Sochi, penalità per Borković, Nash, Kajaia ed Homola

Dušan Borković, James Nash, Davit Kajaia e Mat'o Homola sono stati puniti dai commissari dopo le gare in Russia; il britannico della Craft-Bamboo ci rimette la leadership in campionato.

Sochi, penalità per Borković, Nash, Kajaia ed Homola

Tanto lavoro per i commissari sportivi della TCR International Series, che nel dopo-gare di Sochi hanno dovuto analizzare diversi episodi e comminare penalità.

Per quanto riguarda Gara 1, Dušan Borković si è visto recapitare una sanzione di 30" aggiunti al proprio tempo finale per non aver rispettato i limiti della pista nonostante gli avvertimenti. Il pilota del B3 Racing Team scivola così dal quinto al quattordicesimo posto.

Anche James Nash è stato punito per aver colpito Jean-Karl Vernay nel primo round; il britannico vede aggiungersi 10" al tempo e si ritrova ottavo. Questo gli costa anche la leadership in classifica piloti, dove al comando troviamo ora Stefano Comini.

In Gara 2, invece, Mat’o Homola è stato ritenuto colpevole di non essersi schierato correttamente in griglia e i 5" aggiunti al tempo finale dello slovacco lo retrocedono dall'ottavo al nono posto, mentre Davit Kajaia ha ricevuto una penalità di 30" per aver oltrepassato più volte i limiti della pista e conclude undicesimo (si era classificato settimo).

TCR Sochi - Penalità Homola

TCR Sochi - Penalità Borković

TCR Sochi - Penalità Nash

TCR Sochi - Penalità Kajaia

 

condivisioni
commenti
Grachev profeta in patria, Gara 2 di Sochi è sua!

Articolo precedente

Grachev profeta in patria, Gara 2 di Sochi è sua!

Prossimo Articolo

Comini: "Vittoria merito della Leopard Racing, io ho spinto al limite la Golf"

Comini: "Vittoria merito della Leopard Racing, io ho spinto al limite la Golf"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie TCR
Evento Sochi
Sotto-evento Domenica
Location Sochi Autodrom
Piloti James Nash , Dušan Borković , Mat'o Homola
Team Craft Bamboo Racing , B3 Racing Team
Autore Francesco Corghi