Daniel Ricciardo Re di Monaco

Daniel Ricciardo Re di Monaco

Partito dalla pole position, non ha lasciato nulla agli avversari

Daniel Ricciardo ha corso una gara senza la minima sbavatura e dalla pole position conquistata ieri è andato a conquistare il suo secondo successo sullo storico tracciato cittadino di Montecarlo. Si tratta epr lui anche del secondo successo stagionale, dopo la vittoria di Monza di due settimane fa. Questo ha permesso al tester della Toro Rosso di risalire da settimo a quinto nella classifica assoluta del campionato. Niente da fare per Robert Wickens, che ha seguito l'australiano per tutta la gara, ma senza mai riuscire a tentare un attacco. Il pilota della Carlin non è praticamente mai stato più lontano di uns econdo e mezzo dal leader, ma nonostante due safety car non è mai riuscito a dare la zampata ed ha chiuso a soli 4 decimi di distanza da Ricciardo. Una brutta partenza ha fatto scivolare da secondo a terzo Brendon Hartley (Gravity-Charouz), che ha provato inizialmente a tenere il passo dei primi due, ma dopo aver fatto segnare il giro più veloce al settimo passaggio, che gli ha permesso di attaccarsi alla scatola del cambio di Wickens, è arrivato lungo alla Chicane Nuova e così, per evitare di incorrere in und riove trough, ha vistosamente alzato il piede, perdendo il passo e chiudendo così la sua gara staccato di 11" dai battistrada. Albert Costa ha chiuso quarto (poi però penalizzato nel dopo gara di 10" per essersi mosso sulla griglia), con un passo di gara poco tenace, a differenza del solito. Alle sue spalle c'è stato per un po' Alexander Rossi, che gli ha messo molta pressione prima però di sbagliare e finire contro le barriere a Massenet, come già aveva fatto nel 2010. Il tutto è avvenuto a causa di un contatto con Oliver Webb (che ha provocato l'ingresso della seconda safety car), che stava riprendendo la gara dopo essere finito nella via di fuga a Santa Devota. Rossi è poi stato visitato dal dottore al piede sinistro, mentre Webb ha continuato la gara doopo aver sostituito la gomma anteriore sinistra bucata. Il vincitore delle gare di Alcañiz e Monza Kevin Korjus ha mostrato maturità conquistando un buon quinto posto (poi diventato quarto per la penalità a Costa) davanti al francese Nelson Panciatici (KMP Racing) ed al compagno di squadra del finnico alla Tech 1 Arthur Pic. Il leader del campionato Jean-Eric Vergne è stato uno dei sette piloti penalizzati di 10 secondi per aver tagliato la curva a Santa Devota al via, quando il gruppone è arrivato dopo lo start congestionando tutto il tratto stradale ed è quindi finito fuori dai punti. Rimane in testa, ma ora ha soli 5 punti di vantaggio su Wickens, mentre Costa passa rossi ed ora è terzo. Andre Negrao ed il suo compagno Stephane Richelmi si sono entrambi ritirati al Mirabeau alla ripartenza dopo la prima safety car (provocata dall'errore di Anton Nebylitskiy mentre tentava il sorpasso a Jan Charouz al Loews), dopo aver fallito nel tentare di evitare la vettura di Rosenzweig ferma per problemi.

World Series by Renault - Montecarlo - Gara

World Series by Renault - Classifica campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Piloti Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie