F1: la qualifica determinerà la griglia di garetta e GP?

Ross Brawn in un'intervista a Motorsport.com indica i cambiamenti che F1 sta studiando al format della Sprint Qualifying, la gara del sabato che sarà destinata a cambiare nome perché l'anno prossimo potrebbe non definire la griglia del GP domenicale. Le qualifiche, quindi, determinerebbero lo schieramento delle due gare, ritrovando il valore storico che a Silverstone aveva perso.

F1: la qualifica determinerà la griglia di garetta e GP?

A Monza vivremo la seconda Sprint Qualifying dopo la garetta di Silverstone. La F1 ha deciso di non modificare niente rispetto al format che ha debuttato in Gran Bretagna a luglio, ma l’esperimento inglese ha già prodotto delle importanti riflessioni che potrebbero portare l’anno prossimo a rivedere la portata della gara di 100 km al sabato sul resto del weekend.

Ciò che meno è piaciuto è stata la svalorizzazione della pole position, per cui in Liberty stanno pensando a delle soluzioni per dare continuità alla tradizione, pur introducendo elementi nuovi come la gara del sabato.

Al momento, la sessione di qualifica del venerdì decide la griglia per la Sprint Qualifying e la classifica della gara determina la griglia di partenza per la gara di domenica. È parso chiaro che un problema nella garetta condiziona pesantemente il risultato nell’evento principale, per cui la F1 sta valutando alcuni suggerimenti che sono arrivati per una revisione del format nel prossimo anno.

L’idea che si sta discutendo è di restituire il valore sacro alla qualifica: il turno del venerdì, anzi assumerebbe un valore doppio perché potrebbe definire lo schieramento di partenza della garetta del sabato e del GP domenicale.

Gli effetti benefici, inoltre potrebbero essere altri: i piloti saranno più liberi di correre al sabato nella consapevolezza che la gara di 100 km non avrà alcun impatto sulla corsa della domenica e ne potrebbe guadagnare lo spettacolo.

Se la gara sprint non sarà più il viatico per definire la griglia del GP è possibile anche rivedere la scala dei punti iridati che oggi premia solo i primi tre (3 punti al vincitore e poi 2 e 1). Il rendere le due corse totalmente autonome permetterebbe di portare il format allargato anche su piste come Monaco che erano poco adatte al concetto che è in uso.

"Penso che la questione chiave sarà di rendere i due eventi autonomi uno dall’altro – ha detto Ross Brawn a Motorsport.com - . Dovremo guardare al numero dei punti da assegnare e come si determinano la griglia di partenza”.

“Perez a Silverstone ha avuto un problema sabato che ha condizionato anche il GP di Gran Bretagna. Ha senso o è meglio determinare l'ordine di partenza il venerdì sia per il sabato che per la domenica? Ci sono molte cose che possiamo fare che sono oggetto di studio in questo momento. Ci sono alcune idee, le presenteremo alla FIA e ai team e partiremo da lì”.

"Abbiamo fatto una chiacchierata con i piloti dopo Silverstone, e sono stati ampiamente positivi con molti commenti costruttivi. Molte persone hanno sollevato la questione della pole position e cambiando il format si tornerebbe all’antico”.

condivisioni
commenti
McLaren: il taglio del fondo stretto risorsa per Monza

Articolo precedente

McLaren: il taglio del fondo stretto risorsa per Monza

Prossimo Articolo

Mercedes: nessun cambio di motore a Monza

Mercedes: nessun cambio di motore a Monza
Carica commenti
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021