Prost: "Ricciardo porterà la Renault in un'altra dimensione"

condivisioni
commenti
Prost: "Ricciardo porterà la Renault in un'altra dimensione"
Di:
10 gen 2019, 14:17

Alain Prost ha detto che l'arrivo di Daniel Ricciardo in Renault contribuirà a portare la squadra in "un'altra dimensione".

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team R.S. 18
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team R.S. 18
Alan Prost, Renault Sport F1 Team Special Advisor
Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team R.S. 18

Prost, che è un consulente speciale del costruttore francese, ritiene che l'ex pilota della Red Bull porterà un bagaglio di conoscenze importanti alla squadra. L'australiano, che dividerà il box con Nico Hulkenberg, ha vinto sette gare nelle ultime cinque stagioni con i propulsori transalpini.

"Siamo molto contenti dei piloti che abbiamo avuto nel 2018, questa è la prima cosa che dobbiamo dire" ha detto a Motorsport.com. "Siamo molto contenti di Carlos (Sainz)".

"Ma sicuramente Daniel non ci darà un'altra motivazione, perché non ne abbiamo bisogno, ma sarà di grande aiuto a rendere la squadra migliore. Ci darà alcune informazioni, porterà la squadra in un'altra dimensione".

Prost poi ha ammesso che la Renault ha mancato alcune opportunità nel 2018, ma è convinto che la squadra farà dei progressi nella prossima stagione, specialmente a livello di motore. Questa convinzione deriva dal quarto posto nel Costruttori arrivato nonostante gli sforzi del team fossero focalizzati soprattutto sul futuro.

"Tutti i team hanno sempre degli alti e bassi. Forse in estate non eravamo dove avremmo voluto essere, per diversi motivi, ma poi siamo tornati al nostro livello. Il motore è un po' migliorato, ma sul fronte del telaio forse ci sono alcuni aspetti su cui abbiamo perso alcune opportunità".

"Ma volevamo chiudere quarto e ridurre il distacco dai primi tre. E non era facile, perché abbiamo preso la decisione di prepararci soprattutto per la prossima stagione nel modo migliore, senza fare troppi sviluppi, soprattutto intorno al motore".

"Dunque, in effetti, abbiamo raggiunto esattamente ciò che volevamo finora. Il prossimo passo è cercare di essere più vicini ai top team nella prossima stagione".

Prosto poi ha ammesso che non è facile fare dei progressi costanti: "Non puoi avere una linea sempre ascendente, ci sono sempre dei passi da fare. Forse siamo stati un po' delusi da alcune gare, ma la cosa buona è che il team è stato in grado di ritrovare il suo livello".

"E' davvero difficile fare un altro passo verso gli altri top team. Una cosa che è difficile da accettare è che in certi casi la Ferrari e la Mercedes sono riuscite a trovare un grande miglioramento sul motore. Quindi abbiamo deciso di pensare soprattutto al prossimo anno".

Prossimo Articolo
Piero Ferrari spiega la rivoluzione: "Abbiamo dato continuità tecnica alla Scuderia"

Articolo precedente

Piero Ferrari spiega la rivoluzione: "Abbiamo dato continuità tecnica alla Scuderia"

Prossimo Articolo

La F1 allarga i confini delle simulazioni alla progettazione dei circuiti per favorire i sorpassi

La F1 allarga i confini delle simulazioni alla progettazione dei circuiti per favorire i sorpassi
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo Acquista adesso
Team Renault F1 Team
Autore Adam Cooper