Mariani: "Speriamo che la rivoluzione Honda porti al titolo"

Il responsabile della JAS Motorsport Alessandro Mariani ha spiegato come si è lavorato nell'inverno per cercare di migliorare le Honda Civic ufficiali.

Alessandro Mariani ha raccontato ciò che è stato fatto in casa Castrol Honda World Touring Car Team durante l'inverno per riuscire a vincere nel WTCC.

Il responsabile della JAS Motorsport, partner tecnico di Honda nel Mondiale, ha infatti rivelato che i lavori sono partiti fin da metà 2015, annata piuttosto storta per la squadra italo-giapponese, che ora si presenterà al via ricca di novità e rinnovate motivazioni.

Prima delle novità è rappresentata dalla terza Civic ufficiale in pista, con il trio Rob Huff-Tiago Monteiro-Norbert Michelisz prontissimo alla battaglia per il nuovo MAC3.

"Dico subito che l'atmosfera all'interno della squadra è fantastica - dice Mariani - Abbiamo tre piloti molto veloci e sono contentissimo. Durante l'inverno abbiamo lavorato per migliorare la Civic con nuove soluzioni, credo che sia stato fatto un notevole passo avanti rispetto al modello 2015".

"Ovviamente scopriremo tutto alla prima gara. In squadra sono cambiati alcuni ingegneri, il direttore tecnico, l'approccio; la speranza è che questa rivoluzione porti frutto".

Durante l'inverno si è lavorato alacremente per migliorare la vettura: "Abbiamo lavorato su tutte le parti dell'auto cercando di capire come risolvere ogni problema. Con il reparto di sviluppo abbiamo iniziato a studiare queste cose già a metà del 2015, partendo da telaio, sospensioni, geometrie, motore e cambiando strategie e approccio ai test invernali".

"Penso sia andato tutto bene e ne sono contento; naturalmente non so ancora se siamo al top, ma credo che nella prima gara saremo competitivi. Nel motorsport la differenza sta nel come lavori a casa e credo che in questo inverno siano state fatte tante cose buone".

L'obiettivo a questo punto è vincere il mondiale costruttori, che ad Honda manca dal 2013: "Sarebbe fantastico. Io lavoro con Honda dal 1998, credo sarebbe un grandissimo regalo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Team Honda Racing Team JAS
Articolo di tipo Intervista