di:
18 gen 2020, 16:26

Il pilota della Jaguar è stato l'unico in grado di scendere sotto il minuto e cinque secondi ed ha conquistato la pole in un turno dove Di Grassi ha commesso un grave errore e Rowland è finito a muro.

Mitche Evans ha piazzato la zampata nelle qualifiche dell’E-Prix di Santiago. Il pilota della Jaguar è stato infatti semplicemente perfetto nel corso della superpole riuscendo a conquistare la partenza al palo grazie al crono di 1’04’’827.

Evans ha fatto la differenza soprattutto nell’ultimo settore ed ha costretto Maximilian Gunther a masticare amaro. Il tedesco della BMW, infatti, era stato autore di una prestazione superba che l’aveva portato alla conquista della pole provvisoria, ma alla fine si è dovuto accontentare del secondo riferimento di giornata con un ritardo di poco superiore ai due decimi.

La seconda fila vedrà scattare dalla terza e quarta casella Pascal Wehrlein e Felipe Massa. Entrambi hanno ottenuto lo stesso tempo al millesimo, 1’05’’465, ma il tedesco della Mahindra ha guadagnato il diritto di partire davanti avendo fatto segnare il proprio riferimento prima del brasiliano.

La sorpresa di giornata è stato senza dubbio Oliver Turvey. Il pilota della Nio, infatti, ha stupito tutti riuscendo ad accedere alla superpole, ma nel turno conclusivo non è riuscito a brillare chiudendo con il sesto tempo ed un ritardo dal crono firmato Evans di 9 decimi.

Superpole da dimenticare anche per Sebastien Buemi. Il pilota della Nissan e.dams, infatti, ha lamentato una carenza di grip che l’ha rallentato nel turno conclusivo facendolo chiudere con il sesto tempo ed un ritardo dalla vetta di quasi un secondo.

Edoardo Mortara ha sfiorato l’ingresso in superpole ma ha regalato una performance incredibile. Il pilota svizzero, infatti, nel corso del suo giro veloce si è trovato davanti la vettura di Frijns finito in testacoda in curva 1.

Mortara ha dovuto frenare ed alzare i piede per evitare il contatto con la vettura dell’olandese, ma nonostante questo inconveniente è riuscito ad ottenere il miglior tempo del proprio gruppo tra lo stupore generale.

Il pilota della Venturi ha fatto segnare il crono di 1’05’’547 e solo per pochi millesimi non è riuscito ad accedere al turno finale ottenendo così il diritto di partire dalla casella numero 7 in griglia.

Al fianco di Mortara prenderà il via Nyck de Vries, mentre alle spalle dell’olandese della Mercedes chiuderanno la top ten il suo compagno di team, Stoffel Vandoorne, ed Antonio Felix da Costa.

Fuori dai primi dieci Jean-Eric Vergne, undicesimo in griglia e desideroso di rimontare e riscattare un inizio di stagione decisamente deludente, mentre per Alexander Sims, Lucas Di Grassi ed Oliver Rowland la qualifica odierna non finirà certamente nel libro dei ricordi.

Il leader del campionato, infatti, è stato penalizzato dall’essere sceso in pista nel primo gruppo e dovrà scattare dalla quindicesima posizione, mentre il brasiliano dell’Audi ha commesso una grave sbavatura nel settore conclusivo del tracciato che gli ha fatto gettare al vento ogni possibilità costringendolo al penultimo posto sulla griglia.

Decisamente da dimenticare la sessione disputata da Oliver Rowland. L’inglese, infatti, nel corso del suo giro veloce ha perso il controllo della sua Nissan finendo prima sullo sporco e poi violentemente a muro imitando quanto già compiuto da Ma Qing Hua nelle Libere 2.

Se i meccanici della Nissan riusciranno a ricostruire la monoposto dell’inglese, Rowland avrà la possibilità di schierarsi in griglia in una modesta ventiduesima posizione di partenza.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 New Zealand Mitch Evans United Kingdom Jaguar Racing 0 1'04.941     130.161
2 Germany Maximilian Gunther United States Andretti Autosport 0 1'05.169 0.228 0.228 129.705
3 Switzerland Sébastien Buemi France DAMS 0 1'05.390 0.449 0.221 129.267
4 Brazil Felipe Massa Monaco Venturi 0 1'05.463 0.522 0.073 129.123
5 United Kingdom Oliver Turvey United Kingdom NIO Formula E Team 0 1'05.510 0.569 0.047 129.030
6 Germany Pascal Wehrlein India Mahindra Racing 0 1'05.525 0.584 0.015 129.001
7 Switzerland Edoardo Mortara Monaco Venturi 0 1'05.547 0.606 0.022 128.957
8 Netherlands Nyck De Vries Germany Mercedes 0 1'05.560 0.619 0.013 128.932
9 Belgium Stoffel Vandoorne Germany Mercedes 0 1'05.566 0.625 0.006 128.920
10 Portugal António Félix Da Costa China Techeetah 0 1'05.574 0.633 0.008 128.904
11 France Jean-Éric Vergne China Techeetah 0 1'05.625 0.684 0.051 128.804
12 Switzerland Neel Jani Germany Porsche Team 0 1'05.696 0.755 0.071 128.665
13 Germany Daniel Abt Germany Audi Sport Team ABT 0 1'05.745 0.804 0.049 128.569
14 Germany André Lotterer Germany Porsche Team 0 1'05.801 0.860 0.056 128.460
15 United Kingdom Alexander Sims United States Andretti Autosport 0 1'05.848 0.907 0.047 128.368
16 United Kingdom Sam Bird United Kingdom Virgin Racing 0 1'05.886 0.945 0.038 128.294
17 New Zealand Brendon Hartley United States Dragon Racing 0 1'06.126 1.185 0.240 127.828
18 United Kingdom James Calado United Kingdom Jaguar Racing 0 1'06.305 1.364 0.179 127.483
19 Switzerland Nico Müller United States Dragon Racing 0 1'06.367 1.426 0.062 127.364
20 Belgium Jérôme D'Ambrosio India Mahindra Racing 0 1'07.692 2.751 1.325 124.871
21 Netherlands Robin Frijns United Kingdom Virgin Racing 0 1'09.089 4.148 1.397 122.346
22 United Kingdom Oliver Rowland France DAMS 0 1'18.239 13.298 9.150 108.038
23 Brazil Lucas Di Grassi Germany Audi Sport Team ABT 0 1'26.526 21.585 8.287 97.690
24 China Ma Qing Hua United Kingdom NIO Formula E Team 0        
Scorrimento
Lista

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01
1/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2
2/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2
3/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ
4/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Robin Frijns, Virgin Racing

Robin Frijns, Virgin Racing
5/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Robin Frijns, Virgin Racing, Presenter Amanda Stretton

Robin Frijns, Virgin Racing, Presenter Amanda Stretton
6/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Pascal Wehrlein, Mahindra Racing, M6Electro esce dalla pit lane

Pascal Wehrlein, Mahindra Racing, M6Electro esce dalla pit lane
7/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Mitch Evans, Jaguar Racing

Mitch Evans, Jaguar Racing
8/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Mitch Evans, Jaguar Racing, Jaguar I-Type 4 esce dalla pit lane

Mitch Evans, Jaguar Racing, Jaguar I-Type 4 esce dalla pit lane
9/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Ma Qing Hua, NIO 333, NIO FE-005

Ma Qing Hua, NIO 333, NIO FE-005
10/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Jérôme d'Ambrosio, Mahindra Racing, M6Electro esce dalla pit lane

Jérôme d'Ambrosio, Mahindra Racing, M6Electro esce dalla pit lane
11/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

James Calado, Jaguar Racing, Jaguar I-Type 4 esce dalla pit lane

James Calado, Jaguar Racing, Jaguar I-Type 4 esce dalla pit lane
12/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Felipe Massa, Venturi

Felipe Massa, Venturi
13/22

Foto di: Sam Bagnall / Motorsport Images

Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01

Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01
14/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01

Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01
15/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20, fa un pit stop

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20, fa un pit stop
16/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Edoardo Mortara, Venturi, EQ Silver Arrow 01, Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01

Edoardo Mortara, Venturi, EQ Silver Arrow 01, Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01
17/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Edoardo Mortara, Venturi, EQ Silver Arrow 01

Edoardo Mortara, Venturi, EQ Silver Arrow 01
18/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE06

Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE06
19/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Antonio Felix da Costa, DS Techeetah, DS E-Tense FE20

Antonio Felix da Costa, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
20/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Andre Lotterer, Porsche, Porsche 99x Electric

Andre Lotterer, Porsche, Porsche 99x Electric
21/22

Foto di: Andreas Beil

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2
22/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Formula E: il tracciato del Messico è stato rivisto ed allungato

Articolo precedente

Formula E: il tracciato del Messico è stato rivisto ed allungato

Prossimo Articolo

Santiago E-Prix: secondo trionfo BMW con show di Gunther

Santiago E-Prix: secondo trionfo BMW con show di Gunther
Carica commenti