C'è Prost leader nel secondo turno a Punta del Este

Il figlio d'arte francese surclassa tutti, consolando la Renault e.dams del botto del compagno Sébastien Buemi

Invertendo i fattori, il prodotto Renault e.dams normalmente non cambia. Almeno nelle prove libere del Punta del Este ePrix. Nicolas Prost ha infatti dominato il secondo turno con grande solidità ed efficacia, mentre il compagno di squadra Sébastien Buemi ha rovinato anzitempo la sospensione con un incidente dopo aver dominato in souplesse la prima sessione.

Tuttavia, in quello che egli ha ammesso essere uno dei suoi week end preferiti, il velocissimo pilota svizzero è riuscito a ricongiungersi con i big nei minuti finali e a scucire il terzo posto assoluto: a dividerli, c'è il leader di campionato Lucas Di Grassi, esponente della scuderia ABT Schaeffler Audi Sport.

Dopo essersi schiantato nella Free Practice 1, Sam Bird e la DS Virgin Racing avevano preso inizialmente un buon vantaggio sugli altri concorrenti della F.E, girando al massimo della potenza consentita, ma all'inglese non è stato possibile avvicinarsi a quella che era stata la sua miglior performance del week end.

Il menzionato Buemi è stato tra i piloti che hanno tentato il tutto per tutto a corrente spalancata, ma ha finito per sbilanciarsi su un cordolo, che lo ha mandato dritto contro un muro ad alta velocità e danneggiandogli la sospensione anteriore sinistra. "Sono stato semplicemente un po' troppo veloce in una chicane. Non è la fine del mondo, ma in realtà allo stesso tempo non è stata una cosa positiva", ha detto Sébastien dopo il sinistro. Non a caso, Alain Prost ha confermato che l'équipe parigina avrà bisogno di cambiare la scatola del cambio sulla macchina distrutta.

Il punto di riferimento del battistrada britannico è cambiato poco oltre la metà delle fatiche collettive, quando Stéphane Sarrazin della Venturi ha abbassato di tre decimi di secondo il proprio riferimento cronometrico, salvo essere immediatamente sorpassato da Antonio Félix da Costa (Team Aguri).

Anche Daniel Abt sembrava destinato a scavalcare tutti con una serie di azioni a potenza pienza, ma dopo aver impostato il terzo settore del tracciato uruguayano con il miglior crono della giornata, ha perduto il controllo della macchina ad alta velocità nella chicane finale e ha colpito il muro. Il tedesco del team di famiglia, la ABT Schaeffler Audi Sport, ha fatto a pezzi il proprio alettone posteriore: è riuscito a riportare la vettura ai box, ma una bandiera rossa si è resa necessario per ripulire l'asfalto dai detriti.

Con la sessione di prove libere ripresa a sei minuti dalla fine, è stato Sébastien Buemi a ritrovare la via della pista con la seconda macchina e ad andare subito al primo posto. Si trattava comunque di un fuoco di paglia, forse alimentato dal traffico, perché il resto del secondo turno di collaudi “informali” è stato un “affaire privato” del compagno di squadra Nicolas Prost, che ben presto ha ereditato stabilmente il primo posto e infilato il 1'15”405 che nessuno sarebbe stato più in grado di battere.

Jérome d'Ambrosio della Dragon Racing ha conquistato il quarto posto, davanti alla monoposto affidata dal team Amlin Andretti a Robin Frijns, che ha girato a Punta del Este per la maggior parte della durata dell'ultima seduta di prove libere in maniera “anonima”, salvo emergere soltanto nel finale.

Antonio Félix da Costa ha concluso sesto per la squadra di Aguri Suzuki, davanti a Stéphane Sarrazin (Venturi), Loic Duval (Dragon Racing), Sam Bird (DS Virgin Racing), Oliver Turvey (NextEV TCR) e Jacques Villeneuve (Venturi), primo escluso dalla virtuale top ten.

PosDriverTeamTimeGap
1 FranceNicolas Prost FranceDAMS 1:15.405 1:15.405
2 BrazilLucas di Grassi GermanyAudi Sport Team Abt 1:15.539 +0.134
3 SwitzerlandSébastien Buemi FranceDAMS 1:15.694 +0.289
4 BelgiumJérôme d'Ambrosio United StatesDragon Racing 1:15.720 +0.315
5 NetherlandsRobin Frijns United StatesAndretti Autosport 1:15.860 +0.455
6 PortugalAntonio Felix da Costa JapanTeam Aguri 1:16.246 +0.841
7 FranceStéphane Sarrazin MonacoVenturi 1:16.324 +0.919
8 FranceLoic Duval United StatesDragon Racing 1:16.635 +1.230
9 United KingdomSam Bird United KingdomVirgin Racing 1:16.646 +1.241
10 United KingdomOliver Turvey ChinaChina Racing 1:16.853 +1.448
11 CanadaJacques Villeneuve MonacoVenturi 1:16.919 +1.514
12 GermanyDaniel Abt GermanyAudi Sport Team Abt 1:17.618 +2.213
13 FranceNathanael Berthon JapanTeam Aguri 1:17.780 +2.375
14 FranceJean-Eric Vergne United KingdomVirgin Racing 1:17.788 +2.383
15 SwitzerlandSimona de Silvestro United StatesAndretti Autosport 1:17.790 +2.385
16 BrazilNelson Piquet Jr. ChinaChina Racing 1:17.794 +2.389
17 BrazilBruno Senna IndiaMahindra Racing 1:18.038 +2.633
18  Oliver Rowland IndiaMahindra Racing 1:18.508 +3.103
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Punta del Este
Circuito Streets of Punta del Este
Piloti Lucas Di Grassi , Sébastien Buemi , Nicolas Prost
Articolo di tipo Ultime notizie