Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
FP1 in
02 Ore
:
54 Minuti
:
14 Secondi
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Mondron e Altoè vincono la Qualifying Race di Zandvoort

condivisioni
commenti
Mondron e Altoè vincono la Qualifying Race di Zandvoort
Di:
20 mag 2017, 10:34

Con una bella prova di forza, i ragazzi della Delahaye Racing conquistano il successo precedendo l'ottima Peugeot di Comte/Abbring. Grande rimonta fino al podio per Van Lagen/Reicher con l'Audi, gara nera per le Honda, tante forature.

Guillaume Mondron e Giacomo Altoè hanno trionfato nella Qualifying Long Race della TCR Benelux Series andata in scena sotto il bel sole di Zandvoort.

Sulla pista olandese, la coppia della Delahaye Racing ha sfruttato al meglio una strategia che ha visto la loro Volkswagen Golf GTi TCR tallonare fino al pit-stop la Peugeot 308 Cup di Aurélien Comte/Kevin Abbring.

Questi ultimi due avevano condotto fin dal primo giro con la vettura preparata dalla DG Sport Compétition, poi si sono ritrovati alle spalle della Golf bianca a metà gara, una volta effettuato il cambio pilota e gomme.

Il francese e l'olandese si portano a casa un bellissimo podio precedendo l'Audi RS 3 LMS TCR di Jaap Van Lagen/Simon Reicher: i concorrenti del Certainty Racing Team sono stati protagonisti di una grande rimonta dalle retrovie, sfruttando al meglio anche i problemi in cui sono incappati diversi avversari, a partire dalle Honda Civic TCR della Boutsen Ginion Racing.

Al termine del giro di formazione, infatti, Tom Coronel è dovuto rientrare ai box con la posteriore destra forata, lasciando libera la terza casella dello schieramento. Successivamente, il suo compagno di volante Benjamin Lessennes ha bucato l'anteriore sinistra, dovendo tornare nuovamente in pit-lane.

I due concludono al decimo posto, seguiti dalla SEAT Leon TCR di Simon Knap/Rob Severs (Bas Koeten Racing), anch'essi alle prese con una foratura alla posteriore sinistra, mentre la Honda di Aurélien Panis/Stéphane Léméret ha percorso solamente 10 giri.

Tornando ai migliori, in Top5 abbiamo anche la SEAT di Danny Kroes e Pepe Oriola (Ferry Monster Autosport) e l'Audi RS 3 LMS TCR di Dillon Koster/Bernhard Van Oranje (Certainty Racing Team).

Amaro sesto posto per Mika Morien/Stan Van Oord (Bas Koeten Racing), i quali stavano rincorrendo il podio prima di incappare in una foratura all'anteriore sinistra della loro Audi.

Settima l'Audi dei loro compagni di squadra Willem Meijer/Paul Sieljes, che nel finale hanno approfittato dei problemi occorsi alla SEAT del RACB National Team di Sam Dejongh e Denis Dupont, con quest'ultimo a tagliare lentramente il traguardo con l'anteriore sinistra a terra.

Male la Volkswagen Golf GTi TCR di Maxime Potty e Mathieu Detry (Team WRT), solo nona dopo essere partita male dalla pole position.

"Sono proprio contento, finalmente! - ha commentato Altoè parlando con Motorsport.com - Abbiamo gestito al meglio la gara, mantenendo un buon ritmo a livello di tempi cronometrati e stando attenti alle gomme. Con tutte le forature che ci sono state, non volevamo buttare al vento tutto, nel mio stint ho spinto molto all'inizio e poi ho girato lontano dai cordoli per non rischiare. L'auto è ottima e funziona benissimo, mi trovo molto bene anche con la squadra e con il mio nuovo compagno. Ora concentriamoci per domani, le prime due manche le farò io".

Prossimo Articolo
Zandvoort, pole a Potty e Detry davanti agli ottimi Mondron e Altoè

Articolo precedente

Zandvoort, pole a Potty e Detry davanti agli ottimi Mondron e Altoè

Prossimo Articolo

Zandvoort, Léméret vince in volata Gara 1, Altoè domina Gara 2

Zandvoort, Léméret vince in volata Gara 1, Altoè domina Gara 2
Carica commenti