Al Red Bull Ring la Ferrari centra una grande doppietta in GTE

Nella classe GT dell'ELMS le 488 GTE dominano la scena al Red Bull Ring portando a casa una strepitosa doppietta.

La European Le Mans Series (ELMS) è ripresa all’insegna della Ferrari dopo la sosta dovuta alla disputa della 24 Ore di Le Mans. Sulla pista di Spielberg le 488 GTE dei team clienti della Casa di Maranello hanno dettato legge occupando tre delle prime quattro posizioni e conquistando la vittoria nella 4 Ore disputata in Austria.

Le Ferrari avevano monopolizzato le classifiche fin dalle qualifiche, con la pole position che era stata ottenuta dalla 488 GTE numero 51 del team Spirit of Race di Andrea Bertolini, Giorgio Roda e Gianluca Roda. In gara per la vittoria ci sono state solo le Ferrari e la tripletta è sfumata per pochissimo. A brillare nella prima parte di gara è stata la 488 GTE del team JMW Motorsport che, con Jody Fannin, Rob Smith e Johnny Cocker, dopo due ore comandava sulla vettura numero 55 di Duncan Cameron, Matt Griffin e Aaron Scott. La numero 51 invece battagliava per il terzo posto con l’Aston Martin del team TF Sport di Yoluk-Hankey-Thiim.

Nella seconda parte di gara è emersa la vettura numero 55 di Spirit of Race che con Aaron Scott è stata in grado di recuperare sui compagni di marca e di operare il sorpasso invertendo così le posizioni dell’ordine di arrivo della 24 Ore di Le Mans in cui il team inglese aveva preceduto quello svizzero. Cameron, Griffin e Scott hanno battuto l’equipaggio di JMW Motorsport di 20 secondi mentre la 488 GTE numero 51 è giunta quarta dietro l’Aston Martin. In classifica di campionato Yoluk-Hankey-Thiim guidano con 6 punti di margine su Fannin e Smith quando al termine della stagione mancano ancora le tappe di Paul Ricard, Spa-Francorchamps e Portimao. Prossimo appuntamento a Le Castellet il 27 agosto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Evento Spielberg
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Red Bull Ring
Articolo di tipo Ultime notizie