Il BM Racing Team si prepara al grande passo nel WTCR

La squadra polacca sta lavorando per essere sulla griglia del Mondiale con un pilota giovane che possa imparare e crescere confrontandosi coi migliori della categoria.

Il BM Racing Team si prepara al grande passo nel WTCR

Il BM Racing Team si sta preparando per affrontare la stagione 2021 del FIA WTCR.

Si tratta di una ambiziosa squadra polacca che dal 2006 dà la possibilità ai giovani che portano un determinato budget di correre in pista.

L'idea di sbarcare nella massima serie turismo è di grande motivazione, come spiega il fondatore-pilota Bartłomiej Mirecki.

“Per noi il WTCR è un traguardo molto ambizioso perché è il più alto livello di corse turismo - spiega il polacco, che tutt'ora è in trattativa con alcuni piloti per definire il programma di quest'anno - Abbiamo un giovane talento che vorrebbe mettersi alla prova contro i migliori della categoria per imparare e crescere".

"E' chiaro che farlo a livello più basso sarebbe molto semplice, ma approdare nel Mondiale sarebbe davvero dura, anche se di grande insegnamento. Ovviamente non ci aspettiamo di vincere gare o di essere in Top10 perché il primo obiettivo è imparare e accumulare esperienza che poi ti porterà ad essere competitivo".

"Ci serve comprendere cosa è necessario per avere successo in questa categoria e penso che al termine del primo anno potremmo essere in Top15. Una volta che ci saremo messi alla prova, allora l'anno successivo potremo fare un ulteriore passo avanti con altre ambizioni".

Il BM Racing Team ha sede a Częstochowa e ha lavorato coi kart, in Kia Picanto Cup, Formula Renault 2.0 e TCR Eastern Europe, dove nel 2020 ha partecipato con una Hyundai i30 N, anche se per ora non sono ancora chiari i piani legati alla vettura con cui presenziare.

"Sarà la nostra prima esperienza nel WTCR e non certo semplice. Fra l'altro, la pandemia di COVID-19 e la situazione mondiale non rende facile reperire sponsor. Ma è un progetto davvero entusiasmante e ci stiamo lavorando alacremente".

La squadra potrà essere iscritta al FIA WTCR Junior Driver Title e al WTCR Trophy per gli indipendenti.

Bartłomiej Mirecki, Szymon Jabłoński, Hyundai i30 N TCR

Bartłomiej Mirecki, Szymon Jabłoński, Hyundai i30 N TCR
1/5

Bartłomiej Mirecki, Szymon Jabłoński, Hyundai i30 N TCR

Bartłomiej Mirecki, Szymon Jabłoński, Hyundai i30 N TCR
2/5

Bartek Mirecki, BM Racing Team

Bartek Mirecki, BM Racing Team
3/5

Szymon Jabłoński, BM Racing Team, Hyundai i30 N TCR

Szymon Jabłoński, BM Racing Team, Hyundai i30 N TCR
4/5

Foto di: TCR Media

Szymon Jabłoński, Hyundai i30 N TCR

Szymon Jabłoński, Hyundai i30 N TCR
5/5
condivisioni
commenti
Azcona: "Al 95% posso combattere per il titolo WTCR"

Articolo precedente

Azcona: "Al 95% posso combattere per il titolo WTCR"

Prossimo Articolo

WTCR: la Comtoyou al via con le nuove Audi per Vervisch e Berthon

WTCR: la Comtoyou al via con le nuove Audi per Vervisch e Berthon
Carica commenti