Esplorata una partnership tecnica tra Lotus e Virgin

Lo scorso anno il personale dei due team in F.1 e F.E era pressoché lo stesso e vi sono state sinergie “segrete”

C'è stata una partnership in avanzata fase di studio tra la scuderia Lotus di Formula 1 e il team DS Virgin Racing di Formula E. L'ipotesi, formulata per la prima volta a titolo personale dal commentatore e analista tecnico Marc Priestley lo scorso anno, avrebbe potuto tradursi in realtà sulla scorta di diversi presupposti di fatto...

Diversi meccanici e ingegneri del Lotus F1 Team hanno infatti lavorato per la Virgin Racing all'inizio della stagione inaugurale del Campionato FIA di Formula E, ma un rapporto non è mai stato confermato ufficialmente dalle due parti. La squadra di Richard Branson, fresca di collaborazione con il marchio di lusso del gruppo Citroën, è impegnata ad assumere il proprio personale tecnico a tempo pieno, ma ciò non significa nulla.

"Oggi sono molto più felice di vedere dove siamo quest'anno", ha dichiarato Sylvain Filippi, responsabile della tecnologia elettrica rivista, a Ross Ringham del sito d'informazione specializzato current-e.com in un'intervista pubblicata giovedì 24 settembre. "Abbiamo avuto un anno di tempo per costruire una squadra. Non va dimenticato che eravamo una delle pochissime squadre a partire da zero. Abbiamo avuto sì l'idea di una collaborazione con la Lotus di Formula 1, ma non l'abbiamo mai fatto trasparire. Ci siamo resi conto presto che, se volevamo essere competitivi, avevamo bisogno di persone delle corse che fossero all'altezza di far parte del nostro staff, che potessero dimostrarsi all'altezza della Formula E. Ora abbiamo una squadra piena di risorse che sono state ingaggiate a tempo pieno. Abbiamo migliorato in maniera notevole le nostre maestranze in termini di talento e di set up".

Scuderie già esistenti e rinomate hanno fornito supporto tecnico ai team di Formula E nel corso della stagione inaugurale: è stato il caso di DAMS, Campos, Carlin e Super Nova (quest'ultima ha lavorato metà stagione per il Team Trulli salvo venire in seguito esautorata), ragione per cui non sarebbe stato improbabile vedere una squadra del torneo “full electric” assistita tecnicamente da un team del Circus. Accadrà nell'ormai imminente stagione, magari sotto silenzio?

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti Sam Bird , Jaime Alguersuari
Articolo di tipo Ultime notizie