WRC: Safari Rally 2020 cancellato. Sarà svolto nel 2021

I promotori dell’evento, Governo del Kenya e FIA hanno deciso oggi a Nairobi la cancellazione dell’evento africano. Il prossimo evento diventa il Rally di Finlandia, che però è a sua volta in dubbio.

WRC: Safari Rally 2020 cancellato. Sarà svolto nel 2021

Alla fine il Safari Rally 2020 è andato incontro al destino che a tutti appariva inevitabile già da qualche settimana, meno che ai suoi promotori: la cancellazione.

Oggi i promotori dell'evento e la FIA hanno preso la decisione di cancellare la gara africana valida per il WRC 2020 a causa della situazione legata alla pandemia da COVID-19 che imperversa in Kenya e, più in generale, in tutto il mondo.

Questa ha portato a diverse perdite di denaro anche per i team e la trasferta africana sarebbe stata a dir poco difficile e dispendiosa per le Case e per i team privati che ambivano a correre una gara così difficile e celebre come il Safari.

C'è anche da sottolineare come il numero di contagi e di morti nello stato africano del Kenya sia in continuo aumento ormai da diverse settimane. i primi casi si sono verificati nel mese di marzo, così come il primo decesso.

Contagi e decessi in crescita

Da allora, sebbene il numero dei tamponi fatti non sia minimamente paragonabile a quelli fatti in altri stati europei, i numeri legati a contagi e decessi sono saliti con regolarità, sino ad arrivare ai 781 contagiati e i 45 morti (a oggi), per un totale di 39.018 tamponi fatti.

I promotori dell'evento e il governo kenyota hanno fatto sapere che continueranno a lavorare sodo per preparare l'evento, ma non quello del 2020 - ormai cancellato - bensì quello dell'anno prossimo. Così l'attesa del ritorno del Safari Rally durerà almeno un altro anno, ma con la promessa di essere effettuato tra poco più di 12 mesi.

Dubbi su Finlandia e Nuova Zelanda

Con la cancellazione del Safari Rally 2020, ora il primo evento del calendario attuale diventa il Rally di Finlandia, previsto per ora dal 6 al 9 agosto. Ricordiamo però che anche questa gara è sotto la lente d'ingrandimento della FIA, ma anche del governo locale.

Questo, infatti, ha imposto il divieto a eventi con oltre 500 persone fino al termine del mese di luglio, ma non è peregrino pensare che possa essere esteso anche ad agosto, considerando quante volte il governo abbia dovuto prorogare questa misura nel corso delle ultime settimane.

FIA e promotori dell'evento prenderanno una decisione sul Rally di Finlandia a inizio giugno, senza però dimenticare che anche il Rally Nuova Zelanda si trova nella medesima situazione. In questo caso, però, FIA e promotori prenderanno una decisione sulla conferma, rinvio o cancellazione dell'evento alla fine di questo mese.

Colin McRae

Colin McRae
1/20

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae

Colin McRae
2/20

Foto di: Ford Motor Company

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi
3/20

Foto di: Ferdi Kräling Motorsport-Bild GmbH

Ari Vatanen, Terry Harryman, Opel Ascona 400

Ari Vatanen, Terry Harryman, Opel Ascona 400
4/20

Foto di: LAT Images

Richard Burns, Robert Reid, Subaru Impreza

Richard Burns, Robert Reid, Subaru Impreza
5/20

Foto di: LAT Images

Björn Waldegård, Hans Thorszelius, Toyota Celica Twin Cam Turbo

Björn Waldegård, Hans Thorszelius, Toyota Celica Twin Cam Turbo
6/20

Foto di: Toyota Racing

Sandro Munari, Lofty Drews, Lancia Stratos HF

Sandro Munari, Lofty Drews, Lancia Stratos HF
7/20

Foto di: LAT Images

Bjorn Waldegaard, Hans Thorszelius, Lancia Strato

Bjorn Waldegaard, Hans Thorszelius, Lancia Strato
8/20

Foto di: LAT Images

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Celica GT4

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Celica GT4
9/20

Foto di: LAT Images

Bjorn Waldegard, Hans Thorszelius, Porsche 911

Bjorn Waldegard, Hans Thorszelius, Porsche 911
10/20

Foto di: LAT Images

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Celica Turbo 4WD ST185

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Celica Turbo 4WD ST185
11/20

Foto di: LAT Images

Juha Kankkunen, Juha Piironen, Toyota Celica Turbo 4WD

Juha Kankkunen, Juha Piironen, Toyota Celica Turbo 4WD
12/20

Foto di: LAT Images

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Corolla WRC

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Corolla WRC
13/20

Foto di: Sutton Motorsport Images

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi
14/20

Foto di: Ferdi Kräling Motorsport-Bild GmbH

Colin McRae

Colin McRae
15/20

Foto di: WRC McKlein

Colin McRae

Colin McRae
16/20

Foto di: Mitsubishi Motors

Colin McRae

Colin McRae
17/20

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae e il copilota Nicky Grist in buona compagnia

Colin McRae e il copilota Nicky Grist in buona compagnia
18/20

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae

Colin McRae
19/20

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae e il copilota Nicky Grist con Prince Edward e sua moglie

Colin McRae e il copilota Nicky Grist con Prince Edward e sua moglie
20/20

Foto di: Ford Motor Company

condivisioni
commenti
WRC, Tanak: “Hyundai 'regno' di Neuville, ma trattati alla pari”

Articolo precedente

WRC, Tanak: “Hyundai 'regno' di Neuville, ma trattati alla pari”

Prossimo Articolo

WRC: Toyota con ben 5 Yaris al Rally di Finlandia

WRC: Toyota con ben 5 Yaris al Rally di Finlandia
Carica commenti
WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera Prime

WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera

Evans è l'avversario a oggi più credibile di Ogier nella lotta al titolo Piloti 2022. Toyota lo vede come numero 1 ideale per il passaggio di consegne tra il fenomenale francese e chi dovrebbe raccogliere la sua eredità a lungo termine: Kalle Ronvanpera.

WRC
11 giu 2021
WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo Prime

WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo

Sébastien Ogier sta letteralmente dominando la prima parte del Mondiale Rally 2021. Il campione della Toyota ha costruito le sue imprese nelle giornate più difficili, al venerdì, dove è spesso stato costretto ad aprire le speciali in condizioni sfavorevoli.

WRC
9 giu 2021
Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male Prime

Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male

Il Rally Italia Sardegna ha regalato, ancora una volta in questo Mondiale 2021, momenti difficili per alcuni e grandi occasioni per altri. Andiamo a scoprire le pagelle dell'appuntamento sardo, stilate e commentate da Beatrice Frangione e dal responsabile WRC di Motorsport.com, Giacomo Rauli.

WRC
8 giu 2021
WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna Prime

WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna

Dal 3 al 6 giugno torna il Rally Italia Sardegna, quinto appuntamento del WRC 2021. Scopriamo assieme il nuovo percorso della gara che avrà base a Olbia dopo 7 anni e le insidie di uno sterrato tutt'altro che facile, ma anche chi sono i favoriti alla vigilia.

WRC
2 giu 2021
WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare Prime

WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare

Le i20 hanno ormai raggiunto le Yaris in quanto a prestazioni, ma ora Hyundai deve capitalizzare tutto il lavoro fatto in questi mesi. Gli errori fatti in Portogallo non potranno più ripetersi, altrimenti per vincere i titoli 2021 sarà dura.

WRC
26 mag 2021
Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle Prime

Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle

Per il quarto appuntamento stagionale, il WRC fa tappa sullo sterrato lusitano, per il Rally del Portogallo. Andiamo a scoprire i promossi e i bocciati con le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
25 mag 2021
WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo Prime

WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo

Dal 20 al 23 maggio torna il WRC 2021 con il Rally del Portogallo. Proviamo ad analizzare i 6 interrogativi principali che si pongono alla vigilia del primo rally su terra della stagione corrente.

WRC
19 mag 2021
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021