WRC: deciso il futuro di Breen e Lappi per la stagione 2022

Breen si è assicurato un sedile full time per il WRC 2022, mentre Lappi è a un passo dal grande ritorno in Toyota per condividere la terza Yaris assieme a Sébastien Ogier.

WRC: deciso il futuro di Breen e Lappi per la stagione 2022

Il Mondiale Piloti 2021 del WRC si è riaperto grazie alla strepitosa vittoria di Elfyn Evans e al penultimo appuntamento della stagione mancano appena 10 giorni, ma il mercato piloti per il 2022 è in pieno fermento.

Il futuro di alcuni piloti ha preso una direzione ben definita, anche se mancano le tanto attese ufficialità da parte delle rispettive squadre. Due di questi sono Craig Breen ed Esapekka Lappi.

Il pilota nord-irlandese di Hyundai Motorsport è reduce dal bel terzo posto colto al Rally di Finlandia - per altro terzo podio della stagione - e ha l'ambizione di tornare a correre a tempo pieno, da pilota titolare, a partire dalla prossima stagione.

"Sembra che ora la situazione sia piuttosto positiva. Direi che saremo al via del Rallye Monte-Carlo. Fra pochi giorni faremo sapere cosa mi riserva il futuro. Saranno tempi eccitanti", ha affermato Breen, confermando il fatto di essere riuscito a trovare un sedile che potrà mantenere per la stagione intera nel 2022.

"Ci sono voluti 30 anni, ma sembra che tutto stia cominciando ad andare per il verso giusto. Onestamente penso sia questione di essere in macchina spesso e di dare una coerenza al nostro programma. Questo è ciò che ci mancava da quando io e Paul (Nagle, il suo navigatore, ndr) siamo tornati a correre dopo gli anni in Citroen Racing. Abbiamo avuto un periodo molto discontinuo".

"Mi sto sentendo a mio agio nell'ultimo periodo. Ora conosco la funzione di tutti i comandi. Mi sembra tutto naturale. L'anno scorso, invece, correvo molto con la R5 e non mi sembrava affatto normale, se devo essere sincero".

Resta da capire dove correrà Breen. Dovesse rimanere in Hyundai, Sordo e Solberg potrebbero non avere spazio nella line up a cui saranno affidate le nuove i20 N Rally1. In caso dovesse approdare in Ford M-Sport, Breen diverrebbe compagno di squadra di Adrien Fourmaux e andrebbe a correre con la Ford Puma Rally1, lasciando Hyundai Motorsport dopo un paio d'anni da pilota part time ma fondamentale nella conquista del titolo iridato Costruttori 2020.

Esapekka Lappi, Toyota Yaris WRC

Esapekka Lappi, Toyota Yaris WRC

Per un Breen che ha trovato un sedile da titolare nel 2022, a Esapekka Lappi, il quale sta per tornare in pianta stabile nel team Toyota Racing. Il quarto posto ottenuto al Rally di Finlandia ha mostrato quanto il finnico abbia le carte in regola per ambire a riavere un sedile nel WRC dopo un 2021 passato in attesa di trovare una collocazione per l'anno seguente.

Al termine del terzultimo appuntamento del WRC 2021, il team principal di Toyota Gazoo Racing Jari-Matti Latvala non ha nascosto che il 31enne sia il pilota meritevole di prendere il posto di Sébastien Ogier a partire dalla prossima stagione.

"Ha fatto la prestazione che volevamo. A mio avviso ha fatto abbastanza per essere nella line up piloti per il 2022", ha detto il manager a Dirtfish. La decisione, però, sarà presa dai vertici di Toyota nei prossimi giorni e sarà ufficializzata poco dopo.

"Abbiamo detto che sarebbe stato sufficiente vederlo in Top 5 in Finlandia. Invece ha chiuso quarto assoluto e ha fatto una grande Power Stage. Per me ha fatto la prestazione che volevamo ed è abbastanza per proporlo nella nostra line up 2022".

La line up 2022 di Toyota Gazoo Racing sarà così composta da Elfyn Evans, Kalle Rovanpera, Sébastien Ogier (part time) ed Esapekka Lappi che correrà sulla vettura del francese quando il 7 volte iridato non sarà schierato. Lo stesso Lappi ha confermato che il contratto è praticamente fatto. Mancano solo pochi dettagli.

"Toyota voleva analizzare le mie performance. Il contratto è piuttosto vicino a essere firmato". Questo è frutto anche del cambio di dirigenza del team, con Tommi Makinen che ha lasciato il testimone a Jari-Matti Latvala a inizio anno. Con l'ex iridato WRC, Lappi difficilmente sarebbe potuto tornare dopo aver lasciato Toyota nel 2019 per approdare in Citroen Racing. Il buon rapporto con Latvala, invece, ha riaperto una strada che sembrava chiusa.

condivisioni
commenti
Fotogallery WRC: le foto più belle del Rally di Finlandia

Articolo precedente

Fotogallery WRC: le foto più belle del Rally di Finlandia

Prossimo Articolo

Report WRC: Evans riapre un mondiale già chiuso

Report WRC: Evans riapre un mondiale già chiuso
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021