Zak Brown: "La McLaren considera un proprio motore per il 2021"

condivisioni
commenti
Zak Brown: "La McLaren considera un proprio motore per il 2021"
Di:
8 set 2017, 08:06

Il direttore esecutivo della McLaren non esclude che il team di Woking possa valutare la costruzione di un motore nel 2021 se l'investimento non dovesse essere quello di centinaia di milioni di euro. A Zak non dispiace anche il motorista indipendente.

Martin Brundle, Sky TV talks with Zak Brown, McLaren Executive Director
Fernando Alonso, McLaren, parla con il suo ingegnere e Zak Brown, Direttore Esecutivo , McLaren Tech
Zak Brown, Direttore Esecutivo McLaren e Lando Norris, giovane pilota McLaren
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Fernando Alonso, McLaren MCL32
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Fernando Alonso, McLaren

In attesa che la McLaren possa ufficializzare il passaggio ai motori Renault per il prossimo anno, in luogo degli Honda, il team do Woking sta valutando l'ipotesi di divenatare anche Costruttore di motori di Formula 1 quando nel 2012 entrerà in visore una nuova regolamentazione.

Parlando al Gran Premio d'Italia, il direttore esecutivo della McLaren, Zak Brown, ha dichiarato che il mondo dei motori potrebbe subire una vera rivoluzione quando l'attuale formula andrà in pensione.
"Siamo interessati a vedere quali saranno le linee guida per i  motore del 2021, per valutare se dovessimo farci un propulsore e se altri Costruttori potranno essere stati attratti a entrare nei GP".


"Adesso dobbiamo concentrarci sui prossimi tre anni e, non appena sapremno quale sarà l'orientamento del futuro, allora certo ci guarderemo intorno".

"Penso che il mondo della Formula 1 sia destinato a cambiare in modo molto positivo in prospettiva del 2021, con i vincoli di costo dettati da un budget caps e dalla redistrubuizione degli introiti oltre che dalle nuove regole del motore. Quindi sarà un po' difficile prendere delle decisioni prima del 2021 sapendo che tante cose  cambieranno ".

"Costruire un motore è un qualcosa che non abbiamo fatto prima, per chiederebbe un tempo utile per studiare il progetto a patto che possa avere costi ragionevoli. Certamente non saremmo in grado di spendere centinaia di milioni per sviluppare i motori di oggi, per cui dovrà cambiare il regolamente sui motori proponendo qualcosa di economicamente valido per noi".

Brown ritiene che la soluzione migliore sarebbe poter contare su un motorista indipendente...
"Sarei molto a favore di un motorista indipendente e competitivo.Perché sarebbe sano per lo sport, come è stato in passato, avere un motore clienti competitivo ad un prezzo ragonevole. Questa è la chiave giusta. Basta guardare l'esempio della Cosworth nel passato".

Prossimo Articolo
Vandoorne: "A Monza potevamo restare in zona punti"

Articolo precedente

Vandoorne: "A Monza potevamo restare in zona punti"

Prossimo Articolo

Red Bull ago della bilancia a Singapore fra Mercedes e Ferrari?

Red Bull ago della bilancia a Singapore fra Mercedes e Ferrari?
Carica commenti