Arrestato a Sochi il padre di Markelov per tangenti miliardarie. La carriera in F1 di Artem è a rischio?

Il padre del pilota di F2 è stato arrestato perché indagato per corruzione. Artem è in corsa per un sedile da titolare in Williams, ma la sua situazione potrebbe essere più complessa con l'arresto del padre Valery.

Arrestato a Sochi il padre di Markelov per tangenti miliardarie. La carriera in F1 di Artem è a rischio?

Nelle ultime settimane il nome Markelov era strettamente legato alla Formula 1, con Artem che figurava tra i candidati per diventare pilota titolare del team Williams a partire dalla prossima stagione. Ma quanto accaduto negli ultimi giorni ha certamente fatto rivedere le priorità della famiglia russa.

Valery Markelov, padre del pilota di Formula 2 Artem, è stato arrestato a Sochi - mentre il figlio era intento a disputare l'appuntamento di casa in Russia della categoria propedeutica alla F1 - nell'ambito di un'inchiesta legata a tangenti miliardarie che lo coinvolgerebbero in prima persona.

Secondo quanto riportato dal sito specializzato russo Crime Russia, le forze dell'ordine avrebbero problemi con Valery Markelov perché coinvolto in un caso di corruzione nei confronti del vice capo del Ministero degli Interni della GUEBiPK, Dmitry Zakharchenko.

Stando a quanto affermato dagli inquirenti la maggior parte dei fondi sequestrati nell'appartamento segreto di Zakharchenko sono stati dati a lui proprio da Valery Markelov, sospettato di avergli passato una mazzetta da 3,4 miliardi di dollari.

Markelov sarebbe già stato trasferito a Mosca, dove dovrà presentarsi in tribunale per il processo che definirà o meno la sua colpevolezza.

Tutto questo potrebbe rappresentare un ostacolo non indifferente per la carriera di Artem Markelov, che attualmente corre per il team Russian Time in Formula 2 occupando la quinta posizione nel campionato.

Artem fa parte del programma giovani piloti di Renault, ma nel team francese non c'è spazio per lui dopo l'approdo di Daniel Ricciardo accanto al confermato Nico Hulkenberg a partire dalla prossima stagione. Per questo Markelov stava puntando uno dei due sedili della Williams essendo in possesso dei punti necessari per ottenere la superlicenza di F1. Ora però le cose potrebbero essersi complicate.

condivisioni
commenti
Report Strategie: ecco come la Mercedes si avvicina ai titoli nonostante gli errori commessi

Articolo precedente

Report Strategie: ecco come la Mercedes si avvicina ai titoli nonostante gli errori commessi

Prossimo Articolo

Il Corinthians svela la sua terza maglia per il 2018/2019 dedicata ad Ayrton Senna!

Il Corinthians svela la sua terza maglia per il 2018/2019 dedicata ad Ayrton Senna!
Carica commenti
Piola: "La Mercedes scarica le ali della W12 in Austria" Prime

Piola: "La Mercedes scarica le ali della W12 in Austria"

Dopo la Francia, la Formula 1 è pronta ad affrontare la doppietta austriaca. Quali soluzioni adotterà Mercedes per tornare a prevalere sulla Red Bull? Franco Nugnes e l'inviato Giorgio Piola, commentano le novità tecniche intraviste sin dal giovedì del Gran Premio di Stiria.

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci” Prime

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina con Motorsport.com. In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano della necessità di avere un ingegnere di pista capace di leggere, oltre ai numeri, anche le situazioni di gara e la psicologia del pilota

Formula 1
23 giu 2021
Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

Formula 1
22 giu 2021
La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021