Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia

SBK | Quattro wild card con Pedercini per Leon Haslam

Leon Haslam farà quattro apparizioni nel Mondiale Superbike come wild card in sella alla Kawasaki del Team Pedercini, oltre a completare il suo programma nella British Superbike.

Leon Haslam, Pedercini Racing

Dopo aver chiuso la sua parentesi con la Honda alla fine della stagione 2021, Leon Haslam ha preso la decisione di tornare nel BSB, nel quale era stato campione nel 2018 con la Kawasaki del Lee Hardy Racing.

Un annuncio arrivato dopo che c'erano state speculazioni legate ad una possibile permanenza di Haslam nel paddock del Mondiale con Pedercini, che lo scorso anno aveva schierato due ZX-10RR, ma si è ridimensionato ad una sola moto per il 2022, affidandola a Loris Cresson.

Stamani però è stato annunciato che il belga sarà affiancato da Haslam in quattro appuntamenti di questa stagione, con il britannico che scenderà in pista a Misano, Donington Park, Most e Portimao.

"Leon che torna nel nostro team ci consente di dare vita a un connubio perfetto. Entrambi abbiamo ancora tanto da dire nel paddock del Mondiale e non vediamo l’ora di far emozionare il pubblico in quattro Round di pura passione!", ha detto il team principal Lucio Pedercini.

"Grazie alla nostra esperienza e alle sue capacità, siamo fiduciosi sul fatto che daremo battaglia e speriamo di portare a casa dei buoni risultati come abbiamo fatto in passato. Senza dubbio sarà molto divertente", ha aggiunto.

 

Haslam ha corso una sola gara con Pedercini, l'ultima del 2016 in Qatar (foto in alto), ottenendo un piazzamento nella top five in quello che era il suo ritorno nel Mondiale dopo il primo addio alla fine del 2015.

Successivamente, ha fatto qualche altra apparizione con il Team Puccetti nel 2017 e nel 2018, salendo anche sul podio nella gara di casa a Donington Park, prima di essere messo sotto contratto dal team factory della Kawasaki per tornare a tempo pieno nel Mondiale nel 2019.

Leggi anche:

"Sono super entusiasta. Conosco Lucio da molti anni e in realtà ho corso contro di lui ai tempi in cui ho iniziato. Ho fatto una wildcard una tantum con la squadra in Qatar qualche anno fa e sono riuscito a finire nei primi cinque; ho un sacco di bei ricordi che mi legano a questi colori", ha detto Haslam.

"Essere in grado di tornare e correre di nuovo con loro dopo tutti questi anni è davvero emozionante per me e spero che possiamo ottenere alcuni buoni risultati insieme. L'obiettivo è ovviamente il BSB, ma siamo stati in grado di trovare una soluzione che mi vedrà tornare nel WorldSBK per queste quattro Round e non vedo l'ora", ha concluso.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente SBK | Test Aragon: ancora Rea nel Day 2, Razgatlioglu e Bautista inseguono
Prossimo Articolo SBK | Aragon, Libere: Rea vola, ma Bautista e Toprak lo insidiano

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia