Donington, Libere 2: bis di De Rosa che si conferma in vetta

Raffaele De Rosa è stato il più veloce anche nel secondo turno di prove libere della SuperStock1000 sul tracciato di Donington Park. Secondo posto per Tamburini (Aprilia) e terzo per Rinaldi (Ducati). Canepa quinto.

I colori italiani rimangono grandi protagonisti anche nella seconda sessione di prove libere della SuperStock1000 sul tracciato di Donington Park. Raffaele De Rosa si è ripetuto anche nel turno pomeridiano e ha messo ancora una volta tutti alle spalle.

Un grande inizio per il portacolori del team Althea BMW Racing, perché ha siglato una bella doppietta di primi posti, anche se quelli di oggi non assegnano alcun punto nella classifica del campionato. De Rosa ha fermato il cronometro in 1'30"017, siglando il miglior tempo assoluto di giornata.

Alle spalle dell'italiano in sella alla BMW S1000RR ecco Roberto Tamburini, ripresentatosi nelle prime posizioni anche questo pomeriggio. Il pilota dell'Aprilia ha chiuso a poco meno di 3 decimi da De Rosa, ma con un vantaggio di quasi 3 decimi di secondo su Michael Ruben Rinaldi.

Il giovane pilota del team Aruba.it ha staccato il terzo tempo e in vetta ci sono tre marchi di moto differenti nelle prime tre posizioni. Un bel segnale per la categoria. Dietro Rinaldi ecco il primo pilota non italiano, ovvero Leandro Mercado. "Tati" era riuscito a mettersi alle spalle il compagno di squadra questa mattina, invece nel pomeriggio è stato più ento di 60 millesimi di secondo.

Quinto tempo per Niccolò Canepa, in sella alla Yamaha YZF-R1 ufficiale. Il genovese è scattato molto bene in questo fine settimana e potrebbe essere tra i protagonisti delle Qualifiche, anche se oggi è a oltre 6 decimi dal tempo di riferimento di De Rosa.

Dietro Niccolò ecco altri tre italiani: Luca Marconi (Yamaha), Marco Faccani (Ducati) e Kevin Calia, in sella alla seconda Aprilia. Torna nella Top Ten Toprak Razgatlioglu, pilota di punta della Kawasaki e del team Puccetti Racing, mentre Fabio Massei ha terminato decimo.

Da segnalare il debutto di Danny De Boer in sella alla Yamaha ufficiale che avrebbe dovuto essere condotta da Lucas Mahias. Il francese è stato fermato dai medici proprio alla vigilia di questo fine settimana e la Yamaha è stata costretta a chiamare De Boer per prendere il suo posto proprio all'ultimo minuto.

SuperStock 1000 - Donington - Libere 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 1000
Articolo di tipo Prove libere