WTCR | Sochi, Libere 2: Ehrlacher vola sul bagnato

Il Campione in carica firma subito il miglior crono con la Lynk & Co battendo la Cupra di Azcona e lo zio Muller. Honda in Top5 con Girolami-Guerrieri, poi la Hyundai di Tarquini. Indietro le Audi, Monteiro in ospedale per problemi fisici.

WTCR | Sochi, Libere 2: Ehrlacher vola sul bagnato
Carica lettore audio

Yann Ehrlacher ha ottenuto il miglior tempo al termine delle Prove Libere 2 del FIA WTCR in Russia, questa volta andate in scena sul bagnato.

Al Sochi Autodrom è arrivata la pioggia, che già nel corso della prima sessione si era manifestata con qualche goccia scesa dai minacciosi nuvoloni neri che coprono il cielo russo.

I tempi si sono abbassati nel finale grazie al miglioramento delle condizioni, ma il Campione in carica della Cyan Racing è rimasto al comando con il 2'30"467 firmato a bordo della sua Lynk & Co 03 nelle prime battute dei 30' a disposizione dei concorrenti.

Alle sue spalle per 0"021 è salito negli ultimi minuti Mikel Azcona a bordo della Cupra Leon Competición che i meccanici della Zengő Motorsport hanno sistemato dopo il problema accusato nelle Libere 1 alla pompa del carburante.

Al terzo posto, vicinissimo allo spagnolo, c'è il compagno e zio di Ehrlacher, Yvan Muller, che batte le Honda Civic Type R TCR costruite dalla JAS Motorsport per la ALL-INKL.COM Münnich Motorsport guidate da Néstor Girolami ed Esteban Guerrieri.

Scende invece sesto dopo un buon inizio Gabriele Tarquini (BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse), che comunque è il migliore delle Hyundai Elantra N dato che precede la Cupra di Rob Huff (Zengő Motorsport) e il suo compagno Norbert Michelisz.

Leggi anche:

La più veloce delle Audi RS 3 LMS stavolta è quella di Nathanaël Berthon (Comtoyou DHL Team), nona con dietro la Honda di Attila Tassi (ALL-INKL.DE Münnich Motorsport) a completare la Top10 tenendosi alle spalle l'Audi di Gilles Magnus (Comtoyou Team-RACB), autore del crono di riferimento nelle Libere 1.

Dietro al belga ci sono le Lynk & Co di Santiago Urrutia Thed Björk (Cyan Performance) e le Audi di Frédéric Vervisch (Comtoyou Team) e Tom Coronel (Comtoyou DHL Team) nella zona punti virtuale.

Sedicesimo Bence Boldizs con la Cupra della Zengő Motorsport Drivers' Academy, non ha invece girato il suo compagno Jordi Gené, dato che la vettura è ancora in via di riparazione dopo il botto della prima sessione di prove.

Male invece le Hyundai di Luca Engstler e Jean-Karl Vernay (Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team), al 17° e 18° posto, seguite dalle Lada Vesta Sport delle wildcard Kirill Ladygin e Mikhail Mityaev.

Non ha preso parte alla sessione Tiago Monteiro, che dopo essersi sentito poco bene all'arrivo in autodromo questa mattina è stato trasferito in ospedale per tutti i controlli di rito. Vedremo se il pilota della ALL-INKL.DE Münnich Motorsport potrà salire sulla sua Honda almeno per le Qualifiche, previste per le ore 13;00 italiane.

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 68 France Yann Ehrlacher Lynk & Co 8 2'30.467     139.916
2 96 Spain Mikel Azcona CUPRA 10 2'30.488 0.021 0.021 139.896
3 100 France Yvan Muller Lynk & Co 9 2'30.533 0.066 0.045 139.855
4 29 Argentina Néstor Girolami Honda 9 2'30.760 0.293 0.227 139.644
5 86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 9 2'30.941 0.474 0.181 139.477
6 3 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 9 2'31.026 0.559 0.085 139.398
7 79 United Kingdom Robert Peter Huff CUPRA 10 2'31.038 0.571 0.012 139.387
8 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 10 2'31.195 0.728 0.157 139.242
9 17 France Nathanaël Berthon Audi 9 2'31.240 0.773 0.045 139.201
10 9 Hungary Attila Tassi Honda 10 2'31.644 1.177 0.404 138.830
11 16 Belgium Gilles Magnus Audi 10 2'31.763 1.296 0.119 138.721
12 12 Uruguay Santiago Urrutia Lynk & Co 10 2'31.846 1.379 0.083 138.645
13 11 Sweden Thed Björk Lynk & Co 9 2'31.900 1.433 0.054 138.596
14 22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 10 2'32.071 1.604 0.171 138.440
15 32 Netherlands Tom Coronel Audi 9 2'32.230 1.763 0.159 138.295
16 55 Bence Boldizs CUPRA 10 2'32.474 2.007 0.244 138.074
17 8 Germany Luca Engstler Hyundai 7 2'32.591 2.124 0.117 137.968
18 69 France Jean-Karl Vernay Hyundai 9 2'32.661 2.194 0.070 137.905
19 20 Russian Federation Kirill Ladygin   9 2'33.179 2.712 0.518 137.439
20 30 Mikhail Mityaev   10 2'34.417 3.950 1.238 136.337
21 18 Portugal Tiago Monteiro Honda 0        
22 28 Spain Jordi Gene CUPRA 0        
condivisioni
commenti
WTCR | I rivali omaggiano Tarquini col 'tunnel della gloria'
Articolo precedente

WTCR | I rivali omaggiano Tarquini col 'tunnel della gloria'

Prossimo Articolo

WTCR | Yvan Muller vola in Pole per Gara 2 a Sochi

WTCR | Yvan Muller vola in Pole per Gara 2 a Sochi
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Monteiro risorge all'Inferno (Verde) Prime

Le migliori gare del 2021: Monteiro risorge all'Inferno (Verde)

Nel 2017 ha visto la morte in faccia, nel 2018 ha lottato per tornare e il 2021 del portoghese nel WTCR è cominciato come meglio non potesse sognare: trionfo da Campionissimo al Nordschleife, sulla pista più dura e assassina del mondo.

WTCR
13 gen 2022
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo” Prime

Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo”

Intervista esclusiva a Gabriele Tarquini, tra i piloti italiani più vincenti e longevi di sempre. In questa seconda chiaccherata in compagnia del portacolori Hyundai, andiamo a ripercorrere la sua carriera dopo il saluto alla Formula 1 e l'approdo nei vari campionati turismo dove si è regalato tanti successi e soddisfazioni. Impossibile, poi, non dedicare un pensiero al difficile avvio di stagione di Valentino Rossi

WTCR
11 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021