Cipro, PS8: Kajetanowicz chiude la Tappa in solitaria

condivisioni
commenti
Cipro, PS8: Kajetanowicz chiude la Tappa in solitaria
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
26 set 2015, 17:06

Il polacco fa il vuoto, Magalhães e Tarabus possono solo guardare. Demosthenous e Morozov leader di Classe.

Kajetan Kajetanowicz, Ford Fiesta R5
Kajetan Kajetanowicz, Lotos Rally Team
Kajetan Kajetanowicz, Lotos Rally Team
Kajetan Kajetanowicz e Jarek Baran, Ford Fiesta R5
Alex e Alex Arnautov Lukyanyuk, Ford Fiesta R5
Bruno Magalhaes e Hugo Magalhaes, Peugeot 208 T16
Alexey Lukyanuk e Alexey Arnautov, Ford Fiesta R5

Kajetan Kajetanowicz (LOTOS Rally Team) chiude saldamente al comando la Prima Tappa del Rally di Cipro, ottavo round dell'ERC.

Il polacco della Ford Fiesta R5, leader della serie, ha vinto anche la SuperSpeciale per le strade di Nicosia (6,18Km, 77% asfalto - 23% terra) attraverso la zona-cuscinetto turco-greco-cipriota controllata dalle Nazioni Unite, portando il suo vantaggio complessivo a +2'17"8.

Al secondo posto, ma impotente davanti allo strapotere di "Kajto", il portoghese Bruno Magalhães, che ha terminato la giornata con la valvola pop-off della sua Peugeot 208 T16 malfunzionante.

Il podio virtuale è completato da Jaromír Tarabus (ŠKODA Fabia S2000), il quale ha 50" di ritardo da Magalhães e 11"3 di vantaggio su un Robert Consani piuttosto seccato; il francese ha avuto cali di potenza e temperature alte al motore della sua Citroën DS3 R5, dicendo di non poter fare molto, soprattutto in confronto ai tempi del leader.

Bel quinto posto assoluto per Christos Demosthenous (Mitsubishi Lancer), leader della Classe ERC2 davanti a Dávid Botka; l'ungherese è risalito in sesta piazza nel finale, ma la sua Lancer non va come dovrebbe, visto che il cambio è finito K.O. In serata ci sarà tempo per risolvere il problema in servizio.

Settimo Antonín Tlusťák (Fabia S2000), seguito da Alexey Lukyanuk (RPM-H Racing), che finalmente potrà risposarsi dopo gli immani sforzi compiuti per portare la sua Fiesta R5 al traguardo senza il servosterzo.

Chiudono la zona punti la Lancer di Péter Ranga e la Fiesta R5 di Raul Jeets (MM-Motorsport), separate da 4"2.

In ERC2 il leader della classifica Vojtěch Štajf (Subaru Duck Czech National Team) termina la giornata quarto davanti a Stavros Antoniou (Lancer).

In Classe ERC3 va al riposo da leader solitario il russo Dimi Morozov (Suzuki Swift Sport).

Domani il Rally di Cipro si andrà a concludere con le restanti 8 Speciali, sempre su fondo misto asfalto-terra.

 

ERC CIPRO - PS8

Prossimo articolo ERC
Cipro, PS7: Tarabus si avvicina al secondo posto

Articolo precedente

Cipro, PS7: Tarabus si avvicina al secondo posto

Prossimo Articolo

Kajetanowicz: "Grande giorno, domani debbo gestire"

Kajetanowicz: "Grande giorno, domani debbo gestire"
Carica commenti