GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
72 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
8 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
37 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
24 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
78 giorni

Azzorre, PS5-6: Kajetanowicz sbatte, Lukyanuk al comando

condivisioni
commenti
Azzorre, PS5-6: Kajetanowicz sbatte, Lukyanuk al comando
Di:
31 mar 2017, 12:36

Primo colpo di scena con il polacco che è fuori gara, mentre il russo ora è in testa con un buon margine su Moura. Gryazin risale, forano Griebel e Sirmacis. Bene Remennik in ERC2 e Ingram in ERC3/JuniorU27.

Nemmeno il tempo di ricominciare che all'Azores Airlines Rallye c'è già il primo colpo di scena: dopo un paio di km della PS5 "Pico da Pedra Golfe 1" (7,02km), il leader Kajetan Kajetanowicz è andato rovinosamente a sbattere in una curva a sinistra da percorrere in quarta marcia.

Non una variante troppo difficile da affrontare, ma lo scarso grip ha colto in fallo il polacco, che ha perso il controllo della sua Ford Fiesta R5 centrando un muretto. Il Campione ERC in carica e il suo co-pilota Jarek Baran stanno bene, cosa che non si può certo dire della vettura, che ora i meccanici del LOTOS Rally Team dovranno cercare di risistemare almeno in tempo per la tappa di domani.

Il nuovo leader di questo primo evento del FIA European Rally Championship 2017 è quindi Alexey Lukyanuk, vincitore della quinta prova e anche della PS 6 "Feteiras Meo 1" (7,46km) con la sua Ford Fiesta R5.

Il russo ha un vantaggio di 20"6 sulla Fiesta R5 dell'idolo locale Ricardo Moura, mentre Bruno Magalhăes sfrutta i guai altrui per piazzare la sua ŠKODA Fabia R5 sul terzo gradino del podio, attardato di 30" dalla vetta.

Alle spalle del portoghese sta risalendo pian piano la china il bravo Nikolay Gryazin, che con la ŠKODA Fabia R5 della Sports Racing Technologies è a soli 2"1 dalla Top3.

Prosegue la sua buona gara José António Suárez, il quale guadagna la Top5 con la Peugeot 208 T16 ufficiale inseguendo a ruota Gryazin.

Un po' più staccati dallo spagnolo ci sono le ŠKODA Fabia R5 di Marijan Griebel e Ralfs Sirmacis: i due sono divisi da soli 0"4, ma hanno perso terreno entrambi a causa di forature (nel caso del lettone della Sports Racing Technologies sono state addirittura due), con Jan Černý (Fabia R5 - ACCR Czech Team) e Josh Moffett (Fiesta R5) che sono vicinissimi.

La Top10 viene completata da un volto nuovo, Miguel Barbosa, che al volante della ŠKODA Fabia R5 del BP Ultimate Vodafone ŠKODA Team sta combattendo una bellissima lotta sul filo dei decimi con le Fiesta dei polacchi Łukasz Habaj (RallyTechnology) e Jarosław Kołtun (C-Rally).

Parlando dei giovani della Classe ERC Junior U28, Gryazin è passato al comando con 4"8 di vantaggio su Suárez, mentre Griebel ha soffiato l'ultimo gradino del podio a Sirmacis.

Fra quelli dell'ERC Junior U27, Chris Ingram ha esteso il proprio vantaggio sulla Opel Adam R2 del suo compagno di squadra Jari Huttunen. Molto più lontano, ma sempre terzo, Karel Kupec con la Peugeot 208 R2.

Tamara Molinaro (Adam R2, Opel Rallye Junior Team) continua a stare davanti nella bagarre per il Ladies' Trophy, anche perché Catie Munnings (Saintéloc Junior Team) is è capottata con la sua Peugeot 208 R2 nella PS5.

Sergey Remennik prosegue la sua cavalcata solitaria in ERC2 con la Mitsubishi Lancer Evo X, mentre Luís Pimentel (Lancer Evo IX ) vede avvicinarsi la Evo X del nostro Zelindo Melegari.

I piloti ora affronteranno la temibilissima e stupenda "Sete Cidades", ovvero la Prova Speciale che si svolge attorno al cratere di un vulcano estinto nel quale ora sorge un bellissimo lago.

ERC Azzorre - Classifica PS5-6

Prossimo Articolo
Azzorre, PS3-4: Kajetanowicz-Lukyanuk, cominciano le scintille

Articolo precedente

Azzorre, PS3-4: Kajetanowicz-Lukyanuk, cominciano le scintille

Prossimo Articolo

Azzorre, PS7: Lukyanuk con una grande "Sete" di vittoria

Azzorre, PS7: Lukyanuk con una grande "Sete" di vittoria
Carica commenti