Carrera Cup Italia: tutto pronto a Misano, libere in slittamento

La sessione che apre il primo round 2021 con 31 piloti iscritti subirà un probabile ritardo (si spera soltanto di qualche minuto) per la forzata pausa dovuta a un'uscita di pista occorsa nelle qualifiche del TCR. L'attesa sta comunque per terminare...

Carrera Cup Italia: tutto pronto a Misano, libere in slittamento

L'attesa sta per finire. Verifiche tecniche completate nella Porsche Carrera Cup italia, definitivamente pronta per il primo round del 2021 al Misano World Circuit con ben 31 piloti al via. Piccolo ritardo (almeno si spera piccolo) è prevedibile per la sessione serale di prove libere (sabato gara 1 si disputa in notturna) che era in programma alle 21.00.

Le free practice del monomarca di Porsche Italia inizierà probabilmente qualche minuto dopo a  seguito della pausa forzata (circa un'ora) cui è stato costretto l'intero ACI Racing Weekend nel pomeriggio dopo l'uscita di pista alla Quercia dell'Audi RS3 LMS di Sandro Pelatti, sempre cosciente e in condizioni non gravi, ma immediatamente elitrasportato in ospedale a Cesena per gli accertamenti del caso (sospette un paio di costole fratturate).

Pomeriggio interamente dedicato al "setup" del campionato nel paddock di Posche Italia, tornato a essere dominato dalla grande hospitality intorno alla quale sono di fatto ruotate tutte le attività del monomarca. Dalle sessioni fotografiche di piloti e staff a quella collettiva, dal briefing con i piloti all'incontro con i team manager.

Atmosfera rilassata tra i protagonisti più attesi, ma tra poco, dalle 21.00 o poco più inizieranno le prime schermaglie di un weekend molto importante e sentito. I tre favoriti della vigilia (ma non è assolutamente vietato pensare che tra loro possa inserirsi qualche under dello Scholarship Programme) sono apparsi motivatissimi in vista del primo semaforo verde: parliamo di Alberto Cerqui, Gianmarco Quaresmini e Simone Iaquinta.

Proprio quest'ultimo ha chiaramente fatto intendere che a Misano per lui è "vietato sbagliare perché non posso commettere errori". Il secondo round del Mugello, infatti, il 2-4 luglio, sarà concomitante con l'impegno che il campione in carica ha in Porsche Supercup al Red Bull Ring. Non segnare punti preziosi in questa prima uscita in riva all'Adriatico potrebbe già risultare pesante a livello di ricadute in classifica generale.

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, come funzionano i nuovi punteggi
Articolo precedente

Carrera Cup Italia, come funzionano i nuovi punteggi

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Misano: Quaresmini accende il weekend nelle libere

Carrera Cup Italia, Misano: Quaresmini accende il weekend nelle libere
Carica commenti