Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
106 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
127 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
141 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
155 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
183 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
190 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
204 giorni
24 set
-
27 set
FP1 in
211 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
239 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
246 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
260 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
274 giorni

Red Bull da record: fa il primo pit stop a gravità zero!

condivisioni
commenti
Di:
21 nov 2019, 11:50

Il team di Milton Keynes lo ha fatto al Yuri Gagarin Cosmonaut Training Center situato a Star City.

Red Bull non è solo molto competitiva nei pit stop classici, quelli che avvengono nella piazzola adibita nelle pit lane dei tracciati che fanno parte del calendario di F1, ma anche in quelli meno convenzionali.

La scuderia di Milton Keynes è diventata la prima a completare un pit stop a gravità zero. Lo ha fatto al Yuri Gagarin Cosmonaut Training Center situato a Star City, una zona nel Zvyozdny Gorodok, nell'Oblast di Mosca, in Russia, che dagli anni 60 è stata sede del centro di addestramento per cosmonauti Yuri Gagarin.

Dopo un lungo e difficile periodo d'allenamento, il team è riuscito nell'impresa. Alcuni membri dello staff che hanno eseguito il pit stop hanno parlato delle difficoltà d'esecuzione del cambio gomme a gravità zero.

"E' stata molto più dura di quanto pensassimo", ha dichiarato il capo meccanico del team di supporto Red Bull, Joe Robinson. "Capisci molto di più quanto sia facile con la gravità mentre lo stai facendo a gravità zero!".

"Anche le operazioni più semplici, come chiudere un dado, diventa molto difficile quando la monoposto fluttua e l'unico controllo che hai è attraverso la rigidità delle caviglie che sono ancorate a cinghie nel pavimento".

"La situazione di sfida a pensare e operare in modo diverso ed è stato geniale. E' stata un'opportunità da fare almeno una volta nella vita e, onestamente, avrei potuto rimanere lì a farlo tutto il mese. E' stato fantastico. Penso sia una delle cose più belle e divertenti che il team Demo ha mai fatto con una show car".

Per il pit stop è stata usata una RB1, la monoposto che corse nel 2005 perché molto più stretta delle attuali monoposto per via di un regolamento differente. E' stato molto più semplice utilizzarla all'interno della camera in cui è avvenuto il pit stop a gravità zero.

Scorrimento
Lista

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
1/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
2/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
3/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
4/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
5/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
6/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
7/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
8/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
9/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
10/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
11/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
12/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
13/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
14/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
15/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
16/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
17/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Red Bull Zero-G pit stop

Red Bull Zero-G pit stop
18/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Prossimo Articolo
Ecco perché il doppio flussometro FIA chiude un... buco

Articolo precedente

Ecco perché il doppio flussometro FIA chiude un... buco

Prossimo Articolo

Giovinazzi esclusivo: “Kimi? Avversario ostico, amico leale”

Giovinazzi esclusivo: “Kimi? Avversario ostico, amico leale”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Red Bull Zero-G pit stop
Sotto-evento Special event
Autore Giacomo Rauli