Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
110 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
131 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
145 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
159 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
187 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
194 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
208 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
213 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
227 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
241 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
248 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
262 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
276 giorni

Verstappen: "Ricciardo compagno ideale, ti spingeva a migliorare"

condivisioni
commenti
Verstappen: "Ricciardo compagno ideale, ti spingeva a migliorare"
Di:
19 ott 2019, 12:43

L'olandese ha parlato del suo status di prima guida con Motorsport.com, evidenziando quanto l'australiano lo abbia fatto crescere nel periodo assieme e ammettendo ancora incertezze sul futuro.

Il futuro di Max Verstappen è ancora da definire, così come quello di tutta la Formula 1. Da un lato, il pilota della Red Bull sta affrontando la sua prima stagione con il motore Honda, seppur il suo contratto scada a fine 2020, mentre dall'altro - per il 2021 - si sta tanto parlando dei nuovi regolamenti che adotterà il circus, con ancora parecchie incognite.

Per ora l'olandese si sta concentrando a fondo sul progetto RB15-Honda, essendo l'uomo di punta della scuderia anglo-austriaca, che dopo la partenza di Daniel Ricciardo ha faticato a trovare un compagno di squadra di Verstappen altrettanto competitivo.

E proprio l'essere diventato la prima guida di Milton Keynes è una delle questioni poste a Max da Motorsport.com, in un incontro durante un evento Tag Heuer ad Amsterdam.

“Voglio un compagno che possa lottare e spingermi a dare sempre di più, diventando più forte. Credo di aver vissuto questa situazione con Ricciardo, per me era l'ideale. Quando sono arrivato nel team ero chiaramente solo un debuttante, mentre lui stava già lavorando da alcuni anni con la Red Bull. In questo modo ho potuto imparare e crescere, poi ad un certo punto sono cominciate le difficoltà per lui perché ci siamo trovati molto vicini come prestazioni", ha detto Verstappen.

“Credo che tutto ciò sia stato buono anche per il team, si vuole sempre qualcuno che lavori nella medesima direzione in termini di set-up, desiderando le stesse cose dalla macchina. In questo modo lo sviluppo viene fatto meglio, al venerdì si possono svolgere programmi differenti con le due auto, potendo contare sulle informazioni raccolte da entrambi. Per me tutto questo è importante, ma anche per la squadra".

Quest'anno la Red Bull aveva scelto inizialmente Pierre Gasly, decisamente rivelatosi non all'altezza del ruolo e "retrocesso" in Toro Rosso a favore di Alex Albon, che per ora sta andando bene nei box con Verstappen.

"Penso stia migliorando, ovviamente questo è il primo anno per lui in Formula 1 e non ci si può aspettare che tutto vada sempre bene, sia in termini di informazioni raccolte che di prestazioni. Ma per ora sta andando bene".

Come detto prima, il 2021 sarà un anno fondamentale per le scelte della Formula 1 - in termini di regolamenti - e di futuro per il 22enne nativo di Hasselt, che dovrà decidere se rinnovare con la Red Bull o intraprendere altre strade.

"E' una domanda difficile cui rispondere perché nemmeno io so come sarà il futuro. Per il prossimo anno ho contratto, dopo si parla di nuovi regolamenti che però al momento non sono stati ancora approvati ufficialmente, ma solo trattati dalle parti coinvolte. Non credo di essere l'unico in questa situazione. Tutti vogliono vincere alla fine e da pilota vorresti sempre essere nel team più forte. Credo che la Red Bull possa esserlo ancora, ha vinto già 4 titoli nella sua storia e la nuova collaborazione con la Honda è appena iniziata. Ci vorrà tempo, ma per il prossimo anno l'obiettivo di tutti noi è lottare per il vertice. Dobbiamo solo dimostrare di esserne capaci, poi vedremo il futuro come sarà".

Dichiarazioni raccolte da Erwin Jaeggi

Scorrimento
Lista

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
1/18

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
2/18

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
3/18

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
4/18

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, durante la drivers parade

Max Verstappen, Red Bull Racing, durante la drivers parade
5/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, Daniel Ricciardo, Renault, e Pierre Gasly, Red Bull Racing, sul palco

Max Verstappen, Red Bull Racing, Daniel Ricciardo, Renault, e Pierre Gasly, Red Bull Racing, sul palco
6/18

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team e Max Verstappen, Red Bull Racing

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team e Max Verstappen, Red Bull Racing
7/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault, sorpassa Max Verstappen, Red Bull Racing, terza posizione, in Parc Ferme

Daniel Ricciardo, Renault, sorpassa Max Verstappen, Red Bull Racing, terza posizione, in Parc Ferme
8/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team e Max Verstappen, Red Bull Racing

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team e Max Verstappen, Red Bull Racing
9/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Renault F1 Team

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
10/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team si congratula con il vincitore della gara Max Verstappen, Red Bull Racing al Parc Ferme

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team si congratula con il vincitore della gara Max Verstappen, Red Bull Racing al Parc Ferme
11/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
12/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
13/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
14/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
15/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
16/18

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
17/18

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing, Christian Horner, Team Principal, Red Bull Racing e Max Verstappen, Red Bull Racing, posano per una foto con una moto KTM

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing, Christian Horner, Team Principal, Red Bull Racing e Max Verstappen, Red Bull Racing, posano per una foto con una moto KTM
18/18

Foto di: Red Bull Content Pool

Prossimo Articolo
Ferrari: Vettel ha evitato la falsa partenza col freno a mano

Articolo precedente

Ferrari: Vettel ha evitato la falsa partenza col freno a mano

Prossimo Articolo

F1 2019: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP del Messico

F1 2019: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP del Messico
Carica commenti