Formula 1
25 set
Race in
15 Ore
:
50 Minuti
:
25 Secondi
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
47 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic

Cardile: "Ferrari, obiettivo massimizzare ciò che abbiamo"

condivisioni
commenti
Cardile: "Ferrari, obiettivo massimizzare ciò che abbiamo"
Di:

Il responsabile performance development della Ferrari parla alla vigilia del GP 70° Anniversario e annuncia: "Le SF1000 avranno la stessa configurazione di una settimana fa". L'obiettivo è massimizzare quanto appreso la gara scorsa.

Per la prima volta nella stagione 2020 alla vigilia di un gran premio di Formula 1 Mattia Binotto ha lasciato spazio a Enrico Cardile, responsabile performance development della Ferrari, in seguito alla riorganizzazione della Gestione Sportiva, lato Formula 1.

L'ingegnere italiano ha fatto il punto della situazione a pochi giorni dall'inizio del secondo fine settimana di Silverstone, che in questa occasione ospiterà il Gran Premio 70° Anniversario.

La Ferrari torna a Silverstone dopo il secondo podio in stagione, anche questo firmato da Charles Leclerc. Un podio fortunato, perché senza la foratura occorsa a Valtteri Bottas a pochi chilometri dal traguardo, non si sarebbe potuto mai materializzare.

Questo lo sa anche Cardile, che sottolinea quanto la Ferrari debba ancora lavorare per migliorare e, se possibile, far estrarre il massimo potenziale delle SF1000 con entrambi i piloti, non solo da Leclerc.

“Per la seconda volta in quest’anomala stagione 2020 ci prepariamo ad affrontare un weekend di gara sullo stesso circuito dove abbiamo appena corso", ha dichiarato Cardile. "Il risultato a due facce dello scorso weekend ci deve servire da ulteriore, doppia motivazione: da un lato vogliamo provare a confermare quanto di buono abbiamo visto, in particolar modo in qualifica, dall’altro dobbiamo fare di tutto perché entrambi i piloti – e non soltanto uno – siano in grado di estrarre il massimo dal pacchetto attualmente a disposizione, in primis evitando di perdere tempo prezioso a causa di problemi di affidabilità".

"Dal punto di vista tecnico, la SF1000 si presenterà nella stessa configurazione che abbiamo visto lo scorso fine settimana. Cercheremo di ottimizzare ogni aspetto, in particolar modo per quanto riguarda il rendimento delle gomme sulla lunga distanza".

"Per questo appuntamento infatti la Pirelli ha confermato una scelta di mescole un gradino più morbide rispetto a quelle utilizzate nel Gran Premio di Gran Bretagna, il che porrà a tutti i team una nuova sfida, sia in qualifica che in gara. Se poi si considera che anche questo fine settimana si prevedono condizioni meteorologiche stabili, con temperature piuttosto elevate per queste latitudini, il quadro si fa ancora più complesso".

Cardile, poi, ha concluso mantenendo la linea indicata da Mattia Binotto: la Ferrari a oggi non può vincere, se non con avvenimenti al di là dell'ordinario. Questo però non ha tolto la voglia di lottare e di lavorare al team del Cavallino Rampante.

"Siamo consapevoli che, oggi come oggi, non siamo in grado di lottare per la vittoria in un Gran Premio ma ciò non diminuisce in alcun modo la nostra motivazione. L’obiettivo è di fare il massimo, giorno per giorno, e di portare a casa più punti possibile: per noi e per tutti i nostri tifosi”.

F1, GP 70° Anniversario: aggiunti cordoli alle Becketts

Articolo precedente

F1, GP 70° Anniversario: aggiunti cordoli alle Becketts

Prossimo Articolo

Leclerc e Vettel: "Dobbiamo approfittare di ogni opportunità"

Leclerc e Vettel: "Dobbiamo approfittare di ogni opportunità"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP 70° Anniversario
Team Ferrari
Autore Giacomo Rauli