Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
50 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
57 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
43 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
57 giorni
WRC
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
22 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
37 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
51 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
23 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
31 giorni

F3, Austria: Shwartzman e Armstrong si scontrano, Hughes si prende il successo in Gara 2

condivisioni
commenti
F3, Austria: Shwartzman e Armstrong si scontrano, Hughes si prende il successo in Gara 2
Di:
30 giu 2019, 08:59

Nel corso dell'ultimo giro i due piloti Prema entrano in contatto. Armstrong finisce in ghiaia, Shwartzman è penalizzato di 5''. Ad approfittare del caos finale è un Jake Hughes opportunista.

La seconda gara del weekend del Red Bull Ring non ha certamente annoiato gli spettatori presenti sul tracciato. Numerosi, infatti, sono stati i duelli in pista ed alla fine dei 24 giri previsti il successo è stato assegnato a tavolino a Jake Hughes.

Tutto si è deciso nel corso dell’ultimo giro di gara quando la direzione ha sventolato la bandiera verde dopo aver neutralizzato le operazioni a seguito del contatto tra Fernandez e Peroni in curva 2.

L’ultimo giro ha visto Shwartzman ed Armstrong impegnati in un duello appassionante per la conquista della prima posizione. Il neozelandese era riuscito a prendere il comando quando, arrivato in curva 2, è stato colpito nella posteriore destra dal suo compagno di team ed è finito lungo nella via di fuga.

Armstrong è riuscito a tornare in pista alle spalle di Hughes in terza posizione, ma poco dopo il suo pneumatico è uscito dal cerchione costringendolo a finire nella ghiaia.

Shwartzman, autore della manovra incriminata, è riuscito a proseguire nonostante una ala anteriore fortemente danneggiata ed è transitato sotto la bandiera a scacchi in prima posizione, ma dopo qualche istante è stato punito con 5 secondi di tempo aggiuntivi per il contatto con Armstrong ed è così retrocesso in terza posizione.

Ad approfittare del caos degli ultimi giri è stato un incredulo Jake Hughes, avvisato poco prima dal suo team di stare lontano dal duo Prema in piena lotta, ed un Jehan Daruvala autore di una gara opaca compromessa dalla difficoltà di liberarsi di Zendeli nelle prime fasi della corsa.

Shwartzman, nonostante la penalità, è riuscito a chiudere sul terzo gradino del podio ma il risultato odierno lascia l’amaro in bocca dopo quanto visto in pista. Il russo, infatti, si è dimostrato ancora una volta molto incisivo quando si è trattato di rimontare posizioni in classifica e si è confermato il vero padrone di questo campionato. La delusione odierna servirà per maturare sia a lui che ad Armstrong.

Max Fewtrell, così come avvenuto ieri, è stato ancora una volta il miglior portacolori del team ART Grand Prix, ma oggi è stato particolarmente anonimo non riuscendo mai a reggere il passo dei primi tre. Soltanto il caos finale gli ha garantito un quarto posto che sembrava una utopia sino a 3 giri dal termine.

Alle spalle dell’inglese si è messo in mostra Leonardo Pulcini. Il pilota italiano ha dato spettacolo con duelli intensi, specie quello con Daruvala, ed è riuscito a precedere il suo compagno di team e vincitore di Gara 1, Juri Vips, sotto la bandiera a scacchi.

L’estone era partito col piede giusto in questo secondo appuntamento del weekend risalendo subito dalla ottava alla quinta posizione, ma a metà gara ha commesso una sbavatura che l’ha fatto retrocedere in nona piazza.

Vips non si è perso d’animo e, dopo aver regolato l’altro pilota del vivaio Red Bull, Liam Lawson, è riuscito a risalire sino al sesto posto conclusivo precedendo Zenedeli e Niko Kari.

Il caos di questa seconda gara austriaca ha consentito a Daruvala di non perdere terreno in classifica da Shwartzman. L’indiano, infatti, si trova ancora al secondo posto ma con soli 8 punti di distacco dal russo, 82 a 90, mentre Juri Vips, grazie alla splendida performance vista ieri, è salito in terza posizione a quota 63.

 
Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Punti
1 United Kingdom Jake Hughes HWA AG 24         15
2 India Jehan Daruvala Prema Powerteam 24 4.7       12
3 Russian Federation Robert Shwartzman Prema Powerteam 24 4.8       10
4 United Kingdom Max Fewtrell ART Grand Prix 24 5.0       8
5 Italy Leonardo Pulcini Hitech Racing 24 5.6       6
6 Estonia Jüri Vips Hitech Racing 24 6.0       4
7 Germany Lirim Zendeli Charouz Racing System 24 6.7       2
8 Finland Niko Kari Trident 24 7.7       1
9 Canada Devlin DeFrancesco Trident 24 8.9        
10 Germany David Beckmann ART Grand Prix 24 10.1        
11 Japan Yuki Tsunoda Jenzer Motorsport 24 10.7        
12 Netherlands Richard Verschoor MP Motorsport 24 12.3        
13 Germany Keyvan Andres HWA AG 24 14.3        
14 Brazil Felipe Drugovich Carlin 24 14.7        
15 Brazil Pedro Piquet Trident 24 15.4        
16 South Africa Raoul Hyman Charouz Racing System 24 15.7        
17 Denmark Christian Lundgaard ART Grand Prix 24 15.9        
18 Finland Simo Laaksonen MP Motorsport 24 19.6        
19 New Zealand Marcus Armstrong Prema Powerteam 24 19.8        
20 Germany Andreas Estner Jenzer Motorsport 24 22.0        
21 Giorgio Carrara Jenzer Motorsport 24 23.8        
22 Japan Teppei Natori Carlin 24 24.6        
23 Switzerland Fabio Luca Scherer Charouz Racing System 24 25.2        
24 Italy Alessio Deledda Campos Racing 24 30.9        
25 New Zealand Liam Lawson MP Motorsport 23 1 lap        
26 United States Logan Sargeant Carlin 21 3 laps        
27 Venezuela Sebastian Fernandez Wahbeh Campos Racing 20 4 laps        
28 Australia Alex Peroni Campos Racing 20 4 laps        
29 Netherlands Bent Viscaal HWA AG 10 14 laps        
30 China Ye Yifei Hitech Racing 10 14 laps        
Scorrimento
Lista

Ye Yifei, Hitech Grand Prix e Sebastian Fernandez, Campos Racing

Ye Yifei, Hitech Grand Prix e Sebastian Fernandez, Campos Racing
1/22

Foto di: FIA F3

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
2/22

Foto di: FIA F3

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
3/22

Foto di: FIA F3

Niko Kari, Trident e Felipe Drugovich, Carlin Buzz Racing e Liam Lawson, MP Motorsport

Niko Kari, Trident e Felipe Drugovich, Carlin Buzz Racing e Liam Lawson, MP Motorsport
4/22

Foto di: FIA F3

Liam Lawson, MP Motorsport e Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport e Devlin DeFrancesco, Trident

Liam Lawson, MP Motorsport e Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport e Devlin DeFrancesco, Trident
5/22

Foto di: FIA F3

Devlin DeFrancesco, Trident e Simo Laaksonen, MP Motorsport e David Beckmann, ART Grand Prix

Devlin DeFrancesco, Trident e Simo Laaksonen, MP Motorsport e David Beckmann, ART Grand Prix
6/22

Foto di: FIA F3

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
7/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
8/22

Foto di: FIA F3

Sebastian Fernandez, Campos Racing

Sebastian Fernandez, Campos Racing
9/22

Foto di: FIA F3

Sebastian Fernandez, Campos Racing

Sebastian Fernandez, Campos Racing
10/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
11/22

Foto di: FIA F3

Devlin DeFrancesco, Trident

Devlin DeFrancesco, Trident
12/22

Foto di: FIA F3

Felipe Drugovich, Carlin Buzz Racing e Liam Lawson, MP Motorsport e Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Felipe Drugovich, Carlin Buzz Racing e Liam Lawson, MP Motorsport e Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
13/22

Foto di: FIA F3

Sebastian Fernandez, Campos Racing

Sebastian Fernandez, Campos Racing
14/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Robert Shwartzman, PREMA Racing

Robert Shwartzman, PREMA Racing
15/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Richard Verschoor, MP Motorsport

Richard Verschoor, MP Motorsport
16/22

Foto di: FIA F3

Richard Verschoor, MP Motorsport

Richard Verschoor, MP Motorsport
17/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz
18/22

Foto di: FIA F3

Niko Kari, Trident

Niko Kari, Trident
19/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Pedro Piquet, Trident

Pedro Piquet, Trident
20/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz
21/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz
22/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Prossimo Articolo
F3, Austria: Vips interrompe il dominio Prema con il successo in Gara 1

Articolo precedente

F3, Austria: Vips interrompe il dominio Prema con il successo in Gara 1

Prossimo Articolo

Federico Malvestiti esordirà in FIA F3 con Jenzer Motorsport

Federico Malvestiti esordirà in FIA F3 con Jenzer Motorsport
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F3
Evento Spielberg
Piloti Jake Hughes , Robert Shwartzman , Marcus Armstrong
Team HWA AG
Autore Marco Di Marco