Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
89 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
34 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
Gara in
14 Ore
:
11 Minuti
:
52 Secondi

Muller ritrova la vittoria battendo Björk in Gara 1 al Nordschleife

condivisioni
commenti
Muller ritrova la vittoria battendo Björk in Gara 1 al Nordschleife
Di:
10 mag 2018, 18:41

L'alsaziano brucia il poleman al via e trionfa, con Huff che si tiene dietro Michelisz conquistando il terzo posto. Ritirato Tarquini, bene Vernay, grande rimonta di Rast, punti per Oriola. Male Ehrlacher e Guerrieri.

Yvan Muller ritrova la vittoria dal suo rientro nelle corse, andando a battere per un soffio il suo compagno di squadra Thed Björk in Gara 1 del WTCR al Nürburgring Nordschleife.

Le due Hyundai i30 N TCR della Yvan Muller Racing erano partite dalla prima fila, dopo che lo svedese aveva centrato la pole position in qualifica, ma l'alsaziano ha bruciato alla prima curva il Campione 2017 del WTCC e se lo è tenuto dietro per tutti e tre i giri previsti sui 25,378km dell'Inferno Verde.

Sul podio sale anche un ottimo Rob Huff con la Volkswagen Golf GTI TCR della Sébastien Loeb Racing, bravo a mettersi alle spalle la Hyundai i30 N TCR di Norbert Michelisz, il quale le ha provate tutte pur di riprendersi la posizione persa in avvio di gara.

Non è andata meglio al compagno di squadra di "Norbi", Gabriele Tarquini, che al termine del primo passaggio ha perso il controllo della propria i30 N TCR finendo contro le barriere e ritirandosi mentre era in lotta per la Top5.

Qui abbiamo Jean-Karl Vernay (Leopard Lukoil Team), il migliore delle Audi RS 3 LMS TCR, che ha dovuto sudare parecchio per tenersi dietro un agguerritissimo René Rast, risalito addirittura dalla 15a piazza con l'Audi del Team WRT e autore di sorpassi mozzafiato sfruttando la conoscenza del tracciato.

Settimo posto per Gordon Shedden con la seconda Audi griffata Leopard Lukoil, mentre a punti vanno anche Pepe Oriola (Cupra TCR - Team OSCARO by Campos Racing) e le Honda Civic Type R TCR FK7 della Boutsen Ginion Racing condotte da Tom Coronel e Benjamin Lessennes.

Fra i ritirati troviamo pure Frédéric Vervisch (Comtoyou Racing), partito bene e in bagarre per i punti quando la sua Audi ha accusato un problema a metà del secondo giro.

Ha sfiorato la zona punti Aurélien Comte (DG Sport Compétition), il migliore delle Peugeot 308 TCR, con il francese che taglia il traguardo undicesimo.

Fabrizio Giovanardi rimonta fino alla quindicesima posizione al volante della Alfa Romeo Giulietta TCR del Team Mulsanne/Romeo Ferraris. Niente da fare per Gianni Morbidelli, che ha alzato bandiera bianca alla seconda tornata.

Nemmeno Esteban Guerrieri (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport), ha visto la bandiera a scacchi, dato che è dovuto tornare ai box per un presunto problema alla sua Honda Civic Type R TCR FK7. L'argentino al via era venuto a contatto con altre vetture, così come il suo compagno di team Yann Ehrlacher, che scontrandosi con le Honda di Lessennes e Coronel ha perso terreno finendo nelle retrovie.

Prossimo Articolo
Rast, Shedden e Lessennes penalizzati dopo le Qualifiche di Gara 1 al Nordschleife

Articolo precedente

Rast, Shedden e Lessennes penalizzati dopo le Qualifiche di Gara 1 al Nordschleife

Prossimo Articolo

Honda, punti per Coronel e Lessennes, Guerrieri ed Ehrlacher masticano amaro

Honda, punti per Coronel e Lessennes, Guerrieri ed Ehrlacher masticano amaro
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WTCR
Evento Nürburgring
Location Nürburgring
Piloti Yvan Muller
Autore Francesco Corghi