Extreme E: cancellati i round in Brasile ed Argentina

La Extreme E è stata costretta a rinunciare sia al Brasile che all'Argentina per la sua stagione inaugurale, ma è attivamente alla ricerca di destinazioni alternative.

Extreme E: cancellati i round in Brasile ed Argentina

Il campionato off-road dedicato ai SUV elettrici avrebbe dovuto organizzare un evento in Amazzonia il 23-24 ottobre, ma sarebbe dovuta andare nella Terra del Fuoco, in Argentina, nel weekend dell'11 e 12 dicembre.

Tuttavia, entrambi gli eventi sono stati cancellati a causa della situazione del COVID-19 in Sud America. Motorsport.com ha appreso che la decisione finale è stata presa in base alle attuali difficoltà di viaggio.

Il co-fondatore ed amministratore delegato della serie, Alejandro Agag, ha detto: "Abbiamo monitorato da vicino la situazione per quanto riguarda tutte le location della Extreme E per il 2021 e abbiamo scelto di prendere questa decisione per il Sud America".

"Come nuovo campionato che si sta imbarcando nella sua stagione inaugurale, la nostra priorità è quella di fornire un calendario di cinque eventi che possano essere sicuri per i nostri partecipanti, non solo a livello di partecipazione, ma anche di viaggi".

"Non è stata una decisione presa alla leggera. Tuttavia, complici anche le attuali restrizioni di viaggio, non abbiamo avuto modo di fare le necessarie ricognizioni nelle location, che sono particolarmente vitali per tutte le operazioni sul campo".

Leggi anche:

"Naturalmente, continueremo a sostenere le nostre importanti iniziative di riforestazione e agroforestazione che sono già ben avviate nella regione grazie all'aiuto del dottor Francisco Olivieira e alla nostra partnership con The Nature Conservancy in Brasile".

"Vorremmo anche ringraziare le autorità locali in Brasile e Argentina che ci hanno sostenuto durante tutto il processo e speriamo di poter tornare nel 2022".

Una dichiarazione della Extreme ha spiegato che la serie sta attualmente valutando altri campi di gara alternativi, che saranno annunciati a tempo debito. Uno è rappresentato dalle isole occidentali della Scozia, in vista della conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico che si terrà a Glasgow a novembre.

La possibilità di questo evento ha preso piede dopo che il principe William ha provato la Odyssey 21 E-SUV a Knockhill il mese scorso.

Il calendario 2021 della Extreme E è già stato colpito dalla pandemia, con il primo evento in Arabia Saudita che è stato posticipato dal 20-21 marzo al weekend 3-4 aprile.

L'Argentina stessa era stata proposta in sostituzione di un evento in Nepal, cancellato a causa delle difficoltà a raggiungere la regione proposta per la gara, anche se la serie si è impegnata ad andare in Nepal in futuro.

Questo importante contrattempo del calendario arriva il giorno in cui la McLaren Racing ha annunciato che entrerà in Extreme E a partire dal 2022.

condivisioni
commenti
McLaren annuncia l'ingresso in Extreme E a partire dal 2022
Articolo precedente

McLaren annuncia l'ingresso in Extreme E a partire dal 2022

Prossimo Articolo

La partnership tra Motorsport Images ed Extreme E ha un inizio sorprendente

La partnership tra Motorsport Images ed Extreme E ha un inizio sorprendente
Carica commenti