Vasselon: "Nel 2015 ci siamo annoiati. Vogliamo tornare a vincere"

Pascal Vasselon, direttore tecnico della Toyota, parla del nuovo sistema ibrido della Toyota, composto da batterie agli ioni di litio e non più dai supercondensatori. Poi afferma: "Avremo 3 pacchetti aerodinamici per la stagione".

La Toyota TS050 è apparsa sin da subito un vero e proprio taglio netto al passato, sia per quanto riguarda le linee e l'aerodinamica, sia per quanto riguarda le scelte effettuate all'interno del cofano motore. 

La nuova nata della casa nipponica potrà contare su un V6 benzina e su un rinnovato sistema ibrido. Niente più supercondensatori, ma batterie agli ioni di litio in grado di raccogliere l'energia derivante dalla frenata dalle ruote anteriori e posteriori, quindi di sprigionarla, dando ulteriore spinta a quella che già offre il propulsore endotermico.

"Abbiamo sempre guardato con interesse alla potenza che le batterie agli ioni di litio sono in grado di generare, dunque abbiamo scelto di passare a questa tecnologia perché più evoluta rispetto ai supercondensatori", ha dichiarato Pascal Vasselon, direttore tecnico del team Toyota Gazoo Racing.

"I test sono andati bene. Non abbiamo avuto alcun grosso problema sulla TS050, ma solo piccoli e fisiologici intoppi che abbiamo risolto o risolveremo entro breve. Arriveremo a Le Mans con una vettura affidabile".

La TS050 potrà contare su tre pacchetti aerodinamici per tutta la stagione 2016. Il primo di questi è già montato sul prototipo LMP1, mentre il secondo sarà destinato alla 24 Ore di Le Mans. L'ultimo, invece, è pensato per la parte finale del Mondiale.

"Quest'anno avremo tre pacchetti aerodinamici che saranno utilizzati nel corso della stagione", ha continuato Vasselon. "Il primo è già montato sulla TS050, mentre il secondo sarà dedicato esclusivamente alla 24 Ore di Le Mans. Il terzo, invece, sarà utilizzato a partire dalla gara dopo la Sarthe".

Infine, l'ingegnere della casa nipponica ha fissato gli obiettivi per la nuova stagione: "Il nostro obiettivo per il 2016 è vincere tutto. Ma il target è tornare competitivi e divertirci. Lo scorso anno non ci siamo divertiti affatto. Non eravamo pericolosi per la vittoria. Eravamo annoiati e ci sembrava di sprecare il nostro tempo. Quest'anno vogliamo tornare competitivi".

Informazioni aggiuntive di Basile Davoine

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WEC
Evento Toyota TS050 Hybrid 2016
Sub-evento Presentazione
Circuito Circuit Paul Ricard
Team Toyota Racing
Articolo di tipo Ultime notizie