ePrix di Svizzera, Libere 1: Techeetah sugli scudi con Vergne e Lotterer

condivisioni
commenti
ePrix di Svizzera, Libere 1: Techeetah sugli scudi con Vergne e Lotterer
Di:
22 giu 2019, 08:43

Doppietta Techeetah nella prima sessione di libere del penultimo appuntamento della classe "full electric" della FIA. Lucas Di Grassi (Audi) tiene il passo.

Inizio roboante per il team Techeetah, che nelle Libere 1 dell'ePrix di Svizzera ha piazzato subito una prepotente doppietta. A firmare il miglior tempo è stato Jean-Eric Vergne, desideroso di riscatto dopo una 24 Ore di Le Mans piuttosto complicata.

Alle sue spalle, più lento di 111 millesimi di secondo, il compagno di squadra André Lotterer. I due piloti del team Techeetah hanno preceduto Lucas Di Grassi, terzo assoluto e primo pilota del team Audi Sport ABT.

Il brasiliano è risultato veloce e comunque molto vicino a Lotterer, tanto da chiudere la sessione con 48 millesimi di ritardo rispetto al pluri vincitore della 24 Ore di Le Mans.

RObin Frijns continua a mostrarsi molto veloce con qualunque mezzo a sua disposizione. Oggi ha piazzato la prima monoposto del team Virgin Racing in quarta posizione davanti a Mitch Evans e alla sua Jaguar.

Audi Sport è presente nella Top 6 anche con Daniel Abt. Il tedesco è stato capace di precedere di 36 millesimi di secondo il suo connazionale Maximilian Gunther (Dragon Racing) e l'idolo di casa, il ginevrino Edoardo Mortara, ottavo.

La prima Mahindra in classifica è quella dell'olandese Jerome D'Ambrosio, mentre la Top 10 è stata completata dal transalpino Tom Dillmann del team NIO Formula E. Stoffel Vandoorne (HWA) non è andato oltre l'11esima piazza dopo aver ben impressionato alla Sarthe la settimana scorsa, così come José Maria Lopez, solo 12esimo.

Piuttosto attardati Antonio Felix Da Costa, Sam Bird e Sébastien Buemi ma, a ben vedere, anche il compagno di squadra dello svizzero, Oliver Rowland, è appena 15esimo.

Cla # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 25 France Jean-Éric Vergne Techeetah 24 1'19.281     124.872
2 36 Germany André Lotterer Techeetah 25 1'19.392 0.111 0.111 124.697
3 11 Brazil Lucas Di Grassi Audi Sport Team ABT 25 1'19.440 0.159 0.048 124.622
4 4 Netherlands Robin Frijns Virgin Racing 23 1'19.633 0.352 0.193 124.320
5 20 New Zealand Mitch Evans Jaguar Racing 24 1'19.744 0.463 0.111 124.147
6 66 Germany Daniel Abt Audi Sport Team ABT 23 1'19.895 0.614 0.151 123.912
7 6 Germany Maximilian Gunther Dragon Racing 17 1'19.931 0.650 0.036 123.856
8 48 Switzerland Edoardo Mortara Venturi 23 1'19.957 0.676 0.026 123.816
9 64 Belgium Jérôme D'Ambrosio Mahindra Racing 24 1'19.986 0.705 0.029 123.771
10 8 France Tom Dillmann NIO Formula E Team 22 1'20.104 0.823 0.118 123.589
11 5 Belgium Stoffel Vandoorne HWA AG 23 1'20.161 0.880 0.057 123.501
12 7 Argentina José María López Dragon Racing 19 1'20.168 0.887 0.007 123.490
13 3 United Kingdom Alex Lynn Jaguar Racing 24 1'20.208 0.927 0.040 123.429
14 19 Brazil Felipe Massa Venturi 25 1'20.222 0.941 0.014 123.407
15 22 United Kingdom Oliver Rowland Nissan e.dams 25 1'20.229 0.948 0.007 123.396
16 28 Portugal António Félix Da Costa Andretti Autosport 22 1'20.245 0.964 0.016 123.372
17 2 United Kingdom Sam Bird Virgin Racing 21 1'20.360 1.079 0.115 123.195
18 94 Germany Pascal Wehrlein Mahindra Racing 25 1'20.408 1.127 0.048 123.122
19 27 United Kingdom Alexander Sims Andretti Autosport 20 1'20.739 1.458 0.331 122.617
20 23 Switzerland Sébastien Buemi Nissan e.dams 22 1'21.074 1.793 0.335 122.110
21 17 United Kingdom Gary Paffett HWA AG 24 1'21.222 1.941 0.148 121.888
22 16 United Kingdom Oliver Turvey NIO Formula E Team 24 1'21.556 2.275 0.334 121.388
Prossimo Articolo
A Berna il tracciato della Formula E vandalizzato dai dimostranti!

Articolo precedente

A Berna il tracciato della Formula E vandalizzato dai dimostranti!

Prossimo Articolo

ePrix di Svizzera, Libere 2: Wehrlein risponde alle Techeetah di Vergne e Lotterer

ePrix di Svizzera, Libere 2: Wehrlein risponde alle Techeetah di Vergne e Lotterer
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix della Svizzera
Autore Giacomo Rauli