Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
24 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
65 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
96 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
104 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
114 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
121 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
135 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
149 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
177 giorni
02 set
Prossimo evento tra
184 giorni
09 set
Prossimo evento tra
191 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
205 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
212 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
219 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
233 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
240 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
276 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
285 giorni

Schumacher impara in fretta: "Obiettivi raggiunti, Haas contenta"

Mick è salito sulla VF-20 completando 125 nei test di Abu Dhabi e la squadra è stata molto contenta del suo approccio, ma soprattutto dei progressi fatti in una giornata dove l'obiettivo non era certamente svettare in classifica.

condivisioni
commenti
Schumacher impara in fretta: "Obiettivi raggiunti, Haas contenta"

Giornata molto costruttiva per Mick Schumacher in quel di Abu Dhabi, dove nei Rookie Test di fine stagione ha completato ben 125 giri a bordo della Haas.

Il tedesco a Yas Marina ha concluso con il 15° crono a 3"6 dal leader Fernando Alonso, ma l'obiettivo non era certo ottenere i migliori tempi, bensì capirne di più della realtà di cui farà parte nel Mondiale di F1 nel 2021.

“Mi sento benissimo e sono molto contento di essere riuscito a mettere insieme diversi giri, che non è sempre scontato in un test - ha detto Schumacher - Ci siamo concentrati sul farne un certo numero, il che è positivo, visto che l'obiettivo di oggi era capirne di più sulle gomme".

Come detto, il 21enne ha preferito concentrarsi sulla conoscenza della VF-20 e sul comportamento delle gomme Pirelli utilizzando le mescole C4 e C5, terminando la giornata con più di un risultato positivo da portare a casa.

"I long run sono andati bene, penso che siamo riusciti a raggiungere le tappe prefissate e ora abbiamo anche una buona conoscenza di quel che serve, anche se le gomme saranno un po' diverse l'anno prossimo. Mi sono trovato bene e so che il team è felice, il che è buono. Anche con la macchina mi sono trovato bene e divertito tanto, non vedo l'ora che sia l'anno prossimo".

Molto soddisfatto anche l'ingegner Ayao Komatsu, che ha sottolineato la bravura e la concentrazione del figlio di Schumi nell'affrontare un piano di lavoro che lo inserisse al meglio nella squadra americana.

"Oggi è stato ovviamente il primo giorno completo in cui Mick era in macchina con noi. Ci siamo concentrati molto sulla sua conoscenza dell'auto e poi sulla regolazione del bilanciamento per adattarla a lui tirandone fuori il massimo. Non ci siamo focalizzati sulle prestazioni sul giro o cose del genere, volevamo semplicemente fargli capire varie cose, come i diversi carichi di carburante".

"Abbiamo lavorato anche sulla gestione degli pneumatici con tanta benzina a bordo ed è stato davvero bello per Mick sperimentare i long run e fronteggiare le alte temperature della pista, specialmente verso fine giornata. Abbiamo utilizzato sia pneumatici C4 che C5 negli stint più lunghi e da solo è riuscito a sistemare diverse cose utilizzando gli strumenti a sua disposizione".

"E' stata una giornata molto buona. Ha completato 125 giri e la sua forma fisica non è stata assolutamente un problema. Ha capito il programma in termini di ciò che volevamo realizzare oggi. Ha fatto anche 11 partenze dalla pit-lane di F2, ed è migliorato man mano che la giornata avanzava, raggiungendo un livello abbastanza buono. Tutto sommato, siamo molto contenti. Il suo atteggiamento è stato eccellente, così come la sua comprensione del programma, della vettura e il lavoro con gli ingegneri per migliorare la gestione gomme".

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
1/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
3/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
4/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1, intervistato da Sky Sports F1

Mick Schumacher, Haas F1, intervistato da Sky Sports F1
5/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1

Mick Schumacher, Haas F1
6/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1

Mick Schumacher, Haas F1
7/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
8/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
9/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
10/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
11/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
12/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
13/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
14/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
15/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
16/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
17/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
18/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
19/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20

Mick Schumacher, Haas VF-20
20/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ferrari: Ilott nominato test driver della Scuderia

Articolo precedente

Ferrari: Ilott nominato test driver della Scuderia

Prossimo Articolo

Ferrari: Shwartzman e Fuoco promossi nei test di Abu Dhabi

Ferrari: Shwartzman e Fuoco promossi nei test di Abu Dhabi
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test di Abu Dhabi
Location Yas Marina Circuit
Piloti Mick Schumacher
Team Haas F1 Team
Autore Francesco Corghi
Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1 Prime

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1

L’accordo che McLaren ha concluso l'anno scorso con MSP Sports Capital, che aiuterà il team di Formula 1 a corto di liquidità a pagare per i tanto necessari aggiornamenti delle infrastrutture, punta anche al futuro della Formula 1 stessa, come analizza Stuart Codling di GP Racing.

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher Prime

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher

La W01 è la monoposto che rappresenta il ritorno della firma Mercedes in Formula 1, un'assenza che perdurava dal lontano 1955. Ma è anche la vettura che accompagna il ritorno della leggenda Schumacher in un campionato del mondo, nel 2010.

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021? Prime

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021?

L'olandese non si è voluto sbilanciare in occasione del filming day della Red Bull circa le reali potenzialità della RB16B. Pretattica o forse Max è rimasto scottato troppe volte negli anni passati?

Formula 1
27 feb 2021
Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022 Prime

Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022

Già dalla presentazione si è capito che l'Alfa Romeo deciderà di sacrificare il 2021 e portare pochi sviluppi per puntare tutto sul 2022 e cercare di risalire la china sfruttando il cambiamento regolamentare.

Formula 1
27 feb 2021
F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino Prime

F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino

Cos'hanno in comune la Tyrrell e la Mercedes? Molto più di quel che sembra. Infatti, un semplice cambio di residenza della Casa di Stoccarda, ha generato un filo conduttore tra tante squadre diverse tra loro. Un viaggio nella storia della Formula 1 che parte dagli anni Settanta.

Formula 1
27 feb 2021
Gasly: i pro e i contro della permanenza in AlphaTauri Prime

Gasly: i pro e i contro della permanenza in AlphaTauri

Il pilota francese proseguirà la sua esperienza con AlphaTauri anche nel 2021 ed avrà il compito di essere la guida del team di Faenza. Il mancato ritorno in Red Bull dopo un 2020 spettacolare, però, potrebbe segnare il suo futuro.

Formula 1
26 feb 2021
I team di Formula 1 potranno aggirare il budget cap? Prime

I team di Formula 1 potranno aggirare il budget cap?

Il 2021 vedrà alcune modifiche tecniche e regolamentari che potrebbero avere un grande impatto sullo show in pista. Rodi Basso ha analizzato i pro e i contro, con una particolare attenzione alle zone grigie del budget cap.

Formula 1
26 feb 2021
Top 5: le cinque migliori McLaren della storia Prime

Top 5: le cinque migliori McLaren della storia

Andiamo a scoprire quali sono state le migliori 5 monoposto di Formula 1 realizzate da McLaren

Formula 1
26 feb 2021