Button: "Questo è un ottimo risultato per il team"

condivisioni
commenti
Button:
26 lug 2015, 19:07

L'inglese resta comunque cauto dopo il buon risultato ungherese, un nono posto che innalza il morale a Woking

(da sinistra a destra): Jenson Button, McLaren con Romain Grosjean, Lotus F1 Team alla parata dei piloti
(Da sinistra a destra): Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 con Jenson Button, McLaren e Romain Grosjean, Lotus F1 Team alla parata dei piloti
Jenson Button, McLaren MP4-30
Jenson Button, McLaren Honda

La trasferta in terra ungherese ha portato un risultato inaspettato alla vigilia in casa McLaren. Fernando Alonso ha concluso al quinto posto, mentre Jenson Button ha racimolato due punti grazie alla nona posizione finale.

Il campione del mondo 2009 ha analizzato con occhio critico le vicende che hanno consentito al team di Woking, per la prima volta in questa stagione, di portare entrambe le vetture a punti. "Avrei potuto raggiungere un buon risultato così come accaduto con Fernando -ha dichiarato Jenson - ha guidato alla grande ed anche la scelta di montare le gomme soft per lo stint finale è stata corretta".

L'ingresso della Safety Car a seguito dell'incidente di Hulkenberg ha aiutato non poco la McLaren a risalire la classifica. "Molti piloti si sono fermati ai box durante il regime di Safety Car, ma non io. E' stato difficile gestire la vettura con le gomme usurate una volta ripresa la gara. Ho dovuto affrontare un lungo stint con gomme quasi al limite, mentre gli altri giravano con pneumatici nuovi. Giravo con le prime quando gli altri avevano montato le option, ed é stata dura tenere dietro gli avversari. Forse non é stata la scelta migliore, ma siamo ugualmente riusciti ad andare a punti".

Nonostante il buon risultato compiuto dal team di Woking a Budapest, Button rimane con i piedi per terra. "Credo sia un ottimo risultato per il team riuscire a portare entrambe le vetture a punti, ma dobbiamo essere realistici e considerare che questo risultato é figlio anche di questa gara folle. Molti piloti si sono ritirati, altri hanno subito varie penalizzazioni, e tutto ciò ci ha aiutato a risalire la classifica. Questo risultato é un piccolo passo avanti, ma dobbiamo continuare a progredire se vogliamo ripetere queste prestazioni".

Prossimo articolo Formula 1
Emergono nuovi dati sull'incidente di Jules Bianchi

Articolo precedente

Emergono nuovi dati sull'incidente di Jules Bianchi

Prossimo Articolo

Ma per favore non chiamiamola partenza manuale!

Ma per favore non chiamiamola partenza manuale!
Carica commenti