Honda: “Lo stop non aiuta nello sviluppo della moto”

Jaume Colom, Team Manager Honda HRC, afferma che la situazione d’emergenza non è d’aiuto alla squadra per lo sviluppo della CBR1000RR-R. La speranza è che si riprenda presto per poter proseguire il lavoro in pista.

Honda: “Lo stop non aiuta nello sviluppo della moto”

Il Coronavirus ha fermato ogni tipo di attività sportiva e anche la Superbike ne ha risentito pesantemente. Il mondiale infatti ha già subito modifiche al calendario ed ulteriori cambiamenti sono attesi nel corso dei prossimi giorni. Il trambusto generato dall’epidemia si ripercuote inevitabilmente sul lavoro svolto da piloti e squadre, che si trovano costretti a restare a braccia conserte in attesa di nuovi sviluppi.

Tra i team che accusano maggiormente lo stop forzato c’è indubbiamente Honda. Il team HRC, che ha avviato un nuovo progetto nel campionato delle derivate di serie proprio a partire dal 2020, non ha la possibilità di proseguire il lavoro di sviluppo, fondamentale in questa fase della stagione per non rimanere indietro rispetto alle altre case.

Il team manager Jaume Colom afferma che questa situazione ha forti ripercussioni sullo sviluppo: “Sapevamo dall’inizio che non sarebbe stato facile. A livello logistico siamo partiti da zero, dalle cose basi, passando attraverso tutto il materiale, gli strumenti ed il personale. Questo richiede molte ore di lavoro. Sono molto entusiasta riguardo al progetto, ma dovremo aspettare che la situazione migliori per poter recuperare la vita normale ed il lavoro”.

Leggi anche:

“Dal punto di vista sportivo, le circostanze attuali ci condizionano molto – prosegue Colom – perché ciò di cui abbiamo bisogno è avere a disposizione ore di allenamento ed andare in pista. Il lavoro è proseguito in Giappone, ma con la moto ed il suo sviluppo non possiamo fare nulla. Come detto, in HRC l’attività è andata avanti, ma lavorare in ufficio non è lo stesso che lavorare in pista. Tutti i dati che abbiamo ottenuto dall’Australia sono stati analizzati, ciò che ci aiuterebbe ora sarebbe guidare la moto”.  

Honda è scesa in pista solamente durante i test invernali ed in occasione del primo round della stagione a Phillip Island. I dati raccolti sono stati importanti, ma per non perdere terreno nei confronti degli avversari servirebbe ancora molto lavoro, che non si può svolgere in questa situazione: “Non ci siamo prefissati un tempo, ma ovviamente siamo qui per vincere, o almeno provarci. La speranza ed il desiderio ci sono, se possiamo vincere la nostra seconda gara, non aspetteremo la nostra terza o quarta. Dobbiamo mettere insieme tutti i pezzi, sul piano personale, tecnico ed organizzativo. Non abbiamo una scadenza, non diciamo ‘dal quinto round dobbiamo vincere’, ma spingiamo molto per dare il meglio”.

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
1/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
2/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
3/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
4/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
5/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
6/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
7/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
8/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
9/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
10/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
11/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
12/24

Foto di: Honda Racing

Alvaro Bautista, Team HRC
Alvaro Bautista, Team HRC
13/24

Foto di: WSBK

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
14/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
15/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
16/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
17/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
18/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
19/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
20/24

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
21/24

Foto di: Honda Racing

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
22/24

Foto di: Honda Racing

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
23/24

Foto di: WSBK

Leon Haslam, Team HRC
Leon Haslam, Team HRC
24/24

Foto di: WSBK

condivisioni
commenti
Lowes e Fores corrono la 8 Ore di Suzuka con Rea in Kawasaki
Articolo precedente

Lowes e Fores corrono la 8 Ore di Suzuka con Rea in Kawasaki

Prossimo Articolo

Bautista: “Marquez non mi ha consigliato di andare in Honda”

Bautista: “Marquez non mi ha consigliato di andare in Honda”
Carica commenti
SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale Prime

SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale

Toprak Razgatlioglu è il nuovo campione del mondo della Superbike, il turco è riuscito a battere Rea dopo sei anni di dominio incontrastato. Ma il titolo del pilota Yamaha non rappresenta solo un cambiamento al vertice, segna anche il rinnovo del campionato, un ricambio generazionale che disegna un bel futuro per le derivate di serie.

WSBK
24 nov 2021
Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike? Prime

Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike?

Axel Bassani ha sfiorato il podio in Argentina, dopo essere stato in lotta con i tre grandi protagonisti del mondiale. Un weekend incredibile quello del pilota del team Motocorsa, che conferma il grande cammino di crescita e fa pensare che un futuro roseo per Ducati possa essere proprio nelle sue mani.

WSBK
20 ott 2021
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021