Leclerc: "Passo gara e feeling sono buoni, meno il giro secco"

Charles Leclerc non è andato oltre l'11esimo tempo nelle Libere 2 del GP di Ungheria, ma la Rossa sembra promettere bene sul passo gara con Medium e Hard. "Dovremo lavorare sul giro secco", ha detto il monegasco a fine giornata.

Leclerc: "Passo gara e feeling sono buoni, meno il giro secco"

Dopo quanto visto a Monte-Carlo e a Silverstone, le attese nei confronti delle prestazioni della Ferrari all'Hungaroring erano piuttosto alte. Le prime due sessioni di prove libere del GP d'Ungheria hanno invece raccontato una realtà differente.

Le Ferrari hanno faticato entrambe nella sessione pomeridiana, dove il grande caldo e un asfalto torrido - 63° - hanno evidentemente giocato un ruolo importante nelle prestazioni delle monoposto. Le Rosse non hanno certo fatto discorso a sé stante, finendo entrambe ai margini della Top 10 di giornata.

Il migliore dei piloti di Maranello è stato Charles Leclerc, il quale ha ottenuto il tempo di 1'18"320 sfruttando un set di gomme Soft. Un tempo delidente, che lo ha lasciato a oltre 1"3 dal miglior tempo della sessione fatto segnare a sorpresa dalla Mercedes W12 di Valtteri Bottas.

Poco importa che la McLaren, vera avversaria per il terzo posto nel Mondiale Costruttori, si sia trovata nelle stesse condizioni. Le monoposto color papaya al venerdì si nascondono, per poi liberare i cavalli del propulsore Mercedes quando più conta, ovvero al sabato.

Nonostante le premesse, le aspettative per ora non mantenute e una sessione di libere così difficile, Charles Leclerc si è presentato in Media Zone piuttosto sereno in volto. Un non verbale potente, supportato poi dalle parole che hanno sottolineato la bontà del lavoro svolto dal team del Cavallino Rampante soprattutto per quanto riguarda la simulazione gara.

"Oggi siamo riusciti a svolgere tutto il piano di lavoro. La pista è cambiata un po', ma a parte questo siamo molto contenti di come sia buono il nostro feeling con la macchina e delle sensazioni avute sino a ora".

Se sul passo gara la SF21 numero 16 sembra aver dato buone indicazioni, resta il punto interrogativo legato al giro secco. Oggi Leclerc ha faticato a mettere assieme un tempo degno di nota complice il caldo torrido, ma domani le cose potrebbero cambiare in maniera drastica perché le previsioni del tempo a Budapest sembrano indicare alte percentuali di pioggia. Dunque, anche temperature molto più basse rispetto a quelle avute oggi.

"Le prestazioni le vedremo domani in qualifica, ma il feeling è stato abbastanza buono sino a ora. Sappiamo che c'è del lavoro da fare per massimizzare il nostro potenziale, ma la strada è quella giusta. La simulazione gara è parsa piuttosto buona. Dobbiamo migliorare sul giro secco. E quando lo faremo, saremo a posto", ha concluso il monegasco della Ferrari.

condivisioni
commenti
Piola: "Il caldo torrido ha riservato delle sorprese"

Articolo precedente

Piola: "Il caldo torrido ha riservato delle sorprese"

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: le libere del GP d'Ungheria

Fotogallery F1: le libere del GP d'Ungheria
Carica commenti
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021
"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza Prime

"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza

Puntata de Il Primo degli Ultimi dedicata a tutti coloro che criticano l'Halo, anche davanti alla sua indubbia utilità. Anche dopo quanto successo in quel di Monza tra Hamilton e Verstappen...

Formula 1
14 set 2021
Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..." Prime

Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..."

Analizziamo il GP d'Italia di Formula 1 vinto da Daniel Ricciardo su McLaren con Matteo Bobbi e Marco Congiu. Oltre al vincitore, a creare polemica è l'incidente che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton, con il pilota olandese che - nonostante il concorso di colpa - pare essere il maggior responsabile

Formula 1
13 set 2021
Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo" Prime

Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio d'Italia di Formula 1, con Daniel Ricciardo che riporta la McLaren alla vittoria. Protagonisti - ed insufficienti - sono anche Lewis Hamilton e Max Verstappen...

Formula 1
13 set 2021
Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza Prime

Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza

Attraverso la nostra animazione grafica, riviviamo giro dopo giro il Gran Premio d'Italia 2021, che ha visto la McLaren protagonista, con Daniel Ricciardo dominatore dall'inizio alla fine. Solo non si vedono Max e Lewis...

Formula 1
13 set 2021
Chinchero: "Il crash? Grande responsabilità di Max" Prime

Chinchero: "Il crash? Grande responsabilità di Max"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentano il Gran Premio d'Italia. Buon ascolto!

Formula 1
12 set 2021