Fine settimana nero per la Williams a Budapest

Il team di Grove non è riuscito a cogliere alcun punto all'Hungaroring, con Massa e Bottas fuori dalla Top Ten

A Grove il fine settimana magiaro dell'Hungaroring era temuto e considerato uno dei circuiti più complessi per la FW37, sin da inizio stagione velocissima su circuiti a basso carico aerodinamico ma in grave difficoltà su tracciati con curve lente, così come avvenuto a fine maggio a Monte-Carlo.

La gara ungherese è stata un vero e proprio calvario per la Williams. Valtteri Bottas avrebbe avuto l'opportunità di svoltare completamente le sorti della propria gara al giro 49, ovvero alla ripartenza della corsa, quando si trovava alle spalle di un Lewis Hamilton in difficoltà e un Daniel Ricciardo impegnato ad attaccarlo, senza considerare di dover difendere la posizione dalle vetture che lo seguivano.

Il finnico è invece stato tolto di mezzo da un contatto con l'ala anteriore di Max Verstappen. che ha tagliato la spalla della gomma posteriore destra della Williams numero 77, costringendo il finnico a rientrare ai box per un pit stop supplementare. Bottas, una volta rientrato in pista, si è trovato fuori dalla zona punti, in tredicesima posizione. 

"Sono dispiaciuto di non aver raccolto punti in Ungheria. All'inizio della corsa riuscivamo a tenere il passo migliore consentito dalla nostra vettura, potevamo fare bene, ma poi ho subito una foratura nel momento sbagliato della corsa. Dopo questo problema non sono più riuscito ad avere un buon passo. Ora speriamo di prepararci bene per la prossima gara a Spa-Francorchamps".

Gli unici sussulti regalati da Felipe Massa sono avvenuti nei primi giri, con il brasiliano che ha tenuto dietro per diversi passaggi Lewis Hamilton, reduce dal doppio errore nei primi giri che ha compromesso la sua gara. L'ex pilota Ferrari è stato inoltre penalizzato per essersi schierato male alla prima partenza, completando così un fine settimana da archiviare al più presto.

"E' stata una gara davvero dura per noi. Ho preso una penalità all'inizio della corsa e le gomme medie non hanno funzionato bene, anche perché ho dovuto guidare nel traffico. Andiamo via dall'Hungaroring senza aver colto punti e questo è un peccato per la classifica Costruttori, ma sappiamo che possiamo migliorare e lo faremo nelle prossime gare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Ungheria
Circuito Hungaroring
Piloti Felipe Massa , Valtteri Bottas
Articolo di tipo Commento