Tempestini punta allo Junior, ma inizia in WRC2

Tempestini punta allo Junior, ma inizia in WRC2

Correrà a Montecarlo e in Svezia con una Ford Fiesta R5, poi salterà su una Citroen DS3 R3T

Il Rally di Montecarlo, in programma tra il 21 ed il 24 gennaio, è il primo appuntamento del programma internazionale di Simone Tempestini e Matteo Chiarcossi. Il driver Junior della Napoca Rally Academy inizierà partecipando alle prime due gare del Campionato del Mondo Rally (Rally di Montecarlo e Rally di Svezia), per la prima volta al volante di una Ford Fiesta R5 in WRC2 e continuerà con una Citroen DS3 R3T in tutte le prove valide per lo Junior World Rally Championship.

"Nel 2016 il mio obiettivo è quello di vincere il titolo mondiale juniores. Per adesso ho in programma la partecipazione ai primi due appuntamenti del WRC 2, Montecarlo e Svezia. La mia squadra, Napoca Rally Academy, ed io stiamo ancora trattando con potenziali partner per riuscire a completare il budget per poter partecipare anche alle rimanenti prove del WRC2", ha detto Simone Tempestini.

Due settimane prima dell'inizio del Rallye Montecarlo, Simone Tempestini e Matteo Chiarcossi hanno effettuato tre giorni di test in Romania, su strade simili a quelle che troveranno a Montecarlo. Hanno percorso più di 200 km con la loro Ford Fiesta R5 assistita dal Team Keane Motorsport. "Abbiamo trovato la situazione atmosferica ideale. Il primo giorno abbiamo provato sulla neve, il secondo giorno abbiamo avuto neve bagnata ed il terzo giorno asfalto bagnato e ghiaccio. Ho provato per la prima volta a guidare la Fiesta con pneumatici chiodati ed è servito a fare una bella esperienza in vista del Montecarlo e dello Svezia. Sono stati 3 giorni estremamente utili" ha dichiarato Simone.

Per la sue speciali caratteristiche il Rally di Montecarlo è una delle più belle e difficili gare del WRC ed è estremamente importante iniziare a far bene sin dalle ricognizioni. "Abbiamo imparato lo scorso anno quanto sia importante avere note precise che ti consentono di tenere un buon ritmo. Dobbiamo stare molto attenti a causa del cambio repentino delle condizioni atmosferiche e dobbiamo essere pronti ad adattare il nostro stile di guida a quello che ci si presenta man mano che la gara va avanti. Credo che effettuando delle buone ricognizioni possiamo iniziare il rally più sicuri e fiduciosi e questo è molto importante", ha aggiunto il pilota NRA juniores.

Ci sono tanti piloti iscritti in WRC2 a Montecarlo. "Per noi è la prima volta con la Fiesta in una gara Mondiale e vogliamo inizialmente vedere come ce la caviamo in confronto ai nostri avversari più esperti. E’ una gara impegnativa e cercheremo di imparare piano piano cercando comunque di arrivare ad un buon risultato" ha concluso Simone Tempestini.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Monte Carlo
Piloti Simone Tempestini , Matteo Chiarcossi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag ford fiesta r5, wrc2