Aprilia in cerca del podio a Jerez de la Frontera

condivisioni
commenti
Aprilia in cerca del podio a Jerez de la Frontera
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
16 set 2015, 15:14

Leon Haslam e Jordi Torres hanno forti motivazioni dopo la lunga sosta estiva in vista del finale di stagione

Leon Haslam, Aprilia Racing Team
Jordi Torres, Aprilia Racing Team
Jordi Torres, Aprilia Racing Team
Leon Haslam, Aprilia Racing Team Red Devils, Jordi Torres, Aprilia Racing Team Red Devils
Leon Haslam, Aprilia Racing Team
Jordi Torres, Aprilia Racing Team Red Devils, Leon Haslam, Aprilia Racing Team Red Devils
Jordi Torres, Aprilia Racing Team Red Devils

Dopo una lunga pausa estiva la Superbike mondiale torna in pista a Jerez de la Frontera, circuito spagnolo che ospiterà questo weekend la terz’ultima prova della stagione 2015.
I piloti Aprilia Racing – Red Devils hanno entrambi forti motivazioni, e condividono l’impazienza di tornare a guidare le loro RSV4.

Per Leon Haslam l’obiettivo dichiarato è tornare sul podio, dopo due gare che lo hanno visto faticare più del dovuto. Sulla pista spagnola Leon potrà sfruttare il lavoro svolto durante i test invernali, in parte condizionati dal maltempo ma sempre utili per trovare una base di partenza a livello di settaggi della moto.

Lo spagnolo Jordi Torres gioca in casa e si aspetta di ricevere una spinta aggiuntiva dai tifosi, sempre molto calorosi in Andalusia. Il miglior debuttante del Mondiale Superbike 2015 viene dal bel podio di Gara2 a Sepang, colto in condizioni difficili, e punta sulle caratteristiche della RSV4 per dare continuità alle sue prestazioni.

Leon Haslam: “Non vedo davvero l’ora di tornare in pista, sette settimane sono davvero tante senza guidare la mia RSV4. Jerez è una pista sulla quale abbiamo girato durante i test con Aprilia, proprio per questo sono ancora più ansioso di iniziare. Dopo le delusioni delle ultime due gare il mio obiettivo è tornare sul podio”.

Jordi Torres: “Jerez è la mia pista di casa e ci abbiamo fatto molti test. Essendo stati fermi parecchio tempo, dovrò stare attento nel primo turno e tornare ad abituarmi in fretta alla velocità, per iniziare il più presto possibile a lavorare sul setup. Dopo questa lunga vacanza sono davvero impaziente di salire in moto specialmente a Jerez, un circuito che mi piace e sul quale sono convinto possa trovarsi bene anche la mia Aprilia. È un circuito tecnico e molto fisico, ma sono certo che i tifosi spagnoli mi aiuteranno ad essere il più veloce possibile”.

Prossimo articolo WSBK

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Leon Haslam, Jordi Torres
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview