Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie

WRC, Ciesla: "Non so se ripartiremo con il Rally del Portogallo"

Ciesla, boss del promotori del WRC, sottolinea come sia difficile a oggi dire se il Mondiale ripartirà dal Portogallo o se sarà rinviata anche quella gara.

Teemu Suninen, M-Sport Ford WRT

La pandemia di coronavirus ha avuto la meglio anche sul calendario del WRC, e non poteva essere altrimenti. Il Rally del Messico è stato svolto, ma ora il Mondiale osserverà ben 9 settimane di stop dopo la sospensione del Rally d'Argentina, ossia quella che avrebbe dovuto essere la quarta tappa del Mondiale Rally 2020.

Quella degli organizzatori della gara sudamericana è stata una scelta assennata, ma ora il calendario WRC ha più punti di domanda che certezze. L'Argentina, a meno di sorprese clamorose, non si farà nella data stabilita mesi or sono, ma a essere in bilico sono anche due gare europee.

Stiamo parlando del Rally di Portogallo - gara che si sarebbe dovuta tenere dopo quella in Argentina - e il Rally Italia Sardegna, evento che si tiene nel paese europeo considerato focolaio del coronavirus.

Leggi anche:

"Il WRC rimarrà fermo per 9 settimane, abbiamo sospeso il Rally d'Argentina e vorremmo andare a correre in Portogallo", ha ammesso il direttore dei promotori del WRC, Oliver CIesla a Motorsport.com. "Speriamo di poterlo fare, ma a oggi nessuno può avere informazioni reali riguardo alla situazione sanitaria europea, e mondiale. Non sappiamo quando queste torneranno nella norma".

Una risposta su quali gare potranno essere svolte e quelle invece che saranno rinviate potremmo averla a metà del mese di aprile, quando il quadro sanitario europeo avrà avuto uno svolgimento più chiaro e definito dell'attuale.

"Al momento non ho risposte riguardo a ciò che sarà del calendario 2020 del WRC. Ora è troppo presto per prendere decisioni. Aspetteremo di arrivare a metà aprile, ma dovremo anche capire cosa decideranno i governi di Argentina e Italia. Solo allora sapremo cosa sarà possibile o non possibile fare".

I promotori del WRC stanno anche lavorando per trovare una soluzione dopo la sospensione e il rinvio a data da destinarsi del Rally d'Argentina. L'unico slot che sembra poter essere preso in considerazione è quello che porterebbe la gara sudamericana a essere svolta prima del Rally del Giappone, ossia l'ultima gara del Mondiale 2020, e dopo il Rally del Galles Gran Bretagna.

"Attualmente stiamo lavorando per vedere come si sta sviluppando la situazione. Se troveremo una finestra per riposizionare il Rally d'Argentina ne saremo molto felici. Ma dobbiamo vedere se sarà possibile", ha concluso Ciesla.

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Teemu Suninen, Jarmo Lehtinen, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
Kalle Rovanperä, Jonne Halttunen, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ken Block, Alessandro Gelsomino, Ford Escort
Kalle Rovanperä, Jonne Halttunen, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Teemu Suninen, Jarmo Lehtinen, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
Teemu Suninen, Jarmo Lehtinen, M-Sport Ford WRT Ford Fiesta WRC
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Kalle Rovanperä, Jonne Halttunen, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Kalle Rovanperä, Jonne Halttunen, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC
21

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WRC, Ogier tuona: "Bella vittoria? Non dovevamo gareggiare!"
Prossimo Articolo WRC, Lehtinen: "Suninen è migliorato, ma deve fare ancora 2 step"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia