Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Prove Libere 1 in
16 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
22 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
60 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
74 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
95 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
109 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
137 giorni
05 set
Gara in
144 giorni
12 set
Gara in
151 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
165 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
169 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
179 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
193 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
200 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
242 giorni

Alonso parla per la prima volta dopo l’incidente

Fernando Alonso non sarà alla presentazione del team Alpine F1 questo martedì, ma ha voluto inviare un messaggio a tutti i suoi seguaci.

Alonso parla per la prima volta dopo l’incidente

Fernando Alonso ha avuto un incidente lo scorso 11 febbraio mentre si allenava in bicicletta a Lugano, in Svizzera, località dove risiede. Dopo essere stato trasportato in ospedale con l’ambulanza, senza aver mai perso conoscenza, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per fissare la frattura della mascella, per cui è rimasto ricoverato per 48 ore.

Il due volte campione del mondo di Formula 1 è uscito dall’ospedale di Berna sulle sue gambe e ha ripreso gli allenamenti qualche giorno dopo, come dimostrano i vari post pubblicati sui suoi profili social. Tuttavia, l’attuale situazione sanitaria nel Regno Unito e le restrizioni sui viaggi hanno fatto sì che lo spagnolo decidesse di non recarsi a Enstone, sede del team Alpine, per la presentazione di martedì 2 marzo. Dunque, non ha dovuto perdere i 10 giorni di quarantena in Gran Bretagna ed i 10 del rientro in Svizzera, che avrebbero compromesso il suo piano di recupero.

 

Per la prima volta dall’incidente, Alonso ha parlato pubblicamente in un video postato dal team Alpine quest’oggi sui canali social: “Ciao a tutti. Come già sapete, non potrò essere alla presentazione del team questo martedì nel Regno Unito. Le attuali restrizioni dei viaggi tra Svizzera e Gran Bretagna rendono la possibilità di viaggiare molto complicata. Ma, ad ogni modo, sarò presente, non importa che non ci sia fisicamente. Non vedo l’ora di mostrarvi la monoposto, i nuovi colori e provare la nuova tuta. Sono molto emozionato, ci vediamo presto”.

Nel 2021 infatti Alonso rientra in Formula 1 dopo due stagioni fuori, in cui ha corso nella Indy 500, nella 24 Ore di le Mans, nel WEC e nella Dakar. Lo spagnolo affronterà la sua 18esima stagione nel Circus, con il desiderio di poter creare un team vincente quando il regolamento cambierà drasticamente nel 2022. L’asturiano ha già provato la Renault del 2018 lo scorso anno, effettuando test in diversi circuiti e recuperando il feeling si andare a più di 300 km/h e molto vicino al suolo.  

condivisioni
commenti
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

Articolo precedente

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

Prossimo Articolo

Pirelli: ecco il calendario dei test delle gomme da 18"

Pirelli: ecco il calendario dei test delle gomme da 18"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Sergio Lillo
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top

Dodicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la seconda di 3 puntate sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
12 apr 2021
F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola Prime

F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola

Anche nel 2021, Imola è inclusa nelle tappe di un Mondiale di Formula 1. Un tracciato ricco di storia. Una storia, che merita di essere raccontata e ricordata...

Formula 1
12 apr 2021
Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld Prime

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld

L'ascesa di Kimi Raikkonen come stella della Formula 1 fin dagli albori rimane una delle leggendarie storie del 2001, ma le sue imprese hanno avuto un impatto indesiderato sulle prospettive del suo compagno di squadra in Sauber. Vent'anni dopo il suo primo podio in F1 al GP del Brasile, ecco come Iceman ha influito sulla carriera di Nick Heidfeld.

Formula 1
11 apr 2021
F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar? Prime

F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar?

Siamo abituati a considerare la Formula 1 come la categoria regina dell'automobilismo, quella capace di raggiungere le velocità più elevate in assoluto. Ma sarà davvero così? Andiamo a scoprirlo in questa classifica...

Formula 1
11 apr 2021
Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo Prime

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo

La Mercedes è andata via dal Bahrain con la consapevolezza di non avere tra le mani la monoposto di riferimento in griglia, e i limiti allo sviluppo potrebbero trasformare questa stagione in un incubo.

Formula 1
10 apr 2021
Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali Prime

Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali

Il 9 aprile del 1971 nasce Jacques Villeneuve, Campione del Mondo di Formula 1 1997. Andiamo a rivivere i suoi primi due anni nella massima serie, quelli che lo hanno accompagnato ad entrare nell'elenco delle leggende del Motorsport...

Formula 1
9 apr 2021
Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12 Prime

Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12

Andiamo a scoprire ed analizzare come le modifiche regolamentari al fondo ed al pavimento delle monoposto abbiano influito negativamente sulle performance della Mercedes W12, nonostante la vettura abbia vinto con Lewis Hamilton la gara di apertura in Bahrain

Formula 1
8 apr 2021