WEC: in Bahrain non c'è Cool Racing, cambi in Dempsey-Proton

Il team svizzero di LMP2 rinuncia alla gara finale di Sakhir. La Ferrari conferma per ora i suoi piloti, sulle Porsche di LMGTE Am ci sono delle novità.

WEC: in Bahrain non c'è Cool Racing, cambi in Dempsey-Proton

Saranno 24 le vetture in pista per la 8h del Bahrain, ultimo round del FIA World Endurance Championship che andrà in scena la prossima settimana.

Secondo l'ultima lista pubblicata, a Sakhir vedremo le due Toyota a contendersi il titolo LMP1, più 6 LMP2, 6 GTE della Classe Pro e 10 della categoria Am.

Tralasciando gli ormai noti equipaggi delle TS050 Hybrid #7 e #8, i cambiamenti dell'ultimo minuto riguardano soprattutto le altre squadre, cominciando da quelle di LMP2 dove la Cool Racing ha preferito rinunciare all'impegno tenendo a casa il trio formato da Nicolas Lapierre, Antonin Borga ed Alexandre Coigny, dunque lasciando anche perdere la possibilità di vedere arrivare seconda in campionato la sua Oreca #42.

Confermate invece le iscrizioni di United Autosports, Racing Team Nederland, Signatech Alpine ELF, Jackie Chan DC Racing, Jota Sport e il terzetto tricolore della Cetilar Racing, ossia Roberto Lacorte, Andrea Belicchi e Giorgio Sernagiotto, che condurrà la Dallara P217-Gibson #47.

Importanti anche i nomi dei concorrenti che dovranno dare l'assalto alla Classe LMGTE Pro. Tagliate fuori dalla lotta per l'iride le Porsche #91 e #92, per ora abbiamo la conferma che James Calado ed Alessandro Pier Guidi saliranno a bordo della Ferrari #51 di AF Corse, così come i loro colleghi Davide Rigon e Miguel Molina faranno con la #71.

Un fatto non scontato perché se è vero che le due 488 dovranno cercare di fare lo sgambetto alle Aston Martin #95 e #97 prima e seconda in campionato (cosa comunque non facilissima), c'è da considerare anche che nello stesso fine settimana altre Ferrari daranno la caccia al successo pure in IMSA (alla 12h di Sebring) e nel GT World Challenge Europe (Endurance Cup al Paul Ricard). Una scelta che quindi dovrà essere fatta molto attentamente riguardo i piloti e i loro impegni alla luce delle rispettive situazioni in classifica.

In Classe LMGTE Am, come noto il Team Project 1 ha chiamato Jörg Bergmeister a prendere il posto di Matteo Cairoli (che vira appunto sul GTWCE) sulla 911 #56, ma questa non è l'unica novità della entry-list.

Anche la Dempsey-Proton Racing ha rivisto gli equipaggi delle sue RSR: sulla #77 Dennis Olsen sostituisce Matt Campbell, mentre sulla #88 sono stati chiamati per il momento Khaled Al Qubaisi e Marco Holzer, in attesa di capire chi sarà il loro collega.

Infine la Gulf Racing sostituisce Andrew Watson col neo-Campione ELMS Alessio Picariello a bordo della Porsche #86.

FIA WEC - 8h del Bahrain: Entry List

condivisioni
commenti
WEC: in Bahrain c'è Bergmeister, Cairoli corre nel GTWC
Articolo precedente

WEC: in Bahrain c'è Bergmeister, Cairoli corre nel GTWC

Prossimo Articolo

Pera: "Podio all'esordio a Le Mans emozione unica"

Pera: "Podio all'esordio a Le Mans emozione unica"
Carica commenti
WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh Prime

WEC-IMSA: che scenari si aprono con la convergenza Hypercar-LMDh

Dopo che FIA ed IMSA hanno raggiunto l'accordo per fare correre le Hypercar del FIA World Endurance Championship contro le LMDh in IMSA WeatherTech SportsCar Championship dal 2023, vediamo quali scenari si possono aprire per team, piloti, Case, calendari e format di gara.

WEC
17 set 2021
Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti... Prime

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

La mitica Mazda 787 è considerata una delle più popolari auto vincitrici della 24 Ore di Le Mans, ma fino al suo successo a sorpresa di 30 anni fa, non era mai stata considerata come favorita. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza un nuovo partner tecnico, alcune astute manovre politiche e un curioso 'autogol' di un rivale.

WEC
14 ago 2021
Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi Prime

Toyota a Quota 100: ecco il percorso... Mondiale coi prototipi

Nel fine settimana della 8 Ore di Portimao del FIA World Endurance Championship, la Toyota ha raggiunto le 100 gare nel Mondiale coi suoi prototipi. Ecco le principali pietre miliari di un percorso che era iniziato quasi 40 anni fa nel Gruppo C.

WEC
8 ago 2021
Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto Prime

Ferrari Hypercar ancora senza nome: F255 è la sigla di progetto

L'Hypercar di Maranello che farà il suo ritorno a Le Mans nel 2023 per vincere la classifica assoluta è ancora tutta sulla carta: per ora è filtrato solo il numero di progetto, perchè il nome della vettura non esiste. Lo staff tecnico diretto dall'ingegner Ferdinando Cannizzo si sta formando: Antonello Coletta, che è a capo del progetto, vuole unire tutte le esperienze aziendali pescando risorse dal GT ma anche dalla F1, dalla gestione industriale e dal... mercato.

WEC
26 lug 2021
Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar Prime

Analisi Peugeot: la 9X8 fa sembrare vecchie le altre Hypercar

In questo nuovo video di Motorsport.com, Francesco Corghi e Beatrice Frangione raccontano in dettaglio la nuovissima Hypercar della Casa del Leone: scopriamola assieme con tutte le immagini raccolte durante la presentazione.

WEC
23 lug 2021
Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar! Prime

Le Mans: Alpine e LMP2 possono sgambettare le Hypercar!

Le Hypercar di Toyota e Glickenhaus saranno le grandi protagoniste della 24h di agosto, ma la 'vecchia' Alpine LMP1 e le Oreca 07-Gibson della seconda categoria hanno molte carte a loro favore. Scopriamo quali e perché.

Le Mans
21 lug 2021
La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar? Prime

La buona, la brutta, la cattiva: con Peugeot è svolta Hypercar?

La Casa del Leone ha presentato la sua 9X8, che va ad aggiungersi alle già presenti e attive Toyota e Glickenhaus. Ma le forme definite "rivoluzionarie" del prototipo francese possono portare finalmente a qualcosa di distinguibile e vario nell'endurance e a Le Mans.

WEC
11 lug 2021