WSBK
31 lug
Evento concluso
31 lug
Canceled
07 ago
Evento concluso
21 ago
Postponed
28 ago
Evento concluso
04 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Villicum
09 ott
Canceled
G
Misano
06 nov
Canceled

Magny-Cours, Libere3: Jezek si conferma in vetta

condivisioni
commenti
Magny-Cours, Libere3: Jezek si conferma in vetta
Di:

Il pilota ceco della Ducati è stato l'unico tra i primi dieci ad essersi migliorato. De Rosa in seconda posizione

Raffaele De Rosa, Althea Racing
Jérémy Guarnoni, Team Trasimeno
Kev Coghlan, MRS Yamaha davanti a Ondřej Ježek, Triple-M by Barni Racing
Jérémy Guarnoni, Team Trasimeno
Roberto Tamburini, MotoXRacing
Lorenzo Savadori, Nuova M2 Racing Team
Raffaele De Rosa, Althea Racing

Il secondo giorno del fine settimana di gara sul tracciato francese di Magny-Cours si è aperto con il terzo turno di prove libere della SuperStock 1000, categoria che deve ancora assegnare il titolo mondiale dedicato ai piloti e lo farà proprio nell'ultimo appuntamento della stagione.

La pista francese non si è presentata nelle migliori condizioni, infatti quasi tutti i piloti scesi in pista non sono riusciti a migliorare i rispettivi migliori crono fatti segnare nella giornata di ieri. Ondrej Jezek, invece, ha pensato bene di sfruttare sino in fondo il turno ed è stato premiato, perché proprio all'ultimo tentativo è riuscito a migliorare il suo record di questo fine settimana e a migliorarsi.

In questo modo Jezek ha confermato la sua Ducati 1199 Panigale R in vetta alla classifica, fermando il cronometro in 1'40"404. Nessuno è così riuscito ad avvicinare i tempi del ceco. Solo altri due piloti sono riusciti ad abbattere il muro del minuto e quarantuno secondi, ovvero la seconda Ducati - quella gestita dal team Althea - di Raffaele De Rosa e la BMW S1000 RR di Roberto Tamburini, che si gioca le residue speranze di agguantare il titolo proprio sulla pista transalpina che sorge a pochi passi da Nevers. 

Terzo tempo per Jeremy Guarnoni, risultato ancora una volta molto veloce sulla pista di casa in sella alla sua Yamaha YZF-R1. A pochi millesimi dal francese ecco Lorenzo Savadori. Il pilota in sella a un'Aprilia RSV4 RF ha quasi le mani sul titolo. Per conquistarlo non dovrà fare altro che chiudere la gara a punti, in qualunque posizione. 

Da segnalare l'ottima prestazione del francese Mathieu Gines, che si è confermato tra i più rapidi ancora una volta dopo aver siglato il sesto posto assoluto nel pomeriggio di ieri. Oggi Gines ha invece fatto poco meglio, attestandosi in quinta posizione davanti a Fabio Massei, il secondo pilota che è riuscito a migliorarsi rispetto a ieri.

Motul nuovo title sponsor del Mondiale Superbike

Articolo precedente

Motul nuovo title sponsor del Mondiale Superbike

Prossimo Articolo

Magny-Cours, Libere 3: bel duello Rea-Davies

Magny-Cours, Libere 3: bel duello Rea-Davies
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Piloti Roberto Tamburini , Ondřej Ježek
Autore Giacomo Rauli