GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
73 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
38 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
25 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
79 giorni

Formula E Race at Home Challenge: Gunther sbancherà anche Monaco?

condivisioni
commenti
Formula E Race at Home Challenge: Gunther sbancherà anche Monaco?
Di:
8 mag 2020, 08:02

Motorsport.com sabato alle 16;30 vi offre lo streaming della gara virtuale di Formula E che si svolge su un inedito disegno del circuito di Monte Carlo.

Maximilian Gunther è stato il grande mattatore delle prime due gare Esports di Formula E Race at Home Challenge, nelle quali per due volte Stoffel Vandoorne ha centrato la pole position prima di finire K.O. , lasciando il successo al portacolori di BMW Andretti.

Per il terzo round di Race at Home Challenge, che si svolge in collaborazione con Motorsport Games per raccogliere fondi da destinare all'UNICEF nella lotta contro il Coronavirus, la tappa prevista è il tracciato di Monaco.

Gunther nel Principato aveva già ottenuto il successo in rFactor 2, che però era solo un test prestagionale. Stavolta invece si fa sul serio con tutti i 24 piloti veri in azione.

Alex Sims, compagno di squadra di Gunther, ha spiegato a Motorsport.com come si guida su questo tracciato.

Turn 1 and 2

Turn 1 and 2

Curva 1 - Sainte Devote

La configurazione di Monaco per la Formula E vede subito la tradizionale prima curva di "Sainte Devote" che gira a destra.

“E' una frenata secca e scivolosa, bisogna far scorrere la vettura cercando di tenerla in pista - spiega Sims - E' molto facile perdere la macchina, in rFactor 2 avevamo due marce e quando scalavi il posteriore si scomponeva. Cambiare nel punto sbagliato può rischiare di farti perdere il controllo del retrotreno o bloccare l'anteriore finendo larghi. E' una curva molto impegnativa e in parte cieca, è molto importante trovare il punto di corda tagliando bene la variante".

Turn 3 and 4 - Nouvelle Chicane

Turn 3 and 4 - Nouvelle Chicane

Curve 3 e 4 - Nouvelle Chicane

Anziché proseguire nella salita verso il Casino, il layout di Formula E scende verso la parte della "Nouvelle Chicane" riunendosi con il disegno della Formula 1. In questo punto c'è un tornantino con doppia traiettoria che gira di 180°.

“Bisogna fare attenzione nel frenare tardi perché è una bella staccata, la curva è molto lenta e gira a destra. Bisogna arrivarci piano perché sennò può diventare un problema critico - continua Sims - Farla male ti può costare 0"5 sul giro e sul simulatore 3km/h non li senti facilmente, ma possono essere fondamentali. Puoi anche arrivare forte e prenderla larga, però poi devi frenare per stringere la traiettoria sul secondo punto di corda".

Track action

Track action

Photo by: FIA Formula E

Curva 5 - Tabaccaio

Usciti dalla "Nouvelle Chicane" si arriva al "Tabaccaio" e poi alla prima parte delle "Piscine". Anche se non si va a velocità sostenuta, sono importantissime le traiettorie.

Sims conferma: “Tutto sommato si va abbastanza forte e comunque è molto importante prenderle bene perché sbagliare la linea o arrivare troppo veloce significa compromettere l'uscita dalla variante. Devi proprio infilare la curva, ma senza toccare il muretto interno, altrimenti perdi la ruota!"

Track action

Track action

Photo by: FIA Formula E

Curve 6/7 e 8/9 – Piscine

“La prima parte delle "Piscine" è relativamente semplice - prosegue Sims - Una volta che hai preso il ritmo, al simulatore appare molto piatta e hai un po' di margine di manovra".

Il primo tratto è breve e più largo rispetto al secondo.

"L'auto normalmente ha molto carico, quindi riesci a curvare bene a destra, ma bisogna raddrizzare subito il volante per non perdere il posteriore. Non è male, sulla sinistra hai i cordoli più alti da cercare di tagliare bene per non perdere, quindi dipende molto dall'ingresso della curva".

Monaco Circuit track map

Monaco Circuit track map

Curva 11 – La Rascasse

Sebbene la FIA la classifichi come curva, in realtà questa variante è molto piatta prima di arrivare alla vera "Rascasse".

“Questa è molto difficile perché la macchina tende ad andare sull'esterno e a scomporsi in frenata - riconosce Sims - E' un cambio di direzione molto secco e scivoloso, fai una piega lunga a sinistra e poi devi buttarti a destra. Per me la seconda parte è la più difficile, cercando di evitare il muro; reagire tardi significa piantarsi in mezzo alla curva. Devi scegliere subito la giusta traiettoria e anche qui la scalata delle marce diventa importante per non perdere il posteriore".

Track action

Track action

Photo by: FIA Formula E

Curva 12 – Anthony Noghes

Giusto il tempo di accelerare un pochino che siamo arrivati all'ultima curva, la "Anthony Noghes". Essendo molto in basso, per i piloti è stato posto un cono in cima alle barriere in modo che abbiano un punto di riferimento da vedere.

“Si tratta di arrivare con calma, non bisogna tardare la frenata ed entrare velocemente, in particolare con il simulatore. Devi prendere una traiettoria lineare e pulita in modo da poter aprire il gas nel modo migliore. Dopo c'è il rettilineo principale e questo è il punto più facile, ma entrarci in modo troppo brusco ti fa perdere decimi, mentre avevi guadagnato forse qualche centesimo alla staccata precedente. Questa è la curva dove non bisogna attaccarsi ai freni".

La diretta su Motorsport.com

Il terzo round di Race at Home Challenge (sabato 9 maggio) sarà disponibile sul sito della Formula E, Motorsport.com, Facebook, YouTube, Twitter e Twitch. La diretta streaming comincia alle 16;30 italiane.

Prossimo Articolo
Il Kun Aguero correrà con Red Bull al Virtual GP di Spagna!

Articolo precedente

Il Kun Aguero correrà con Red Bull al Virtual GP di Spagna!

Prossimo Articolo

Clio Cup Italia: ecco il primo campionato Esport per le Renault

Clio Cup Italia: ecco il primo campionato Esport per le Renault
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E , eSports
Location Montecarlo
Autore Matt Kew